Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

5 consigli prima di visitare il Louvre

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Gennaio 23, 2013

Visitare il Louvre è una delle tappe principali per qualsiasi turista a Parigi, perché il Louvre è essenzialmente il Louvre: non ci sono parole per descrivere la maestosità e la straordinarietà della struttura, delle collezioni e della sua storia.

Cosa fare per goderselo al meglio?! Ecco a voi alcuni consigli e ricordate che il Louvre è gratis la prima domenica del mese ;)

  • Scarpe comode: questo sta alla base di ogni viaggio: tuttavia, nella mia recente visita al Louvre ho notato tante giovani donzelle costrette a fare da spola da un divano all’altro delle varie sale, perché indossavano scarpe con tacchi altissimi.
  • Vestirsi a cipolla ma non troppo: il Louvre non offre un servizio guardaroba ed è per questo utile indossare cappotti o giacche facilmente richiudibili in comode borsette; inoltre, tenete ben presente che con le temperature più basse, l’accensione dell’impianto di riscaldamento e la folla onnipresente indurranno al surriscaldamento dell’ambiente interno: non vestitevi come se doveste visitare il Polo Nord.
  • Come evitare le lunghe code all’ingresso?  Per evitare le lunghe code all’ingresso è necessario prendere la linea 1 della metro e scendere alla fermata Musee du Louvre. Seguendo le indicazioni, vi troverete direttamente all’entrata del museo. Acquistando il biglietto in uno dei rivenditori ufficiali distribuiti lungo il percorso dall’uscita della metro all’entrata del museo, avrete la possibilità di risparmiare tempo e “salute”.
  • Audioguida si o no? Personalmente direi di sì, perché con soli 5 euro avrete a disposizione una Nintendo DS in grado non solo di darvi le opportune spiegazioni su opere, collezioni e sale, ma anche di geolocalizzarvi e di proporre suggerimenti sui possibili itinerari da seguire. Tuttavia, se siete un pochino imbranatelli con la tecnologia, lasciate perdere: spendereste tutto il vostro tempo a cercare di capire come funziona la vostra Nintendo, perdendovi la possibilità di ammirare le opere.
  • Visitare tutto il museo: non è umanamente possibile visitare in un giorno tutto il museo, sempre se per visitare si intende ammirare ogni opera e ascoltare la spiegazione dell’audioguida: è per questo motivo che ci sono abbonamenti giornalieri che vi permetteranno di visitare la struttura in più giorni. Personalmente credo che un viaggio valga speso unicamente per visitare un museo nonostante la sua importanza: è doveroso dunque fare una cernita delle principali opere da ammirare e su questo c’è anche l’audioguida ad aiutarvi.

[vlcmap]

71 articoli

Informazioni sull'autore
Viaggiatrice per scelta e per sbaglio, da cinque anni al termine casa ha legato ben quattro città diverse: Napoli, Urbino, Roma e Barcellona. La valigia è il suo accessorio preferito, ma anche le borse capienti! Napoletana doc, le piace viaggiare alla scoperta del Sud
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Come Muoversi

Offerte low cost a Parigi per gli under 25

Parigi è considerata da molti una delle città più costose al mondo. Ma in realtà Parigi offre numerosissime offerte per i giovani cittadini europei under 25. Qui, si potranno trovare tutte le agevolazioni e riduzioni delle attrazioni più caratteristiche della capitale francese.
Destinazioni

Le meraviglie d'Irlanda: scogliere, isole e castelli

Esiste il mal di mare, il mal di terra e il mal d’Irlanda. Un male che provano solo i fortunati che hanno avuto modo di passeggiare per i territori irlandesi. Un amore che nasce appena scesi dall’aereo. L’Irlanda è verde, è accoglienza, è semplicità, leggende e tradizioni. Tra costiere, isole e castelli, qui si può trovare un elenco delle meraviglie naturali d’Irlanda.
Ricetta

Ciceri e Tria, la ricetta originale salentina da rifare a casa

Ricetta originale salentina: Ciceria e Tria, ha una storia antichissima ed è conosciuta principalmente in Puglia e nel sud Italia. Qui trovi tutti i consigli e le indicazioni per realizzarla anche a casa, dopo la vacanza.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.