Come viaggiare di più spendendo di meno

Eventi

Una nuova edizione di #AlbeinMalga, Trentino 2014

1 minuti di lettura
Albe in Malga torna anche nel 2014 con tante novità e soprattutto tanta tipicità. Un racconto della vita in malga tra mucche, prati verdi, tanta natura e trekking. Un bel modo per fare vacanze low cost e riscoprire il Trentino.

Questo articolo è stato aggiornato il Agosto 1, 2014

Anche quest’anno avremo la fortuna di partecipare alla nuova edizione del Blog Tour #AlbeinMalga evento che nasce e si ripropone di valorizzare il territorio del Trentino attraverso la possibilità di vivere il mondo dell’alpeggio con oltre quindici malghe che si apriranno a turisti, visitatori e noi travel blogger.  Questo fine settimana partiremo così alla volta di Malga Trat nella Valle di Ledro per una nuova esperienza tra le Alpi Ledrensi e da parte nostra non vediamo l’ora di raccontarvi questo blogtour live!

L’edizione dell’anno scorso che vi abbiamo raccontato ci aveva portato a scoprire la Malga Juribello in val di Fiemme, camminare in mezzo al parco naturale, degustare i prodotti tipici del Trentino fino a provare il Nordic Walking in mezzo alle foreste.

albe-in-malga-malga

Il programma di quest’anno che abbiamo appena ricevuto già ci fa pensare che sarà una edizione da incorniciare. Come anticipato partiremo per Malga Trat e proveremo l’esperienza dei casari alzandoci la mattina presto alle ore 5 aiutando i proprietari della malga nelle loro mansioni giornaliere. Per prima cosa richiameremo le mucche al pascolo, le porteremo in stalla ed inizieremo anche la mungitura. Fatto questo trasporteremo poi il latte munto nel vicino caseificio della malga per iniziare la preparazione del formaggio.

Siamo nell’anno del centenario della Grande Guerra e allora dopo il lavoro in malga e la colazione (chiaramente con prodotti freschi e genuini del territorio Trentino) alcune guide del territorio ci accompagneranno in una emozionante escursione verso Bocca di Trat per scoprire alcune curiosità della storia di Valle di Ledro. Avremo modo anche di percorrere alcune trincee della Prima Guerra Mondiale fino a raggiungere il Rifugio Pernici.

albe-in-malga-incontri

Nel pomeriggio di sabato ci dirigeremo verso il bel lago di Ledro e gli organizzatori ci hanno garantito che non mancheremo di fare qualche tuffo ed anche un pò di canoa. Vogliamo forse dire di no? Il giorno dopo, domenica 27, proveremo invece l’emozione del canyioning prima di pranzo. Quindi armati di muta, caschetto e remo ci lanceremo nelle rapide sui gommoni con i nostri istruttori. Per il momento alcuni dettagli sono ancora top secret ma è molto meglio così. Se l’esperienza che abbiamo vissuto l’anno scorso è stata al top, sono sicuro che anche quest’anno sapranno come stupirci.

149 articoli

Informazioni sull'autore
Nelle sue vene scorre anche sangue finlandese, pertanto quando si muove all’estero é come se fosse a casa sua. Riminese, ama profondamente il suo territorio e specialmente il suo entroterra. Appassionato di enogastronomia, é sempre alla ricerca di un evento, una sagra, un ristorante, un vino da poter raccontare. Dopo la laurea Inizia a scrivere come collaboratore di redazione per alcune testate giornalistiche. Oggi é un freelance.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Dove Dormire

Le 10 masserie più belle della Puglia

Puglia fa rima con Masserie, ecco allora la nostra classifica delle 10 masserie più belle del Sud Italia. Le 10 Masserie scelte sono tutte splendide e hanno tutte vari servizi. Scegli quella più adatta a te e prenota un soggiorno.
Curiosità

La grotta di Lord Byron a Portovenere

A Portovenere esiste un luogo molto particolare e anche poco conosciuto, chiamato “la grotta di Byron”. Il poeta romantico maledetto, che trovò in quel luogo a picco sul mare un piccolo rifugio creativo.
Destinazioni

Chiese in Italia: ecco le dieci più belle

L’Italia è un vero e proprio scrigno di tesori: paesaggi, arte, cultura, cibo. Tra le meraviglie che circondano questo paese ci sono molte chiese di incredibile valore e di maestosa bellezza. Venite a scoprire le dieci cattedrali più belle d’Italia.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.