Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

10 destinazioni dove vedere il foliage in Italia

3 minuti di lettura

La stagione dell’autunno è la stagione fotograficamente più bella per viaggiare, non solo in Italia, ma nel mondo. Durante il periodo autunnale infatti si ha la possibilità di vedere il foliage, il fenomeno del cambio di colore degli alberi, che investe tantissime zone e località italiane. Ci sono intere regioni che in questo periodo dell’anno si trasformano e diventano luoghi unici, magici, direi quasi fatati.

In questo articolo vedremo 10 luoghi dove vedere il foliage in Italia. Alcune zone avranno anche degli approfondimenti, dei consigli di lettura per non solo vedere il foliage, ma anche per viverlo ad esempio a bordo di un treno o per vivere un weekend di esplorazione nei boschi o nei parchi italiani.

Marradi treno a vapore

1. In treno a vapore a Marradi

Con partenza da Pistoia o da Rimini, il treno a vapore che arriva a Marradi compie alcune fermate e giunge in una destinazione sull’Appennino Tosco-Emiliano dove in autunno la natura è meravigliosa. Qui non solo è possibile degustare le ottime castagne di stagione, ma è anche possibile vedere il foliage dell’Appenino.

2. Il treno del foliage in Piemonte

Il treno del foliage del Piemonte, partono da Domodossola per arrivare a Locarno. Ogni anno le date della tratta si sviluppano solo in alcune settimane, quelle appunto dell’autunno. I bambini sotto i 6 anni non pagano, anche per questo se viaggiate con i bambini, conviene approfittarne.

Transiberiana d'Italia

3. In Molise con la Transiberiana d’Italia

Dal Molise fino all’Abruzzo, la Transiberiana d’Italia è una tratta ferroviaria lunga più di 100km, un viaggio unico nel suo genere che nei mesi autunnali si trasforma in una tratta alla scoperta della natura di due delle regioni meno conosciute d’Italia (e che proprio per questo, più vale la pena scoprire).

4. Nelle foreste casentinesi nell’Appennino Tosco-Emiliano

Le Foreste Casentinesi sono un gioiello dell’Appennino Tosco-Emiliano. Qui in ogni periodo dell’anno si svolgono attività, escursioni e trekking. Tra le attività che consiglio sempre c’è il trekking ad anello Da rifugio a rifugio, per camminare immersi nel bosco (immaginatevi nel periodo del foliage) dormendo ogni notte in un rifugio diverso. Uno spettacolo!

Lago di Brais

5. In Trentino Alto Adige, il Lago di Brais

Da sempre una delle zone più amate d’Italia e come prevedibile, una zona meravigliosa dal punto di vista paesaggistico. Il Lago di Brais è da sempre apprezzato per la natura incontaminata. Il consiglio: trovate il sentiero che gira tutto attorno al lago per avere una panoramica fotografica da ogni lato del Lago di Brais.

6. In Umbria: un weekend tra vino e foliage

La città del Sagrantino, Montefalco è una città incantevole. Il periodo autunnale in Umbria, dopo la raccolta delle uve, è il momento migliore per visitare qualche cantina, fare qualche passeggiata e degustare dell’ottimo vino umbro.

Foliage Foresta Umbra

7. Nella Foresta Umbra nel Parco Nazionale del Gargano

La Foresta Umbra è un luogo magico dove vedere faggi secolari, querce e aceri. Nel Gargano sono tanti gli itinerari e i trekking che si possono fare da soli o in compagnia dei propri cari. Il Parco Nazionale del Gargano, sempre frequentato in primavera e in estate, è una bellissima e colorata meta anche nel periodo autunnale.

8. In Calabria nel Parco Nazionale della Sila

Un altro treno e un’altra tratta ferroviaria che vale la pena scoprire in Italia è quella della Sila. Qui, nel Parco Nazionale della Sila, nel periodo in cui le foglie più rosse cadono, si crea uno spettacolo di colori senza eguali. Un viaggio in Calabria, alla ricerca di specialità gastronomiche e di trekking in mezzo alla natura, è l’ideale per chi vive questa regione italiana.

Cavallo Abruzzo

9. Tra Lazio e Abruzzo, Lago di Campotosto

Tra Abruzzo e Lazio si trova un luogo d’incanto, uno spaccato di natura che si chiama Lago di Campotosto. I suoi numerosi trekking e i sentieri che si snodano non lontano dalla città de L’Aquila, sono indicati per adulti e bambini. Il foliage di certo non manca, non dimenticate la macchina fotografica!

10. In Valle D’Aosta, nella Val Ferret

Impossibile non citare la Valle D’Aosta in questo tripudio di foliage. Tra gli itinerari più spettacolari, che vale la pena segnalare, sicuramente da Aosta a Châtillon, da Châtillon a Verrès e da Verrès a Pont-Saint-Martin. Hai già scelto quale itinerario del foliage fare in Valle D’Aosta e in Italia?

2004 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Ricetta

Panzerotti pugliesi, la ricetta originale

La ricetta originale dei panzerotti pugliesi, da replicare dopo un viaggio a Bari o per ricordare una vacanza. La ricetta originale dei panzerotti con mozzarella e pomodoro è fritta, non al forno.
Dove Dormire

Casa nella natura, dove andare in vacanza in sicurezza

Casa nella natura è il portale olandese che arriva in Italia. Una selezione di alloggi come baite, case di campagna, yurte, glamping o trulli dove dormire in mezzo alla natura e sentirsi sicuri in vacanza e lontani dai centri abitati.
Ricetta

Fregola sarda, la ricetta con il pesce e i frutti di mare

La ricetta perfetta della Fregola sarda, un piatto tipico della Sardegna. Tutti gli ingredienti e il procedimento spiegato passo dopo passo per realizzare anche a casa un buon piatto di fregola sarda con il pesce o i frutti di mare.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

×
Dove Mangiare

5 posti dove andare a mangiare tartufo in Italia