Come viaggiare di più spendendo di meno

Cosa ispira a viaggiare
Curiosità

Viaggiare: come e dove trovare l’ispirazione

4 minuti di lettura
Sentire un profumo, ascoltare una canzone, leggere un libro, vedere un film. Queste attività sono comuni a tutti gli individui che, ispirati, decidono di partire per un viaggio. Ecco una lista delle cinque cose che maggiormente ispirano a viaggiare.

Questo articolo è stato aggiornato il Marzo 28, 2022

Il desiderio di viaggiare è universale e, prima o poi, raggiunge tutti. Che si tratti di una gita di famiglia in montagna, o di un viaggio in coppia al mare, o di un interrail in Europa, ognuno di noi ha il desiderio di uscire dalla dalla propria confort zone e di fare un’esperienza di vita in altri paesi, soprattutto quando la routine quotidiana diventa troppo presente e stressante. In questo articolo andremo a vedere le cinque attività che portano all’ispirazione per un viaggio.

Quanti di noi sentendo una canzone, annusando un profumo, leggendo un libro o vedendo un film, hanno sentito innato il bisogno di preparare la propria valigia e partire? Forse tutti, almeno una volta nella vita. Questo perché siamo tutti nati per viaggiare. Tutti sentiamo il desiderio di uscire dalla propria quotidianità per fuggire via, soprattutto dopo un periodo fortemente segnato dai cambiamenti. Dopo la pandemia Covid19, la possibilità di viaggiare in tutti i Paesi è stata completamente stravolta e ciò ha portato il mondo a una paralisi.

E ora, che sembra che le cose si stiano normalizzando, tutti vorrebbero recuperare il tempi perso. Tutti hanno anche le proprie ragioni personali per voler viaggiare e partire senza farsi domande. E spesso, queste ragioni personali, sono simili tra tutti gli aspiranti viaggiatori: sentire un profumo, ascoltare una canzone, leggere un libro. Ecco una lista delle cinque cose che maggiormente ispirano a viaggiare.

Silhouette di donna

Viaggiare: come e dove trovare l’ispirazione

Musica

Quante volte è successo che, ascoltando una canzone o una colonna sonora, la mente sia partita in quinta ad immaginare luoghi lontani e mai visitati? La musica è la lingua universale, che fa parte della cultura di ogni paese. Aiuta a definire un popolo e determina il modo in cui vediamo il mondo. Colonne sonore di Hans Zimmer, dei film come Pirati dei Caraibi, che ti impongono il desiderio di partire per una crociera, canzoni celtiche che fanno pensare direttamente all’Irlanda, alla Norvegia, alla Svezia; la hit parade spagnola del momento che fa bramare di ritrovarsi direttamente ad Ibiza, o sulla Plaja de la Barceloneta; canzoni di film come Grease Footlose che fanno pensare solo a quanto si vorrebbe viaggiare negli Stati Uniti; e ancora, Into the Wild che, con le canzoni di Eddie Vedder che spingono a non desiderare altro che partire in giro per il mondo senza farlo sapere a nessuno. Insomma, la musica e le colonne sonore sono uno dei primi strumenti d’ispirazione che portano tutti a voler viaggiare.

Musica

Libri

Il tipico cottage inglese alla Jane Austen, i castelli magici di Harry Potter, le vallate e la natura descritte da G.R.R. Martin. Il giro del mondo in ottanta giorni di Jules Verne, Nelle Terre Estreme di Jon Krakauer, Il signore degli anelli, di Tolkien. Quante volte è successo che, mentre si sta leggendo un libro, la mente sia partita per la tangente pronta a voler visitare quei luoghi meravigliosi descritti tra quelle pagine? La letteratura da viaggio resta uno dei generi più amati nel mondo, sia da chi viaggia regolarmente sia da chi, invece, non ne è abituato. Leggere un buon libro è quanto di più vicino si può avere ad un viaggio, al muoversi cioè senza uscire di casa. I libri possono dare vita a un luogo, che sia vicino o a migliaia di chilometri di distanza. In anni e anni di lettura, le persone possono viaggiare in tutto il mondo o nel tempo, aprendo solo le pagine di un libro.

Libro di lettura della donna sul letto

Film

Da dove può scaturire la voglia di viaggiare? Di solito desideriamo ciò che vediamo, e senza dubbio spesso l’irrefrenabile impulso di fare i bagagli e scappare viene alimentato dai film che si guardano. Avventure pazzesche, viaggi pieni di emozioni, tour infiniti con migliaia di insegnamenti: i protagonisti dei capolavori del cinema vivono esperienze di viaggio indimenticabili, che viene voglia di imitare. Sono tanti i film che parlano di questo tipo di viaggi, alcuni biografici, altri avvincenti, altri ancora anche tragici o drammatici. Into the WildEasy Rider, o ancora tutti quei film che semplicemente esistono: ad esempio ll Codice Da Vinci, Angeli e DemoniInferno di Ron Howard sono tre tipi di film che hanno intrinsechi in loro dei tour meravigliosi, a Parigi, Roma, Firenze e Venezia. Insomma, qualunque film mai stato prodotto può ispirare una persona al viaggio.

Profumi e odori

Il profumo dello street food, dei fiori appena sbocciati, del mare d’inverno. L’aroma dell’erba tagliata, l’odore tipico dell’aeroporto. Quante volte abbiamo sognato di visitare una meta lontana? Ci sono fragranze particolari che riescono a evocare luoghi da sogno, anche mai visti, e ci sono profumi che contengono gli elementi tipici di un determinato posto. Il senso dell’olfatto, oltretutto, ha una grande importanza nei ricordi e nella loro rievocazione. È come una vera e propria canzone che fa tornare alla mente anche ricordi e sensazioni.

Panorami e natura

Il panorama mozzafiato che si vede a casa propria, il ruscello nascosto in mezzo agli alberi, i boschi fitti. La natura è lo strumento d’ispirazione principale per chi ha innato un gran desiderio di viaggiare. La natura incontaminata, quella libera e fedele a se stessa, quella che non deve mai cambiare. Dopo aver trascorso mesi chiusi in casa durante il lungo inverno, dopo essere stati segregati nelle proprie stanze durante la pandemia, cosa c’è di meglio di un viaggio all’insegna della natura? L’aurora boreale, le Highlands scozzesi, le Alpi e le Dolomiti. La natura è da sempre casa nostra, quella che c’è sempre stata ed ha fatto da dimora ad epoche storiche. Chi meglio di lei può dare la sensazione di ritrovarsi direttamente nella storia?

Road trip

Siamo giunti al termine di questo articolo dedicato a chi, magari, sta cercando un po’ di ispirazione per intraprendere il “viaggio della vita”. Come si può facilmente dedurre, l’ispirazione la si può trovare facilmente in qualsiasi cosa e in ogni luogo. Ma la cosa che più fa venire la voglia di viaggiare è il grande senso di libertà. Si abbandonano, anche se temporaneamente, le restrizioni della propria società e si vive del piacere della scoperta.

Vi sentite abbastanza ispirati ora?

55 articoli

Informazioni sull'autore
Asia è una viaggiatrice classe '96. Amante di scrittura e studiosa di lingue, non ama stare ferma. Romagnola d'origine e veneziana di formazione, ha vissuto anche in Irlanda. Le piacciono i viaggi di ogni tipo e ama definirsi "cittadina del mondo”.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Winchester, cosa vedere in un giorno

Winchester è una piccola città dell’Hampshire, in Inghilterra, che vale la pena di vedere almeno una volta nella vita. Continuate a leggere per scoprire cosa visitare in un giorno.
Curiosità

Regno Unito low cost: English Heritage Pass

L’English Heritage Pass è ciò che vi permetterà di visitare i siti storici ed archeologici più famosi del Regno Unito completamente low cost. Continuate a leggere per scoprire tutte le informazioni: costi, mappa e tanto altro!
Destinazioni

St Michael's Mount in Cornovaglia, cosa c'è da sapere

L’isola gemella di Le Mont Saint Michel si trova all’estremità sud ovest della Cornovaglia. Venite a scoprire tutto quello che c’è da sapere e vedere in questo luogo meraviglioso e suggestivo.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

×
Curiosità

Curiosità sul Passaporto Italiano