Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Come vedere una partita di baseball a New York

3 minuti di lettura
Vedere una partita di baseball a New York è una delle cose più americane da fare durante un viaggio nella Grande Mela, soprattutto se costa solo 5$!

Questo articolo è stato aggiornato il Novembre 13, 2014

Quando sono stata a New York, ricordo che prima di partire avevo un unico grande desiderio (assieme agli altri 10 mila): vedere una partita di baseball in uno stadio americano. Quante volte avevo visto nei film gli americani andare allo stadio, arrivare in ritardo e non riuscire ad entrare, comprare pop corn, fare dichiarazioni d’amore nel megaschermo luminoso… Volevo vedere dal vivo queste scene e volevo assolutamente farlo, magari pure pagando pochissimo.

newyork-federica

Sono riuscita a vedere la mia partita di baseball e ho anche pagato pochissimo, 5$! Ora vi spiego come ho fatto.

Prima di partire avevo questo desiderio è vero, ma ero talmente presa dal leggermi tutta la guida, segnarmi i locali in cui volevo andare, primo fra tutti Katz’s Delicatessen, prenotare le notti che la partita di baseball non l’ho proprio calcolata. Così, mentre ero in preda al jet lag una delle prime mattine nella Grande Mela, intorno alle 5 ho iniziato a cercare. Intorno alle 6 avevo già fatto quasi tutto, trovato i siti, i prezzi e gli orari. Ovviamente dipende dal periodo in cui andate a New York, come per il calcio ci sono mesi in cui anche per il baseball non si muove una foglia, ma sono anche mesi in cui si possono trovare partitelle a prezzi stracciati.

new-york-yenkee

Avevo trovato una partita da vedere allo Yankee Stadium situato nel quartiere The Bronx. Io avevo preso casa ad Harlem, così arrivare al Bronx, che si trova poco più a nord di Harlem è stato abbastanza facile, ho dovuto prendere solo una metropolitana e fare poche fermate. Mano a mano che andavo in su con la metro, salivano sempre più ragazzi, famiglie e bambini vestiti con le maglie delle squadre di baseball.

Chissà cosa mi immaginavo io quando sono arrivata allo stadio, che fosse come una partita di calcio? Assolutamente non è stato per nulla così. All’interno dello Yankee Stadium c’erano un gran numero di famiglie e bambini. Tantissimi ragazzi, fidanzati, amici e tante amiche. Tutti avevamo in mano almeno un cesto di popcorn e poi ovviamente coca cola e barrette da mangiare. Quando sono andata a prendere i pop corn e la coca cola, mi sono accorta che allo stadio, come in tutta New York del resto, non è possibile ordinare da bere qualcosa di alcolico, se non si mostra un documento di identità che attesti che si hanno più di 21 anni.  Ero lì a fare la fila e lo chiesero anche al signore davanti a me, che ad essere buoni dimostrava sì e no 50 anni, un documento di identità.

Yankees vs. Twins 5/14/2010 - 51

Durante la mia partita ho assistito a due compleanni festeggiati sul megaschermo, diversi balletti partiti dalla tribuna, parecchie ola partite dal pubblico e cori. Mi sono divertita da morire ad assistere ad una vera partita di baseball americana e devo dire che se e quando ritornerò in America, proverò ad andare a vedere anche una partita di basket, così per non farmi mancare nulla. L’ambiente dello stadio è uno dei più sicuri che ho trovato con tanto di metal detector, polizia ovunque e tantissime persone sorridenti pronte ad indicarti il tuo posto e anello sugli spalti.

Come ho fatto a prendere il biglietto a soli 5$?

In America tutto si paga con la carta di credito, qualsiasi cosa, anche un semplice caffè. Ne vendono alcune prepagate anche al supermercato, mica come da noi che se non hai un posto fisso la banca non te la da! Detto questo, Mastercard sta facendo tante piccole collaborazioni con strutture e locali in cui, se paghi con questa carta, hai diritto ad uno sconto. Il mio biglietto costava la bellezza di 7$, pagato con Mastercard è venuto a costare 5$. Il prezzo non è calato di tanto è vero, ma di questa collaborazione me ne sono accorta solo una volta arrivata allo stadio, perché è lì che ho pagato, senza prendere o prenotare il biglietto da casa e online.

newyork-yankeestadium

Il sito dove ho trovato le partite è quello di espn.go e il mio consiglio è di guardare gli orari delle partite di baseball, ma poi di andare direttamente allo Yankee Stadium per approfittare dell’ulteriore sconto con Mastercard se l’avete. Ci sono partite che ovviamente non costano così poco, ma molto molto di più, ma se volete solo vedere un po’ come funziona, soddisfare la vostra curiosità e respirare quest’aria magnifica da stadio americano, io vi consiglio una partita di questo genere.

Foto di m01229William F. YuraskoKai BrinkerMatt McGee

2035 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Curiosità

Cinque fotografie che hanno fatto la storia e i luoghi dove sono state scattate

Molti sono i luoghi che abbiamo vissuto realmente e altrettanti sono quei luoghi che non ricordiamo davvero, perché abbiamo semplicemente visto in foto, ma che ci sembrano così vicini a noi. Ecco alcuni di questi luoghi, quando sono state scattate le fotografie e dove si trovano.
News

Tornare a viaggiare negli Stati Uniti: ESTA e vaccini, cosa devi sapere

Tornare a viaggiare negli Stati Uniti dopo l’8 novembre 2021. Gli USA riaprono ai turisti, ecco cosa devi sapere per viaggiare, tra ESTA (come richiederlo e tempistiche), vaccino e Green Pass, cosa avere per essere ammessi negli Stati Uniti.
News

Gli Stati Uniti riaprono a novembre ai turisti vaccinati

Gli Stati Uniti hanno annunciato che da novembre il Paese riaperti ai turisti provenienti dall’Europa e da qualche altro Paese, se completamente vaccinati, con test negativo, senza fare la quarantena.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.