New york cosa vedere in 7 giorni e in 10 giorni - seconda parte

Mini guida di New York, seconda parte

Dieci giorni a New York, ma anche sette giorni nella Grande Mela e un programma per avere la possibilità di organizzarsi e vedere tutto il meglio low cost. Quali musei vedere, dove mangiare, quali quartieri visitare e dove dormire a New York in una mini guida.

di , | Mini Guida

Dopo aver girovagato per cinque giorni a New York, prima parte della guida, passiamo subito alla seconda parte con i giorni dal sesto al decimo. Ovviamente potete “girare” i giorni a vostro piacimento anche in base al tempo. I giorni che io personalmente ho dedicato ai musei, sono stati quelli in cui ha piovuto, eh sì, a volte capita!

taxi-new-york

Se vi va molto bene e durante il vostro soggiorno a New York non piove mai, sappiate che almeno un paio di musei a mio avviso sono da vedere. Se infine vi tratterrete a New York per un numero inferiore di giorni, ad esempio 7 giorni a New York, l’itinerario è stato fatto per permettervi di mixare i giorni e quindi fare quello che ritenete più opportuno e di maggiore importanza.

New York è una città che non si vede tutta al primo viaggio, probabilmente nemmeno al secondo o al terzo, ma dopo 7 o 10 giorni almeno avrete un’idea in più di quel che vi può offrire e di cosa potete fare.

american-history-museum

6 Giorno – Metropolitan Museum of Art e Museo di Storia Naturale

Se state 7 o 10 giorni a New York, potrebbe capitare che piova. Non ve lo auguro, ma è statistica e potrebbe succedere, a me è successo. Ha piovuto così tanto quando sono andata io, e c’era così tanto vento che mi si è rotto l’ombrello e sono tornata al mio appartamento bagnata fradicia. Una bruttissima giornata. Solo dei buoni cupcake mi hanno risollevato il morale, ma anche i bellissimi musei che mi sono guardata quel giorno.
Il MET, come viene anche chiamato il Metropolitan Museum of Art è enorme, davvero enorme. Contiene 3 milioni di reperti e decine e decine di sale interessanti. Io avevo con me il New York City Pass e sono stata ben felice che comprendesse questo museo perché me lo sono proprio goduta. Il consiglio che dovete tenere subito a mente con questo genere di musei, così anche con il Museo di Storia Naturale, è che dovete decidere cosa vedere. Non potete vedere tutto, ci vorrebbe almeno una settimana e non l’avete. Decidete quindi se vi interessa un’epoca, un artista o se vi interessa un’opera precisa. E’ un po’ come andare al Louvre, è impossibile vederlo tutto e bene, meglio concentrarsi su una sola ala.

shake-schake
Prima di passare al Museo di Storia Naturale, molto vicino al primo perché si trovano entrambi sui due lati più lunghi di Central Park potete dall’una e dall’altra parte fare due spuntini, uno dolce e uno salato e così la vostra giornata piova avrà assunto un senso :D si fa per dire. Dal lato del Metropolitan Museum of Art si trova un negozio di dolci deliziosi, a due isolati dal Museo, ma ci si arriva molto bene a piedi come ho fatto io.

  •  Two little red hens, il posticino più carino e intimo e il posto dove in assoluto ho mangiato la migliore New York Cheescake! Dovete andarci!
  • Dalla parte opposta si trova invece il salato. Vicino al Museo di Storia Naturale, da vedere per i bellissimi e grandissimi dinosauri, se non altro, troverete un punto vendita del famosissimo Shake Shack. Gli hamburger sono di una goduria pazzesca.

soho

7 Giorno – Soho e Nolita a caccia di shopping

Come tutti i grandi viaggi che si rispettano, scatta anche il giorno-shopping! Non ho fatto grossi acquisti a New York, fatta eccezione per le tre paia di scarpe che mi sono portata a casa, due Converse e un paio Nike, che a New York vendono a 30€ il paio, circa. Se però amate lo shopping, la zona che vi consiglio è quella di Soho, in particolare il tratto di Broadway che va dalla vivacissima Union Square arriva a Chambers Street. Tra una stradina e l’altra e un negozio e l’altro, vi assicuro che starete in giro per parecchie ore.
Intorno non mancano posti dove mangiare o fermarsi a bere qualcosa guardando la gente passare, questa è una delle cose che mi porto ancora dentro di New York: vedere le persone camminare davanti a me, dalle più normali alle più strambe. Una cosa bellissima che secondo me apprezzerete anche voi!
Nolita si trova tra Soho e Little Italy, anzi è un attimo arrivarci e lo farete senza sapere nemmeno che ci siete. La zona a prima vista pare un pochino sotto tono rispetto a Soho, ma anche qui i prezzi non scherzano. Tra un caffè e un bar troverete negozietti con prezzi “difficili” ma irresistibili. Nolita, che significa North of Little Italy, è uno dei quartieri più originali e alternativi di New York, tutto da esplorare.

little-italy

8 Giorno – Lower Manhattan, Chinatown e Little Italy

Personalmente non ho amato molto ne Chinatown ne Little Italy, A Chinatown mi sono passati davanti ai piedi due topi enormi e Little Italy purtroppo è quasi una China in miniatura ormai, di negozi italiani ne sono rimasti davvero pochi. Sono molti di più i negozi che si fingono italiani. A Chinatown mi è piaciuto girare e sentirmi in un altro paese, ma quando ho visto i topi sono scappata. Una sera ho anche cenato lì, ma giusto il tempo di mangiare qualcosa al volo. Little Italy invece la dovete vedere per due negozi italiani storici, che ci riportano un po’ indietro nel tempo, a quei film in cui gli italiani a New York aprivano i negozi e vendevano prodotti della loro terra. Non ci crederete ma in questi negozi si trovano ancora prodotti italiani e entrare lì dentro vi farà venire subito fame e voglia di casa.

  • Di Paolo Fine’s Food, un posto incredibile. Vi sembrerà come essere entrati nel negozio di alimentari sotto casa. Vi faranno assaggiare formaggi e salumi, ma soprattutto vedrete turisti assaggiare queste cose con sguardi sognanti!
  • Famiglia Alleva, aperto nel 1892 questo è ufficialmente il negozio italiani più vecchio di Little Italy. La cosa bella è che qui si fanno le mozzarelle fatte in casa, non sia mai che a New York vi venga voglia e nostalgia di casa ;)

brooklyn-bridge

9 Giorno – Brooklyn, Ponte di Brooklyn e Coney Island

Se vi avanzano ancora un po’ di giorni, non posso che consigliarvi Brooklyn e Coney Island. Sono stata sul ponte di Brooklyn due volte, una al tramonto e di sera e l’altra a mezzogiorno. Posso dirvi che se riuscite di sera è bellissima e ci sono davvero poche persone, invece durante il giorno c’è davvero troppa confusione, non riuscirete a fare una bella foto nemmeno impegnandovi. Oltre a girare per le strade di Brooklyn, che merita un giro per vedere gli edifici in brownstones, potete anche fare un salto a Prospect Park. Brooklyn che era una volta un quartiere periferico di New York, negli ultimi anni ha iniziato a prendere piede ed è diventato una delle zone più alla moda, se non altro abbastanza cool da far pensare ai newyorkesi di prenderci casa.

coney-island
Da Brooklyn siete abbastanza vicini per fare anche un salto a Coney Island. Il mare non è vicinissimo, vi ci vorrà un’oretta da Manhattan e circa 30 minuti da Brooklyn, ma se avete tempo fatelo. Preferite Coney Island durante la stagione estiva perché il luna park è in funzione, mentre chiude in inverno. Io non sono entrata nel luna park, ma se volete sapere le date trovate nel sito ufficiale tutti il calendario.
Da non perdere a Coney Island c’è l’hot dog di Nathan’s, che dovete assolutamente provare perché si mormora sia proprio lui l’inventore dell’hot dog e nel suo store si organizza la gara di mangiatori di hot dog con tanto di classifica a murales in una delle pareti vicino allo store. Non perdetevi questo particolare.

nathan's-coney-island

10 Giorno – Harlem e Bronx con partita di baseball

Uno dei miei sogni quando sono andata a New York, era vedere una bella partita di baseball. Ho provato a cercare i biglietti anche per il basket, ma il baseball è decisamente più economico e low cost e se non siete fan sfegatati dell’una o dell’altra disciplina sportiva, vi consiglio quello che ho visto io. Del resto io volevo andare a vedere una partita, solo per vedere lo spirito che si respirava, l’atmosfera americana diciamo :)

Il mio consiglio è di andare a consultare il calendario su www.ticketmaster.com, scegliere la vostra data e il vostro orario e poi andare direttamente a pagare allo stadio. Considerate che io non ho pagato nulla prima, ma ho preferito arrivare fin là sotto e vedere come “andavano le cose”, ma io sono una un po’ approssimativa, ho pensato che se non ci fossero stati i biglietti mi sarei fatta un giro per il Bronx. Sì perché lo stadio dei New York Yankees si trova nel Bronx! Alla fine il biglietto l’ho trovato a soli 5$ e ho anche avuto uno sconto perché ho pagato con Mastercard, se ne avete una qui a New York avete fatto tombola, nel senso che tutti la usano e usano solo carte di credito.

new-york-yankees-stadium

La partita è stata bellissima, mi sono divertita tantissimo anche se ho capito ben poco, sono morta di freddo e ho mangiato una cosa enorme di pop corn! E’ stato decisamente bello vedere tantissimi bambini e famiglie allo stadio che con soli 5$ potevano vedere una partita tutti insieme. Ah, poi anche qui ho assistito alla classica proposta di matrimonio sugli schermi giganti dello stadio, come quando sull’Empire State Building un ragazzo si è dichiarato alla fidanzata con tanto di anello ed è scattato l’applaudo generale. New York è davvero magica!

Non dimenticate di esplorare anche Harlem, dove io avevo l’appartamento. Non è affatto come pensate, non è una zona pericolosa e qui io ho mangiato i pancake migliori del mio soggiorno. Personalmente, anche se in tanti ne parlano, non sono andata ad assistere alla messa stile gospel, i local della città me lo hanno sconsigliato, troppo commerciale e banale. Se proprio volete un consiglio, andateci in mezzo alla settimane e non di domenica quando vi fanno fare delle file assurde. Di giovedì sera, ad esempio, troverete davvero o concerti gospel e per niente commerciali.

harlem

Allora, che ne dite, vi è piaciuta questa mini guida di New York, su cosa posso ancora approfondire il mio viaggio?
Vorreste sapere per esempio dove ho mangiato ad Harlem o dove ho trovato i migliori cookies della città?
Lasciatemi un commento qui sotto.

Foto di m01229Robert JohnsonDaniel FlemingKimberly JonesEdmund VermeulenAurelien GuichardDavid McSpaddenAbdullah AlBarganRach

© 2014 - Riproduzione riservata

commenti

Grazie Federica, sto organizzando un viaggio a New York con mio figlio e terrò conto dei tuoi consigli!

Maria Luisa

luglio 23, 2014 | Rispondi | report

E ciò che cercavo!! Nn vedo l’ora di andarci l’anno prossimo. Terrò conto dei tuoi consigli. Grazie.

Maria veronica

agosto 24, 2014 | Rispondi | report

Bella guida..utile.
Avrei bisogno di qualche indirizzo per dormire…mi aveva intrigato molto la casadeimieicugini…ma non trovo più nulla ..non so se esiste ancora e, soprattutto, quanto costa.
Mi piacerebbe moltissimo trovare un appartamentino, un residence per due..comodo, da non spendere una follia ..hai qualche suggerimento ?
Grazie

Angela

agosto 31, 2014 | Rispondi | report

Federica posso chiederti quanto ti è costata a persona questa vacanza?

Alessia

settembre 12, 2014 | Rispondi | report

    Certo :) allora, noi eravamo in due, abbiamo dormito con Airbnb che per 10 giorni ci ha chiesto circa 500€, mentre a testa abbiamo speso 300€ di trasporti e cibo, ingressi a parte, ma con i New York Pass fai presto a fare i conti. Il volo è stato un regalo invece quindi non ti so dire con precisione.

    Federica Piersimoni

    settembre 12, 2014 | Rispondi | report

Grazie mille!!!

Alessia

settembre 15, 2014 | Rispondi | report

Ciao Federica! Tra poco partirò con mio marito per Nwe York e alloggeremo proprio nell’Harlem (la zona è proprio un pelino + su della zona nord di Central Park…leggo che anche tu sei stata li. Come ti sei trovata? potresti darmi due dritte? infine ti chiedevo se sapevi come funzionavano gli shuttle per e da aeroporto…grazie e molti complimenti per il sito…na figata!!!

erika

settembre 25, 2014 | Rispondi | report

    Ciao Erika, grazie del complimento ;)
    Ad Harlem io mi sono trovata benissimo, non ho avuto alcun tipo di problema. Nella mia zona c’erano diversi posti carini dove mangiare, uno tra tutti Sylvia’s Restaurant dove ha mangiato anche Obama! Io ci sono stata e l’ho trovato delizioso, ma non ho avuto ancora tempo di parlarne sul blog! Per gli shuttle vedi che dall’aeroporto c’è anche la metropolitana, devi cambiarla e arrivi direttamente ad Harlem. Nella mini guida di New York prima parte trovi la spiegazione dettagliata ;) Buona viaggio :)

    Federica Piersimoni

    settembre 25, 2014 | Rispondi | report

Grazie mille dell’info, gentilissima!

erika

settembre 26, 2014 | Rispondi | report

Tra qualche giorno di parte … farò capodanno a New York .. quindi … dicevi? Pancake o cookie eccezionale?!!? :)

Teox1

dicembre 6, 2014 | Rispondi | report

CIAO STO ORGANIZZANDO UN VIAGGIO A NEW YORK X APRILE , 10 GIORNI CON APPARTAMENTO AD HARLEM. IL TUO DIARIO DI VIAGGIO MOLTO INTERESSANTE .MI CONSIGLIERESTI GIUBBOTTO O SMANICATO?
GRAZIE

CARMEN

gennaio 11, 2015 | Rispondi | report

    Ciao Carmen, mi fa piacere!
    Sinceramente non lo so, non so che condizioni meteo faranno quando andrai tu, prova a vedere sul sito del meteo così ti regoli ;)

    Buon viaggio!

Ciao Federica, andrò a NY una settimana ad aprile e ho finito ora di leggere la tua guida; sono soddisfatta perché ora ho le idee un po’ più chiare. New York è così “tanta” che ho paura di non riuscire a vedere tutto ciò per cui ne vale la pena. Per ora ho prenotato un hotel con cancellazione gratuita su booking, la posizione è ottima (230 East 51st Street,Midtown) però è molto caro. Ho valutato anche appartamenti su AIRBNB, ma non l’ho mai usato ed ero un po’ titubante. Tu lo consiglieresti quindi? E come zona per dormire dove mi suggeriresti di cercare l’appartamento?

Gloria

gennaio 19, 2015 | Rispondi | report

    Ciao Gloria, era la mia stessa sensazione quando sono partita! New York la vediamo e l’abbiamo vista in così tanti film che vorremmo starci un mese per quanto c’è da vedere. Se puoi organizzati con una bella mappa, io feci così, e metti un punto con breve descrizione su tutto quello che vuoi vedere, almeno quando cammini sai cos’hai intorno e puoi decidere tu l’itinerario in base alla stanchezza o al tempo!

    Io avevo preso un appartamento su Airbnb ad Harlem, zona tranquillissima nonostante quello che genialmente pensiamo di certi quartieri. Avevo scelto Airbnb perché affettivamente gli hotel erano costosissimi. Basta non andare sopra Harlem, per il resto tutta la città si gira in metropolitana perché è molto grande, quindi dove stai stai, basta che stai vicino ad una metropolitana preferibilmente :)

    Buon viaggio e goditela :)

Hi Federica..
Sono giorni che giro e rigiro sul web e finalmente eccola!! La tua è la guida che aspettavo :) io e il mio ragazzo ad agosto andremo a new york 10 giorni e cercavo proprio uno spunto per organizzare i giorni in modo da poter vedere il più possibile!! Anche noi soggiorneremo ad Harlem e credo che il tuo itinerario sia davvero perfetto.. Grazie mille cara..
Al prossimo viaggio
Erika

Erika

gennaio 28, 2015 | Rispondi | report

Ciao Federica ,la Tua guida è fatta davvero bene ,Noi conosciamo New York e ci torneremo presto , approfittando della Tua guida per godercela ancora di più !!!
Noi siamo andati nel periodo di Halloween ,e Ti assicuro che la parata è stratosferica !!
Grazie Davide

Davide C.

marzo 5, 2015 | Rispondi | report

Ciao Federico, andrò a New York e ho visto che domenica 11 ci sarà una partita New York Yankees vs. Boston Red Sox. Ho visto che tu sei andata senza comprare prima il biglietto. Cosa mi consigli di fare? Anche io soggiornerà ad harlem con airbnb; parlavi di concerti gospel del giovedì sera, ma dove si possono vedere? grazie mille!

Gloria

marzo 24, 2015 | Rispondi | report

    Ciao Gloria, per la partita io sono andata direttamente allo stadio, ma vedi tu se rischiare o meno, se è un partita importante e lo vedi subito dal costo del biglietto, andando là non risparmierai moltissimo, se invece già sul sito i biglietti costano poco potrai risparmiare anche parecchio andando direttamente allo stadio. Comunque ho scritto un post dedicato su questo :) Per i concerti ne devo ancora scrivere invece, perdonami, lo farò al più presto :)

Scusami *Federica ;-)

Gloria

marzo 24, 2015 | Rispondi | report

Ciao Federica!
io e mio marito staremo a NY per 10 giorni…ho trovato il tuo itinerario interessantissimo e soprattutto economico!!
ma volevo chiederti, come hai fatto a trovare un biglietto x gli Yankees a 5$ ?? su ticketmaster sparano dei prezzi assurdi…tu dove sei andata a prenderlo?

Keren

aprile 2, 2015 | Rispondi | report

Ciao Federica…splendido itinerario mi hai fatto ancora di più venir la voglia di partire!Sabato sarò a New York e rimarrò per 8 giorni, unico neo, essendo appassionata di balletto classico speravo di vedere l’abt o il new york city ballet, ma niente spettacoli :( Se hai info sul balletto la prossima settimana help me, grazie :)))

Francesca

aprile 13, 2015 | Rispondi | report

    Ciao Francesca, mi fa molto piacere :)
    Purtroppo non ho news, non mi sono mai informata e non so bene nemmeno come indirizzarti, perdonami :(
    Se trovi qualcosa tu però e vuoi informarmi sarò lieta di condividere la tua esperienza anche con glia altri viaggiatori che potrebbero avere le tue stesse necessità ;) Buon viaggio!

Ciao!grazie mille per la tua guida e complimenti. …è fatta benissimo! Andrò a NY dal 9 al 20 giugno prossimo con il mio fidanzato e indubbiamente il tuo itinerario sarà utile! :) fra l’altro soggiorneró come te ad Harlem! :)

Sara

aprile 27, 2015 | Rispondi | report

Ps . Quindi consigli di prendere la new york Pass? Vale la pena se si vogliono vedere tante cose? E per i mezzi esiste un biglietto no limits settimanale per bus e metro?grazie!!!!

Sara

aprile 27, 2015 | Rispondi | report

    Sì, io consiglio di prenderla, ma dipende anche da quante attrazioni vuoi vedere tu. Comunque fai presto, fatti un’idea di quello che vuoi vedere e fai una botta di conti, se risparmi prendendola allora vai, considera i giorni in cui alcune attrazioni sono aperte a tutti e gratuite però se vuoi risparmiare davvero. Per i mezzi ne parlavo nella prima parte della guida, esiste certo ;)

Ciao! Sto organizzando un viaggio per New York per la primavera prossima.. Tu sei stata in un appartamento, dove lo hai trovato? Ed è più conveniente rispetto ad un hotel mezza pensione?

Daniela

luglio 1, 2015 | Rispondi | report

Grazie Federica! Vado a NY per 10 giorni alloggiando ad Harlem, e trovo i tuoi suggerimenti utilissimi per non perdersi nel caos delle cose da vedere.
Mi raccomando non farci mancare l’indirizzo per i cookies!!!!!!

Lia

agosto 23, 2015 | Rispondi | report

Grazie mille del tuo preziosissimo contributo! Io sarò a New York dal 1 al 8 dicembre, ho sempre sognato la magia del Natale a NY. Sto organizzando il mio planning e i tuoi consigli sono molto utili e sono anche piuttosto in linea con l’idea di programma che avevo abbozzato. Purtroppo in 7 giorni qualcosa va sacrificato, ma sono sicura che lascerà comunque il segno :)
Se hai dritte di posticini dove colazionare e/o mangiare o anche di locali tipici, sarò lieta di ascoltarle :)
ps. io ho prenotato un hotel in Upper West!

erica

ottobre 20, 2015 | Rispondi | report

    Come ti invidio! Sotto Natale dev’essere bellissimo!
    Guarda c’è un altro post sulle dolcezze da non mancare a New York, spero ti sia d’aiuto :)

Ciao Federica
Mamma mia quante cose da vedere…
Io non ho ancora le idee tanto chiare ma mi piacerebbe avendo a disposizione 15 gg. circa girare il più possibile !
Mi piacerebbe fare un tour degli Stati Uniti ma quelli autentici, visitare i quartieri e i posti più caratteristici e veri!
Complimenti comunque e grazie !
Letto tutto !

Mariangela

gennaio 19, 2016 | Rispondi | report

    In 15 giorni si possono fare tante cose, certo un tour degli Stati Uniti è “tanta roba” :D
    Sono contenta intanto che tu abbia trovato buone informazioni su New York!

ciao guida molto esaustiva grazie, volevo solo sapere se alla data di agosto 2016 posso considerare ancora gli stessi o circa i prezzi ad esempio della metropolitana, il settimanale ecc…ovvio che tu ne sappia..

genny sterza

febbraio 23, 2016 | Rispondi | report

    Grazie Genny :)
    Per gli orari e i prezzi ti consiglio di andare a vedere i siti ufficiali così da essere super aggiornata!

    Federica Piersimoni

    febbraio 23, 2016 | Rispondi | report

È veramente una bella guida… Mi è piaciuta molto e mi ha aiutato a sognare il viaggio che farò a New York ad ottobre… Questa tua testimonianza la porterò con me e credo proprio che per buona parte la seguirò meticolosamente… Per cui ti dico grazie e spero che più in là potrò farti qualche domanda senza disturbarti anche se è già tutto molto chiaro ed esaustivo… Ancora i miei complimenti… Ciao

Salvatore

luglio 27, 2016 | Rispondi | report

Mappa

Mini guida

New York, la mini guida della prima volta, prima parte

Viaggio a New York cosa vedere in 7 giorni

Il mio viaggio a New York è stato un sogno. Era da quando ero piccola che desideravo vedere la città di New York e quando mi hanno regalato i...

Dove mangiare

Dove mangiare italiano a New York da Feluccio

Dove mangiare italiano a New York da Feluccio

Feluccio NYC Restaurant, 364 Prospect Avenue, Brooklyn. Sei a NY e da giorni mangi solo hot dog e hamburger? Feluccio restaurant è...

M&M’s store a New York, in Time Square

M&M’s store a New York, in Time Square

L'M&M's store di New York è un posto che ogni goloso non può assolutamente perdere. Situato a Times Square 1660 Broadway, cuore pulsante...

Katz’s Delicatessen a New York con Harry ti presento Sally

Katz’s Delicatessen a New York con Harry ti presento Sally

Harry ti presento Sally è un film bellissimo, pieno di humor e di momenti intensi che al di là di ogni dialogo è rimasto nella memoria degli...

Dove dormire

Dormire a New York low cost con Airbnb

Dormire a New York low cost con Airbnb

Quando ho deciso di partire per New York, una delle mie prime preoccupazioni è stata, e adesso dove dormo? Sapevo che a New York gli alloggi sono...

La Casa dei Miei Cugini a New York, appartamenti in affitto

La Casa dei Miei Cugini a New York, appartamenti in affitto

Aggiornamento 2017, la struttura risulta essere chiusa La Casa dei Miei Cugini a NY è un appartamentino in affitto gestito da amici/cugini tra...

Bowery House: dove dormire a Manhattan low cost

Bowery House: dove dormire a Manhattan low cost

Siete a Manhattan, avete sonno e pochi soldi. Che fate? Beh, innanzitutto vergognatevi, New York è la città che non dorme mai! Ma se avete...

Meteo

New York
C
% humidity
wind:
H • L

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Vuoi diventare un viaggiatore low cost e ricevere tutte le settimane in anteprima i consigli e i trucchi dei viaggiatori del Magazine per risparmiare in viaggio?Iscriviti alla Newsletter e unisciti agli altri 2000 viaggiatori che hanno scelto di viaggiare di più spedendo di meno!