Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Visita a BabylonStoren, nelle Winelands sudafricane

3 minuti di lettura
Una delle zone più rinomate delle winelands sudafricane, Babylonstoren ha al suo interno Farm hotel, cottage, tre ristoranti e persino una Spa: un'esperienza davvero unica.

Durante un itinerario di viaggio in Sudafrica, qualsiasi sia la stagione del soggiorno, non può mancare una visita, anche breve, nelle Winelands. Terre dove sono concentrate distese enormi dei più buoni vini sudafricani da degustare tra le varie tenute presenti. Ideale per la sosta di una sola giornata e super consigliata, è Babylonstoren, una delle più antiche winery olandesi che si trova nei pressi di Paarl, a metà strada tra Stellenbosch e Franschhoek, le zone più rinomate delle winelands.

La tenuta Babylonstoren

La tenuta offre la possibilità di pernottare in hotel, in farm house o in un cottage a parte. Nel caso, si consiglia di prenotare con un certo anticipo, soprattutto in alta stagione.
Anche però visitandola in giornata, BabylonStoren può offrire un’esperienza unica.
L’auto si può lasciare comodamente al parcheggio interno. Una volta lì ci sono diverse opzioni tra cui scegliere.

Cosa vedere al BabylonStoren

La visita alla tenuta può iniziare con una bellissima passeggiata nei vigneti. L’area è talmente estesa che si può scegliere, a seconda del tempo a disposizione, se esplorare tutta l’area o meno. C’è inoltre la possibilità di una visita guidata nel vigneto e nei giardini ma, anche in questo caso, è consigliata la prenotazione con un po’ di anticipo. Solo passeggiare per i vigneti è un’esperienza da non perdere. L’area infatti è immensa e molto curata e sorge in una zona verde, interamente circondata da montagne. Non ci sono però solo vigne. Sono presenti fiori e campi coltivati di diversi ortaggi. Oltre al vino infatti BabylonStoren produce a km 0 verdure, ortaggi, carne, latticini e uova essendo infatti presente un’area dedicata ad animali da fattoria e ad alberi da frutto.

Cosa comprare

Tutto quello che viene prodotto nella tenuta è disponibile poi negli shop. Oltre a formaggi e salumi che si possono assaggiare prima dell’acquisto, si consiglia una sosta nel reparto bakery. Qui c’è pane per tutti i gusti e di tutti i tipi. Se poi si esplora il reparto dolce, si possono trovare una miriade di brioche farcite e dolci. Sia il pane che i dolci sono molto buoni e da provare anche come spuntino. Non finisce qui. All’interno del negozio c’è poi un reparto dedicato ai torroni. Infine non possono mancare olio, frutta e verdura. Per questi ultimi, i prezzi sono abbastanza economici e la qualità ottima! Naturalmente c’è poi la zona dedicata al vino dove è possibile richiedere la spedizione internazionale.
L’ultima parte del negozio è dedicata alla biancheria da casa e alla profumeria. Oltre ad asciugamani di lino e spugna, lenzuola e altri tessili, sono presenti saponi e profumi con diverse fragranze e alcuni oggetti in ceramica. Qui i prezzi sono più alti.

Una degustazione unica e i ristoranti

BabylonStoren ha 3 ristoranti. Il più chic Babel, è accessibile solo previa prenotazione. Vi è poi la Greenhouse, in stile picnic dove non è necessario bloccare prima il tavolo e poi la Bakery dove invece è richiesta la prenotazione per la cena. Quello che però è molto conveniente ed è un’esperienza unica, soprattutto se si è di passaggio, è la degustazione di vini. Anche la location è molto particolare. Si svolge infatti in una tasting room caratterizzata da vetrate e soffitto trasparente con affaccio direttamente sui vigneti. Il costo, inclusi un tagliere misto di salumi e formaggi (molto abbondanti) con 6 assaggi di vino, è piuttosto accessibile.

Tra i formaggi, degni di nota, c’è una buona imitazione di mozzarella servita insieme a pomodorini gialli, niente male! Come accompagnamento, oltre al pane molto buono, diverse salse come hummus e pinzimonio di verdure. Porzioni più che sufficienti per saziarsi. Il personale che si occupa delle degustazioni è molto gentile e preparato e fornisce diverse info sui vini provati. Il tutto in un’atmosfera che sembra ferma nel tempo, di relax e tranquillità.

Quando fare le degustazioni

Le degustazioni si possono fare senza prenotazione tutti i giorni dalle 10:00 alle 17:00 (18:00 in estate). Se poi si vuole continuare, adiacente alla sala delle degustazioni, c’è la Wine cellar dove, sempre con prenotazione, si può fare un tour guidato dell’area.
E per concludere, Babylonstoren offre poi la possibilità di usufruire di una Spa. Insomma che siate di passaggio o che vogliate fermarvi per una notte, in ogni caso la tenuta saprà catturarvi e offrirvi un’esperienza davvero unica!

6 articoli

Informazioni sull'autore
Emanuela, o meglio Ela, come la chiamava suo padre, è appassionata di viaggi fai da te, ottimista, instancabile, curiosa e buona forchetta. Napoletana classe 84, con sangue misto pugliese, è fortemente legata alla sua terra. Per lavoro si trasferisce a Roma, dove vive da 10 anni. Viaggiare fai da te per lei significa prepararsi al viaggio, studiando ogni singola tappa e i luoghi meno battuti. Perdersi tra mercati, osservare le persone, assaggiare la cucina locale e stare a contatto con la natura è tutto quello che non deve mai mancare nei suoi viaggi insieme ad un pizzico di avventura. Oltre i viaggi, i suoi hobby sono la danza, la cucina e il decoupage. Sul suo blog This Must Be The Trip, racconta di itinerari, aneddoti e delle emozioni dei suoi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Cosa vedere a Fez in tre giorni

Colore, cultura e bellezza: nel post, tutti i consigli su dove dormire, mangiare e cosa visitare nella splendida Fez, la perla del Marocco. Fez è un luogo che vi emozionerà moltissimo aprendovi ad una cultura diversa dalla nostra.
Dove Dormire

Marrakech, recensione Ostello Amour d'auberge

La recensione di una struttura centralissima e low cost nel cuore pulsante della Medina a Marrakech, storica città imperiale del Marocco. Servizi e comfort e una buona cucina vi aspettano!
Destinazioni

Tradizione e innovazione, le tappe dell'Enoturismo a Marsala

Le tappe consigliate per scoprire una terra ricca di tradizione e cultura, ma anche di idee innovative: nel post, le cantine più prestigiose da visitare a Marsala, nella Sicilia occidentale, con le degustazioni più interessanti da prenotare.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *