Parigi, 10 cose assolutamente da non perdersi

10 cose da non perdere a Parigi

10 cose da non perdere a Parigi

di , | Cosa Fare

Notre Dame Gargoyle

La città degli innamorati è definita da tanti la bella città di Parigi. Quando si va a Parigi non si sa mai da cosa iniziare, tantissime sono le cose che vorremmo vedere, assaggiare, provare, fare, ma poi il tempo è sempre poco e per non rischiare di perderci qualcosa di fondamentale ecco una piccola lista delle 10 cose da fare a Parigi, o la lista delle 10 cose da fare a Parigi almeno una volta nella vita, non credete?

Accettiamo suggerimenti e consigli se credete che si debbano aggiungere alla lista altri consigli :)

1. Salire sulla Tour Eiffel. Per quanto sia un cliché, è impossibile resistere. Io stessa sono andata due volte a Parigi e due volte ci sono salita. Non è sempre facile individuare il momento giusto. State attenti che non ci sia foschia altrimenti dall’alto non vedrete niente e non salite troppo tardi. Seppur bellissime le luci della città di notte a mio avviso al tramonto lo spettacolo è due volte più bello. Fate uno sforzo in più, prendete gli orari del tramonto e calcolate il tempo di attesa per salire. Secondo me non ve ne pentirete. Ah, portate la macchina fotografica, mi raccomando!

2. Arrivare in cima a Notre Dame. I più giovani e i ragazzi la conosceranno senza dubbio per il famoso cartone animato, per questo se siete in famiglia sarà anche facile portarli su. Non limitatevi ad entrare dentro la Chiesa più bella di Francia, a detta di molti. Davanti troverete il punto zero, stessa cosa che si trova tra l’altro a Madrid in Puerta del Sol, dal quale partono tutte le strade di Francia. Come dicevo, non limitatevi ad entrare e rimanere nella parte inferiore della struttura che tra l’altro è a ingresso gratuito. Salite e osservate l’intera città dall’alto, a farvi compagnia i famosi gargoyle.

3. Percorrere gli Champs Elysees. Se siete in coppia, percorreteli al tramonto mano nella mano, se siete da soli approfittatene per fare un po’ di shopping o per fare una bella foto all’Arco di Trionfo che si trovo in fondo a questa famosa via. Vi sconsiglio invece di mangiare qualcosa qui, qualunque cosa potrebbe costarvi molto caro. Passeggiate e non fate caso al traffico che in alcune ore di punta, in quanto a clacson e smog, potrebbe essere davvero insopportabile.

4. Andare al Cimitero Père – Lachaise. Andare al cimitero non è mai bello, è vero. Questo però vi farà ricredere, se siete amanti di queste cose ovvio, non è obbligatorio e anzi qualcuno potrebbe ritenerlo pure di cattivo gusto. In questo cimitero infatti sono stati sepolti tantissimi cantanti, letterati più o meno famosi e ci sono addirittura dei tour con tanto di mappa e slalom tra le tombe per raggiungere quelle dei vostri beniamini. Le riconoscerete comunque, le tombe, anche perché i fan non mancano mai di lasciare un ricordo, dei fiori o anche… qualcosa di più eccentrico. Qui sono stati sepolti ad esempio Jim Morrison, Balzac, Oscar Wilde, Marcel Proust, Chopin, Abelardo ed Eloisa e tanti altri.

5. Andare al Muro dei Ti Amo. Un piccolo muro che si trova a Montmartre. Qui gli innamorati di tutto il mondo si danno appuntamento almeno una volta nella vita. Un muro con scritto Ti Amo in oltre 300 lingue diverse non può che incuriosire e anche intenerire e arrivare qui con la persona che si ama, bé è meraviglioso, non credete?

6. Visitare il Museo D’Orsay. Uno dei musei più belli della Francia e certamente di Parigi. Il Museo d’Orsay è stato costruito nella vecchia stazione d’Orsay in occasione dell’esposizione Universale di Parigi del 1900. Un museo del tutto particolare quindi con una struttura e un’architettura moderna ma nello stesso tempo vintage, quasi al di là del tempo. Qui potete trovare Manet, Monet, Van Gogh, Gauguin e tantissimi altri. Vale la pena entrare solo per la location, la prima domenica di ogni mese inoltre l’ingresso è gratuito.

7. Visitare il Louvre. Dire visitare il Louvre è una parola. Per visitarlo tutto bisognerebbe stare dentro interi giorni. Abbiamo infatti stilato 5 consigli prima di visitare il Louvre quello che preferisco è l’ultimo, non cercate di visitare tutto il museo, è umanamente impossibile, scegliete un’area corrispondente a un periodo artistico che vi interessa o tutte le opere di un’artista. Non tentate invece di visitarlo tutto a tutti i costi, finirete per non ricordare nulla, vedere opere a caso e farvi venire un gran mal di testa. Fate le cose bene, prendete una audioguida e fate un percorso, sarà bellissimo!

8. Passeggiare per il Quartiere Latino. Uno dei miei quartieri preferiti in assoluto a Parigi! Atmosfera unica e decisamente francese, con locali e cafè aperti giorno e notte in ogni periodo dell’anno. Atmosfera anche un po’ intellettuale dato che proprio qui si trova la Sorbona, con negozietti intimi e biblioteche che offrono il meglio della cultura francese. Perdetevi in questo quartiere e non guardate l’orologio.

9. Una visita a Montmartre. Personalmente ci starei le ore, qui c’è tanto da vedere anche se spesso è pieno di turisti che fanno foto o si fanno fare ritratti. Prendetevi i vostri spazi e visitate l’intera zona, salendo a piedi e scendendo verso il Muro dei Ti Amo, visitate la Basilica del Sacro Cuore e fatevi fare una foto con sfondo l’intera città di Parigi. Se siete in coppia poi, che ve lo dico a fare approfittate del momento e godetevi questo spettacolo a due.

10. I mercatini delle pulci di Parigi. I consigli qui sono di vedere assolutamente e almeno il Merché aux puces de saint-ouen che viene considerato il mercatino delle pulci più grande d’Europa. Si trova dietro Montmartre e si raggiunge facilmente con la metropolitana. Se siete appassionati di vintage o di fotografia, date retta a me, vi perderete!

© 2013 - Riproduzione riservata

ciao

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

riceverai una notifica via email non appena ti risponderemo

Mini guida

48 ore a Parigi, tour di 3 giorni low cost

Weekend a Parigi? Cosa vedere in tre giorni

Un weekend a Parigi è un sogno. Diciamoci la verità, Parigi è sempre una delle mete europee più belle. Per quanto i francesi possano più o meno...

Meteo

Parigi
C
% humidity
wind:
H • L