Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Dormire

Kibbutz in Israele: cosa sono e perché dormirci

2 minuti di lettura
Dormire in un Kibbutz in Israele è il modo migliore per capire meglio la cultura locale, ma anche per risparmiare. Se state organizzando il vostro viaggio e volete provare esperienze autentiche, leggete questo articolo.

Cerchi un’assicurazione viaggio che copra le tue spese? (malattia o infortunio all’estero, compreso il Covid-19). Compra direttamente online la polizza viaggio Heymondo o fatti fare un preventivo con il mio codice sconto del 10%! Viaggi con la famiglia? Hai il 10% + il 15% di sconto se a viaggiare siete almeno in tre!

Questo articolo è stato aggiornato il Novembre 7, 2023

Quando si decide di soggiornare in Israele, la scelta dell’alloggio ricade quasi sempre in hotel o b&b, ma esiste un altro modo per dormire bene e magari risparmiare qualcosa, stiamo parlando dei kibbutz.

Si sono sviluppati in breve tempo e sono diventati anche un modo interessante per raccontare la storia del Paese e vivere il proprio soggiorno e il proprio viaggio in Israele in modo del tutto diverso.

Cosa sono i Kibbutz

Storicamente il kibbutz nasce diversi anni fa, tantissimi, circa 90 anni fa. Il nome kibbutz proviene dalla parola ebraica “kvutza” che vuol dire gruppo. L’idea originale era rivoluzionaria, si basava infatti sull’idea che un gruppo di persone potesse vivere volontariamente assieme, rispettando un’idea di contratto sociale, basato sull’eguaglianza.

Oggi i kibbutz sono ancora così, ma permettono ai turisti che vogliono provare un modo diverso di soggiorno e vogliono anche risparmiare qualcosa, di optare per questo tipo di sistemazione. Le sistemazioni sono comunque molto diverse tra di loro, molto simili ai bed and breakfast, l’atmosfera informale e la condivisione degli spazi comuni sempre molto presente.

Kibbutz Hotel Chain

Per trovare o provare a cercare queste tipologie di alloggio, è possibile fare una ricerca su Kibbutz Hotel Chain. Si tratta del più grande gruppo alberghiero di tutta Israele. Noterete subito come i kibbutz differiscano per servizi offerti. Da quelli più spartani a quelli più lussuosi con tanto di piscine esterne e ristoranti pregiati.

Un’altra caratteristica di questo tipo di alloggio è che i kibbutz si trovano quasi sempre isolati dalle grandi città. Il contatto con la natura è fondamentale, sia perché la vita comunitaria ha molta importanza, sia perché si prediligono luoghi in campagna per l’attività agricola: così sì autosostengono molti kibbutz.

Quando soggiornare nei Kibbutz

Molti turisti prediligono soggiornare nei kibbutz durante le feste religiose ebraiche. In questo modo è possibile seguire più da vicino i rituali e le attività di questa religione. Inoltre si entra anche in sintonia con la terra che si sta visitando. Non solo, durante queste festività gli hotel nelle grandi città vengono letteralmente presi d’assalto e tante volte il kibbutz è una scelta obbligata, a cui non tutti pensano però.

Dormire in un kibbutz per quanto possa essere culturalmente interessante e curioso, può essere anche faticoso. Bisogna rispettare diverse regole e tra queste una su tutte è l’orario di rientro serale che non è quasi mai oltre le 23. La vita comunitaria però sa regalare tantissime emozioni, a partire dalla convivialità e generosità con la quale si viene accolti, che ripaga di certo tutto il viaggio fatto per arrivare in Israele.

Questo articolo ti ha messo voglia di viaggiare? Benissimo!
Vai su Booking e trova l’hotel, il b&b o l’appartamento ideale per il tuo viaggio!
Oppure inizia la tua ricerca proprio qui sotto :)

Booking.com

Trova l’Hotel per te!

 

Stai cercando un volo per questa destinazione? Prenota con Skyscanner e trova facilmente il volo più economico secondo le tue date e le tue preferenze di aeroporto. Oppure, inizia la ricerca qui sotto!

Trova il tuo volo!

 

2081 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è direttrice del giornale e fondatrice di Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. E` stata definita nel 2020 da Lonely Planet "la pioniera dei blog di viaggi in Italia". Nel suo profilo Instagram (@federchicca) e nel suo blog personale www.federicapiersimoni.it tante avventure, non solo di viaggi!
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Indonesia: quando visitarla e guida all’ottenimento del visto

Uno dei sogni dei viaggiatori low cost è quello di visitare l’Indonesia. Hai già pensato a quando partire? Qui una guida sul clima indonesiano e su quando è più conveniente andare, ma soprattutto come procurarsi un visto indonesiano pre partenza.
EventiFederchicca

Black Friday 2023: le promozioni Ryanair, Booking e Heymondo

Il Black Friday di Novembre riguarda anche Booking, Ryanair e Heymondo per risparmiare in viaggio. Venerdì 24 novembre, ma in generale durante tutta la Cyber Week, non dimenticare di prenotare le camere in vista dei prossimi viaggi di Natale o di fare la tua assicurazione sanitaria.
Dove Dormire

3 tour terrificanti per Halloween: viaggi da brivido in Europa

Sei in cerca di un tour per Halloween? In Europa le città magiche o quelle infestate dai fantasmi sono Edimburgo, Hannover e Praga. Qui tanti tour e una scelta di hotel per prenotare e vivere momenti di magia e di mistero… per Halloween ma anche in altri momenti dell’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

×
Destinazioni

Muro del pianto a Gerusalemme, perché vederlo