Come viaggiare di più spendendo di meno

Mosca cosa vedere
Destinazioni

Mosca: le attrazioni principali sono gratuite

3 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Maggio 12, 2021

Prima di partire per Mosca, mentre leggevo guide e ascoltavo testimonianze, più volte ho sentito ripetere che fosse tra le città più care al mondo. Il tutto, sommato al costoso visto per raggiungerla, non mi aveva di certo fatto sperare in un viaggio economico, anche se c’è un buono treno Milano Mosca per chi vuole contenere maggiormente le spese.

In realtà, con alcune accortezze siamo riusciti a contenere le spese e a non farci mancare nulla, soprattutto scovando alcune attrazioni gratuite di Mosca. Di seguito voglio riportarvi alcune dritte per spendere poco. Mosca è una città bellissima e molto ospitale e come tutti i viaggi si può spendere moltissimo o poco, dipende come ci si arrangia e ci si comporta.

Mosca metropolitana

Regola numero uno: non effettuate il cambio in aeroporto dove è molto sfavorevole, piuttosto fatelo in città oppure, fate come noi, cambiate una piccolissima cifra e pagate tutto con Carta di Credito o Bancomat. Le carte sono accettate ovunque e, cosa ancora più importante, anche per piccole cifre.

Ultimissima cosa prima di partire, assicuratevi di avere e di fare in tempo a fare il visto per la Russia, che è fondamentale!

Come muoversi a Mosca

Utilizzate i mezzi di trasporto sia per muovervi in città che per raggiungere Mosca dall’Aeroporto, in questo caso usando il treno Aeroexpress (un pò lento, ma oltre ad offrirvi una panoramica sull’hinterland moscovita è decisamente economico). In città non è necessario prendere i taxi per gli spostamenti. L’efficienza dei trasporti russi, ed in particolare della Metro, vi lascerà molto colpiti. Inoltre, con un solo biglietto della Metro, avrete la possibilità di visitare le sue bellissime stazioni della metropolitana, dei veri e propri musei capaci di farvi immergere nell’orgoglio sovietico. Un tour della metropolitana, oltre ad essere un’attività decisamente low cost, è anche un’ottima idea per trascorrere giornate fredde o piovose.

Mosca cosa visitare

Dove mangiare e cosa a Mosca

Ho sentito svariate persone lamentarsi perchè il vino a Mosca è troppo caro. Io parto sempre dal presupposto che quando si visita un paese straniero ci si debba adeguare alla cucina e alle abitudini locali. E’ chiaro che un vino rosso in Russia, di media qualità, vi costerà molto. Piuttosto assaggiate le ottime birre artigianali, locali e decisamente più a buon mercato. Altro escamotage per assaggiare la cucina locale è quello di fare tappa in una delle tante stolovaya, ovvero le mense che propongono il meglio dei piatti tipici, così non dovrete interpretare il difficile menu, ma vi sarà sufficiente prendere o al massimo indicare quello che volete mangiare. Cosa ancora più interessante è che i prezzi qui sono molto contenuti.

Cosa vedere a Mosca gratis

Uno dei primi consigli è di segnare ancora prima dell’arrivo le 10 cose da vedere a Mosca, così vi sarà più facile avere delle tappe giornaliere. Mosca ha molti siti di interesse culturale, come musei e chiese, che sono a pagamento. Molti, ma non tutti. Partendo dalla Piazza Rossa (che da sola è uno splendido museo a cielo aperto), potrete visitare gratuitamente il Mausoleo di Lenin per rendere omaggio al leader russo o semplicemente immergervi nel vero clima sovietico, ormai lontano dal mood della Mosca moderna.

Mosca cosa vedere

Gratis è anche l’entrata al GUM, lo splendido complesso dei lussuosi magazzini che vanta un favoloso stile architettonico Liberty. Economica è la passeggiata al suo interno, molto di meno lo shopping! Rimanendo in centro potrete entrate gratuitamente all’interno della spettacolare Chiesa del Cristo Salvatore che, con le sue cupole dorate, domina lo skyline della città. Altra tappa ad ingresso gratuito è il Mercato Izmailovo una versione kitch del Cremlino che ospita un coloratissimo mercato di souvenir e cimili sovietici. Anche se non vorrete acquistare nulla, potrete trascorrere due ore in questo posto decisamente folkloristico.

Se il tempo vi assisterà potrete visitare i tantissimi parchi all’aperto di Mosca, ciascuno con la sua identità: i Giardini Aleksandrovskiy ai piedi del Cremlino (dopo c’è anche la Tomba del Milite Ignoto), Gorky Park (con la sua lunghissima pista ciclabile), i Giardini dell’Hermitage, Park Pobedy, Il VDNKh e il centralissimo Parco Zaryadye che mi è piaciuto moltissimo e di cui vi avevo parlato anche nel precedente post. Infine, per avere una splendida cartolina di Mosca salite sulle Collina dei Passeri.
Qui, oltre a vedere da vicino una delle Sette Sorelle fatte costruire da Stalin (sette enormi edifici identici dislocati in varie zone della città) potrete ammirare Mosca in tutta la sua maestosità e senza spendere un rublo.

Mosca low cost

Se le cose gratis da vedere a Mosca non vi hanno soddisfatto, ricordate che potete vedere tantissime altre cose a Mosca in un giorno low cost, spendendo magari di meno rispetto a quanto potreste fare senza questa guida o gli altri articoli della sezione sulla Russia.

492 articoli

Informazioni sull'autore
Tutti i post scritti dai collaboratori di Viaggi Low Cost li trovate qui. Racconti di viaggio, consigli low cost, mete e tour insoliti per un viaggio davvero economico e i consigli degli insider. Segui tutti i canali social per rimanere aggiornato.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Ricetta

Yakitori, ricetta per preparare lo street food giapponese

Yakitori, la ricetta degli spiedini giapponesi anche per vegetariani. In Giappone sono cibo da passeggio (street food) anche per vegetariani con il tufo invece del pollo. Ecco la ricetta per rifarli a casa durante una cena con gli amici (magari dopo un viaggio in Giappone).
Ricetta

Laddu, ricetta indiana dei dolci delle feste

Laddu, i dolci delle feste per la tradizione indiana. Si preparano in poco tempo, sono gustosi e piacciono tanto ai bambini. Se vi trovate in India e siete invitati a casa di qualcuno, è buona norma portare una scatolina di Laddu.
Ricetta

Samosa, la Ricetta originale indiana anche a casa

La ricetta dei Samosa indiani, snack sfizioso di tanti paesi del mondo. Non solo in India infatti, ma anche in Nepal, in Iran e altre località del Mondo. Nell’articolo tutte le informazioni per prepararli a casa, anche quelli vegetariani.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!
×
Destinazioni

5 motivi per andare in vacanza a Nizhny Novgorod