Come viaggiare di più spendendo di meno

Eventi

Mercatino di Natale a Brunico

2 minuti di lettura
I Mercatini di Natale di Brunico sono tra i mercatini più caratteristici d'Italia per le bancarelle e i gusti calorici e frizzanti che offrono. Passeggiare per le vie dello shopping della città dell'Alto Adige è senza dubbio un'esperienza, leggi qui il perché.

La Valpusteria offre un clima tutto speciale per trascorrere le festività natalizie: piccoli paesini innevati, alberi di Natale in ogni piazza, vetrine sfavillanti di decorazioni natalizie. Ovviamente Brunico è la città più grande della zona e risente dell’affluenza dei numerosi turisti italiani e di chi a Brunico invece ci abita.

Il Natale è il momento migliore per visitare queste zone, per l’atmosfera che si respira, perché qui il Natale è esattamente come ce lo siamo sempre immaginato: freddo, con una bella cioccolata in mano che ci riscaldi, con tante bancarelle da vedere e in cui comprare e magari anche con una spruzzata di neve a terra o sui tetti delle case. Allora, perché non visitare la Valpusteria e Brunico nello specifico proprio nel periodo compreso tra fine novembre e la fine di dicembre quando le bancarelle sono in piena attività e anche noi dobbiamo comprare i regali e i doni di Natale?

Il Mercatino di Natale di Brunico si apre sulla via principale a ridosso dei bastioni e le bancherelle offrono decorazioni realizzate a mano da artigiani locali, oggettistica e vestiario del posto, prodotti gastronomici gustosissimi. Il nostro pranzo a base di scodella di pane con gulasch e vin brulè è stato apprezzatissimo, soprattutto perchè ha notevolmente innalzato la temperatura corporea. A Brunico, come nelle altre località di queste zone infatti, a novembre e a dicembre è freddissimo, rispetto a tante altre località più calde in Italia, se penso alla Sicilia ad esempio mi viene subito da togliere il cappotto.

A Brunico l’ideale è  godersi una passeggiata all’interno delle mura: una lunga via di shopping natalizio e non, ma in cui sicuramente si può fare incetta di regali e doni da portare ai propri cari o semplicemente addobbi per casa propria. Oltre alla casette di natale con dolci e addobbi, non mancano negozi di sport e e alimentari, ma sono soprattutto le gigantesche cartolerie e libreria che offrono idee speciali per il Natale. Qui i negozi sono a loro volta decorati a festa e solo una bella passeggiata rende perfettamente l’idea di come anche chi abita a Brunico e in Alto Adige in generale sente davvero lo spirito di Natale. Qui è piacevole anche solo camminare, guardare, ammirare le decorazioni e sì, fare anche delle belle foto ricordo.

Il Mercatino di Natale di Brunico apre generalmente a fine novembre, ed è visitabile all’Epifania. Se riuscite ad andarci entro Natale consiglio di fare un salto in Austria, a Lienz, che dista soltanto un’oretta di macchina. Le bancherelle austriache sono assai più caratteristiche e il grande palazzo comunale trasformato per l’occasione in calendario dell’avvento è davvero di impatto e vi lascerà senza fiato.

73 articoli

Informazioni sull'autore
Valentina 28 anni, abita a Prato ma solo per dormire. Il resto del tempo lo passa in giro tra Toscana ed Emilia Romagna. Educatrice di asilo nido durante la settimana, viaggiatrice nel week end. In inverno treni e libri sono i gli inseparabili compagni di viaggio; d’estate i piedi rimangono il suo mezzo di trasporto preferito.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Il Museo dell'Alto Medioevo all'EUR

Il Museo dell’Alto Medioevo dell’Eur di Roma è un museo che vale la pena di visitare e in cui non troverete mai troppe persone. Qui si trova anche la Domus di Porta Marina trovata a Ostia nel 1949.
Destinazioni

A Roma sulle orme di Caravaggio: itinerario d'arte

A Roma l’itinerario di Caravaggio per scoprire con Roma Guides e i suoi piccoli gruppi un itinerario artistico culturale di Michelangelo Merisi, in arte appunto Caravaggio.
News

Passaporto Sanitario Covid, cos'è e come si userà

Passaporto Sanitario Covid, ecco come si userà il passaporto che dovremmo iniziare a vedere nel primo trimestre del 2021 per tornare a viaggiare non solo in Italia, ma anche in tanti altri paesi.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.