Come viaggiare di più spendendo di meno

Eventi

Mercatini di Natale dell’Alto Adige: quali visitare

2 minuti di lettura
Tutti i Mercatini di Natale dell'Alto Adige, le indicazioni per non perdersi i mercatini di Bolzano, Merano, Bolzano, Bressanone e Vipiteno e la loro magia da vivere in famiglia o con le persone care.

I Christkindlmarkt dell’Alto Adige sono per definizione il Mercatino di Bolzano, il Mercatino di Merano, il Mercatino di Bressanone, il mercatino di Brunico e il Mercatino di Vipiteno. Quale di questi sia il più bello non sta a noi dirlo, ma sono tutti molto vicini quindi volendo è possibile stando più di un giorno vederne almeno un paio.

I Mercatini di Natale dell’Alto Adige sono da sempre i Mercatini di Natale per eccellenza. Chi vuole vivere davvero l’atmosfera del Natale in inverno si rifugia qui, per un giorno, un weekend o meglio ancora per una settimana intera, alternando magari gli scii alle passeggiate nei centri città dove brulicano bancarelle e casette di legno. Qui bevendosi un buon vin brûlé si possono acquistare oggetti di artigianato locale, ma anche tanti pensieri di Natale magari a poco prezzo che fanno felici chi li riceve.

Tutti questi Mercatini di Natale iniziano a fine novembre e terminano di norma il giorno dell’Epifania, ad eccezione del Mercatino di Natale di Bolzano che termina quasi sempre qualche giorno prima di Natale. Le date variano ogni anno e per essere sicuri di non fare un viaggio a vuoto (sarebbe davvero un peccato) è consigliabile visitare i siti ufficiali dei Mercatini di Natale.

Mercatino di Bolzano

Un Natale d’incontro tra nord e sud quello del Mercatino di Bolzano Questo Mercatino di Natale si svolge tra la ormai famosa Piazza Walther, il mercatino di Piazza del Municipio e il Mercatino del Bosco Incantato. A Bolzano si ritrovano circa 80 espositori per il meglio del Natale dell’Alto Adige. Un viaggio che vale davvero la pena fare, anche se si abita molto lontano da qui perché ogni anno l’atmosfera di Bolzano sotto le festività natalizie è unica.

Mercatino di Natale di Merano

Un Natale pieno di benessere e riposo. A Merano il Natale offre diverse alternative ai mercatini classici come ad esempio il pattinaggio sul ghiaccio in piazzetta Terme o i giri in carrozza. I primi giorni di dicembre, a Merano da tradizione si svolge la Sfilata di San Nicolò, il protettore della città di Merano, impossibile non partecipare. Bellissima la manifestazione per chi la vive per la prima volta e magica da vivere assieme ai bambini e quindi in famiglia.

Mercatino di Natale di Bressanone

Il Mercatino di Natale di Bressanone è l’incontro tra arte e cultura. Nel periodo natalizio a Bressanone vengono organizzate visite guidate nel Duomo e nel Chiostro di Bressanone. Oltre a queste ovviamente i Mercatini di Natale, i pony e la giostra per i più piccoli. Divertimento e dolciumi e il laboratorio natalizio che si svolge ogni mercoledì pomeriggio.

Mercatino di Natale Brunico

Il Mercatino di Natale di Brunico è l’unione tra artigianato e tradizione. Oltre 35 bancarelle si ritrovano ogni anno a Brunico per un Natale di fascino e luci colorate. Tra gli abeti e i profumi del Natale a Brunico l’artigianato è in ogni bancarella tra giochi per i più piccoli e oggettivistica natalizia per la casa. Vin brulè per i grandi e dolci alla cannella per i più piccoli Brunico è tradizione e famiglia.

Mercatino di Natale di Vipiteno

Questo è un Mercatino di Natale tra passato e presente. Alberi di natale decorati con mele e noci fanno da sfondo ai mercatini di Vipiteno. Biscotti di panpepato e addobbi in legno sono in vendita in tutti gli stand per portarsi a casa un po’ di magia natalizia dei Mercatini dell’Alto Adige. Un posto magico da vivere con tutela famiglia per riscoprire il vero sapore delle festività di Natale.

2018 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Curiosità

Il rito di Halloween in Irlanda

Halloween è una festa nata in Irlanda e non in America come crede la maggior parte delle persone. Tutto ebbe inizio nella Contea di Meath, a pochi chilometri da Dublino. Definita come “Capodanno celtico”, Halloween si festeggia il 31 ottobre e un tempo rappresentava un rito che segnava il passaggio dalla luce alle tenebre, poiché coincideva con la fine dei raccolti e l’inizio del periodo invernale.
Destinazioni

Dove vedere i fenicotteri a Comacchio

Se non hai la possibilità di andare all’estero ma vuoi comunque vedere i fenicotteri, a Comacchio potrai vivere questa bellissima esperienza. Attraverso diversi tour infatti potrai vederli in totale libertà e goderti una giornata in questa splendida zona dell’emilia romagna.
Ricetta

Pissaladière, ricetta della Costa Azzurra arrivata in Liguria

Pissaladière, un piatto del sud della Francia arrivato anche in Liguria. Qui la ricetta con olive e capperi, ma qui anche il metodo di preparazione per un pasto che ricorda un viaggio in Francia o in Liguria!
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.