Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Museo D’orsay a Parigi

1 minuti di lettura

Musée d'Orsay1

Il Museo D’Orsay non è un museo qualsiasi: è il Museo dell’Impressionismo e del Post-impressionismo per eccellenza. In questo fantastico scrigno della storia dell’arte sono racchiusi le principali opere dei grandi della pittura ottocentesca: Monet, Manet, Toulouse-Lautrec, Gaugin, Van Gogh giusto per citarne alcuni.

L’edificio, che si trova lungo la Senna e di fronte ai giardini delle Tuilers, era una stazione ferroviaria: solo con l’esposizione universale del 1900 venne rimodellata prendendo l’attuale conformazione. All’interno, il Museo si articola lungo tre piani: al piano terra  le sale sono distribuite da una parte all’altra del corridoio centrale; al secondo piano le terrazze dominano il corridoio e conducono alle sale espositive; il terzo piano, che è sistemato lungo l’altrio, ospita il binario e si potrae nella parte più elevata dell’albergo sulla Rue de Bellechasse.

Tra le principali opere da ammirare ricordiamo: I giocatori di Carte di Cezanne, L’origine del Mondo di Courbert, La classe di danza di Degas, Autoritratto con Cristo Giallo di Gaugin, Olympia di Manet, Ninfee Blu di Monet, Le Bagnanti di Renoir, Rossa di Toulouse – Lautrec e tanto altri ancora.
Oltre a queste opere che fanno parte delle collezioni permanenti, il Museo d’Orsay è palcoscenico di un continuo susseguirsi di collezioni temporanee di grande spessore artistico: attualmente vi è “Viva Verdi” dedicata al compositore italiano e “L’angelo del bizzarro” incentrato sullo studio del romantiscismo pittorico da Goya a Max Ernst.

Il Museo d’Orsay è aperto tutti i giorni, ad eccezione del lunedì, dalle ore 9,30 alle 18, con chiusura alle 21,45 per il giovedì. E’ ben collegato con le stazioni Metro: si trova a pochi passi dalle fermate Rue de Bac, Solferino e Assemblée National. Il costo del biglietto è di 9 euro, ridotto a 6,50 euro in base alle seguenti condizioni:

  • giovani studenti tra i 18 ed i 25 non cittadini dell’Unione Europea;
  • dopo le 16,30 ( altamente sconsigliato perché non riuscirete a vedere niente);
  • il giovedì dalle 18 in poi.

L’ingresso è gratuito, invece:

  • la prima domenica del mese;
  • si ha meno di 18 anni;
  • per tutti gli studenti dell’Unione Europea con un’età compresa tra i 18 ed i 25 anni;
  • per i portatori di handicap.

Per maggiori informazioni, il sito internet del Museo d’Orsay è www.musee-orsay.fr

[vlcmap]

71 articoli

Informazioni sull'autore
Viaggiatrice per scelta e per sbaglio, da cinque anni al termine casa ha legato ben quattro città diverse: Napoli, Urbino, Roma e Barcellona. La valigia è il suo accessorio preferito, ma anche le borse capienti! Napoletana doc, le piace viaggiare alla scoperta del Sud
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Italia, 5 posti sul mare da scoprire in inverno

Se amate il mare d’inverno, non perdete questo articolo con alcuni consigli per una vacanza originale alla scoperta di panorami mozzafiato e di tempo trascorso in lentezza. Da nord a sud Italia, non esiste luogo più affascinante del mare d’inverno: provare per credere!
News

10 consigli per viaggiare sicuri post Covid

Per viaggiare sicuri dopo l’emergenza sanitaria, una buona idea potrebbe essere evitare i luoghi affollati, quelli del turismo di massa: nel post vi diamo 10 consigli per non rinunciare alla felicità del viaggio mantenendo la sicurezza.
Destinazioni

Viaggiare in Italia: 10 mete insolite per il weekend

Una gita fuoriporta o un weekend lungo: ecco alcuni consigli per organizzare una visita sorprendente e originale in Italia. Giardini particolari, labirinti, antichi conventi e la meravigliosa Costa dei Trabocchi, lasciatevi ispirare dal post!
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *