Come viaggiare di più spendendo di meno

Come Muoversi

Vacanza in Giappone? Prendi il Japan Rail Pass

3 minuti di lettura
Japan Rail Pass, come acquistare e dove comprare il pass per i treni veloci, diversi bus e anche un traghetto un Giappone. Come risparmiare anche in uno dei posti più cari al mondo.

Questo articolo è stato aggiornato il Gennaio 8, 2015

Il Giappone è una meta davvero bella e grande e anche per questo andrebbe visitata con calma. Spesso però non si ha il tempo e spesso a causa degli aerei ci si sposta troppo rapidamente senza vedere niente. In ogni caso, le tradizioni tanto differenti dalle nostre, l’architettura locale e la cultura del Paese del Sol Levante, non possono lasciare indifferente nemmeno il visitatore più distratto.

japan-rail-pass-giappone

Acquistando il Japan Rail Pass, una tessera turistica che permette ai visitatori stranieri di viaggiare gratis su tutti i treni, autobus e traghetti gestiti dalla compagnia Japan Railways, è possibile viaggiare con calma e vedere di tutto un po’. Inoltre in questo biglietto è compreso pure il treno ad alta velocità Shinkansen.

Tra le varie opzioni ci sono i carnet di viaggio da dieci giorni ma anche da sette giorni fino a 14 e 21. Se volete fare un tour in Giappone studiate bene il vostro percorso perché il prezzo non è bassissimo, vedete quindi se vale la pena farlo e quando comprarlo. Per acquistarlo basta andare nelle stazioni autorizzate direttamente o su Japan Rail Pass.

japan-rail-pass-interno-treno

Dove acquistare il Japan Rail Pass e quando

Il Japan Rail Pass è tutta una questione di tempo. Va acquistato quando non si è ancora in Giappone, ma entro i tre mesi dal viaggio. Se l’acquisto il 1 ottobre, ma viaggio in Giappone dal 1 marzo dell’anno dopo, non va più bene. Devo viaggiare entro i tre mesi dall’acquisto. Il Japan Rail Pass viene acquistato quando non si è ancora partiti e viene recapitato direttamente a casa.

Il costo del Japan Rail Pass è di 192€ per sette giorni di viaggio, 306€ per dieci giorni di viaggio e 392€ per ventuno giorni di viaggio. Contate che il Japan Rail Pass vale anche per gli spostamenti dai maggiori aeroporti ai centro città.
japan-rail-pass-treno-giappone

Come attivare il Japan Rail Pass

Una volta acquistato il Japan Rail Pass, vi arriverà un foglio di carta a casa che dovrete portare con voi e che, assieme al passaporto, userete per scambiare con il vostro carnet di viaggio, quello che vedete nella foto iniziale di questo post, per essere precisi.

Da quel momento e solo da quel momento potete impostare la data di inizio di validità del Japan Rail Pass. Potete infatti acquistare il Japan Rail Pass per una durata di 7, 10 o 21 giorni di viaggio. Se intendete utilizzarlo il giorno stesso che lo scambiate con il voucher cartaceo mettete la data del giorno, se intendete utilizzarlo a partire da due o tre giorni dopo, mettete le date che vi interessano. Dovete comunque recarvi presso un ufficio treni di qualsiasi stazione della Japan Rail, direttamente in Giappone.

japan-rail-pass-treno

Come usare il Japan Rail Pass

Il Japan Rail Pass non è difficile da usare, ma bisogna stare attenti a un sacco di cose. Innanzitutto in ogni sito di consigli sul Giappone alla voce Japan Rail Pass troverete queste indicazioni: il Japan Rail Pass non vale su treni Nozomi e Mizuho, state attenti quindi quando prendete i treni veloci.
Il Japan Rail Pass non può essere usato nella carrozze Green Car e nelle carrozze con posto riservato. Solitamente non potete usarlo nemmeno nelle carrozze di prima classe, ma questo dipende da che tipo di Japan Rail Pass acquistate. Per sapere come orientarvi nelle carrozze con posto riservato, fate attenzione a leggere la tabella degli orari mentre state per prendere il treno, oltre a scorrere le destinazioni e le fermate intermedie, troverete scritte anche quali sono le carrozze che hanno i posti non riservati – solitamente sono le prime carrozze, quindi quelle dalla prima alla quinta/quarta carrozza.

Il Japan Rail Pass può essere usato su diversi bus, prima di prenderli chiedete sempre al personale mostrando il vostro Japan Rail Pass e può essere usato nel traghetto per Miyajima.
Il Japan Rail Pass può essere usato solo nei treni JR, non su quelli di altre compagnie, ve lo dico perché nel mio viaggio mi è capitato di prendere un treno di un’altra compagnia e non ho potuto usare il Japan Rail Pass, ma sono pochissime le tratte in cui non vi servirà, solitamente le tratte JR comprino tutto il Giappone.

giappone-japan-rail-pass

Perché mi è piaciuto il Japan Rail Pass

Il Japan Rail Pass mi è piaciuto perché permette di girare liberamente per il Giappone senza problemi. In alcune città poi, tipo a Tokyo, è possibile utilizzarlo anche dentro la città, perché le linee attraversano alcune delle stazioni metropolitane più grandi. I treni in Giappone sono estremamente puliti, puntuali e comodi. Gli spazi tra un sedile e l’altro sono enormi e il treno è diviso in file da tre e due sedili.

Per quanto riguarda la pulizia, dopo ogni utenza il treno viene sempre pulito da una squadra di pulizia che entra a due per due nei vagoni e passa straccio, spolvera e raccogli briciole. Inoltre gira tutti i sedili nel senso di marcia del treno. I controllori passano spesso anche se il biglietto viene controllato sia all’entrata che all’uscita della stazione. Se non si ha il biglietto non si può accedere alla stazione dei treni. Una cosa che ho trovato incredibilmente giusta, in fondo.

2042 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è direttrice del giornale e fondatrice di Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. E` stata definita nel 2020 da Lonely Planet "la pioniera dei blog di viaggi in Italia". Nel suo profilo Instagram (@federchicca) e nel suo blog personale www.federicapiersimoni.it tante avventure, non solo di viaggi!
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Fioriture nel mondo: dall'Olanda al Giappone, le più spettacolari

Le più belle fioriture nel Mondo, dai tulipani dell’Olanda ai ciliegi del Giappone, dai lupini della Nuova Zelanda fino alla lavanda della Provenza. Tutte le più belle fioriture da vedere in ogni periodo dell’anno, per viaggiare “secondo fioritura”.
Ricetta

Yakitori, ricetta per preparare lo street food giapponese

Yakitori, la ricetta degli spiedini giapponesi anche per vegetariani. In Giappone sono cibo da passeggio (street food) anche per vegetariani con il tufo invece del pollo. Ecco la ricetta per rifarli a casa durante una cena con gli amici (magari dopo un viaggio in Giappone).
Ricetta

Laddu, ricetta indiana dei dolci delle feste

Laddu, i dolci delle feste per la tradizione indiana. Si preparano in poco tempo, sono gustosi e piacciono tanto ai bambini. Se vi trovate in India e siete invitati a casa di qualcuno, è buona norma portare una scatolina di Laddu.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.