Deserto del Negev a cavallo: un'esperienza che lascia il segno

Passeggiata a cavallo nel Deserto del Negev

Passeggiata a cavallo nel Deserto del Negev

Se state cercando un'esperienza speciale da ricordare per sempre, non perdete questo post e scoprite come raggiungere l'Alpaca Farm, sud di Israele.

di , | Cosa Fare

Booking.com

Penso che questo articolo rimarrà nel cuore di molti, come d’altronde lo sarà nel mio. Vi racconterò un’avventura unica, piena di emozioni, capace di rimanere indelebile come poche cose nella vita.
Il panorama che ha circondato questa esperienza sensazionale è il Deserto del Negev, arida terra color ocra a sud di Israele ai confini con l’Egitto. Terra fertile grazie alla presenza di acqua salmastra, viene infatti contraddistinto per la presenza di oasi sconfinate, allevamenti e coltura di ortaggi ed infine villaggi israeliani in mezzo alle dune di sabbia oro.

Incontro con Alpaca Farm

È proprio in questa sorprendente natura che, durante l’esplorazione on the road nei pressi di Mitzpe Ramon, vidi in lontananza una fattoria nascosta tra la vegetazione e le gialle colline. La scoperta di “Alpaca Farm” lungo il mio percorso nel deserto stravolse totalmente la mia giornata e creò quel perfetto ricordo di viaggio indimenticabile.

La fattoria è composta da un principale allevamento di alpaca che fornisce un sostanziale sviluppo economico alla piccola realtà creata tra gli altopiani del deserto grazie alla lavorazione della lana. “Alpaca farm” è meta di visitatori che provengono da tutto lo Stato di Israele e tutto il mondo per lasciarsi affascinare da questo mondo incantato creato da una coppia desiderosa di esportare un’originale realtà vissuta in passato tra i villaggi degli indiani, discendenti degli Inca.

Una passeggiata a cavallo nel deserto

La posizione della fattoria tra le dune incontaminate e sterili del Negev è particolarmente adatta per le passeggiate a cavallo. La famiglia Dvir, persone speciali e ricche di umanità, hanno addestrato cavalli selvaggi per permettere a tutti noi di ammirare uno spettacolo della natura: gli altopiani del deserto durante il tramonto.

Durante il tragitto a cavallo vidi le dune cambiare colore, dapprima abbagliata dalla luce del caldo sole ed infine incantata e affascinata dall’energia positiva che il panorama regalava. Il contatto con la natura ed il connubio tra uomo e il creato, circondati dalle sfumature del crepuscolo, hanno generato riflessioni importanti sul significato del viaggio e più in generale sulla vita. Per avere una chiara idea del cammino a cavallo nel deserto vi suggerisco questo video che richiama esattamente le sensazioni uniche che si provano.

Quale percorso scegliere

L’avventura a cavallo viene suddivisa in tre esplorazioni a scelta dal visitatore. Per la passeggiata di “Rim Ride” la durata del viaggio è di circa un’ora e mezza e il sentiero inizia dalla fattoria stessa, arrivando al confine del Ramon Carter fino ad una vista panoramica mozzafiato. La corsa continua sui pianeggianti sentieri delle colline del deserto che riconducono in fine all’inizio del percorso a cavallo.
La passeggiata è lenta e adatta a chiunque, anche ai bambini di più nove anni (sette anni per chi ha confidenza con i cavalli). A mio parere un altro elemento da non sottovalutare è che non è richiesta esperienza precedente o fisico allenato. Si può cavalcare in gruppo con un massimo 15 persone ed in caso di gruppi più grandi possono dividersi per apprezzare meglio la natura e la pace che emana la passeggiata a cavallo.

La passeggiata consigliata a chi ha già dimestichezza con il cavallo è la suddetta “Extended Rim” della durata di due ore e mezzo circa. La camminata a cavallo estesa offre percorsi di equitazione su altipiani, canyon rocciosi ed infine naquebs ossia antichi sentieri. I cavalieri esperti, a tratti a galoppo, possono immergersi in una realtà magica, in percorsi che i giudici internazionali descrivono come “incredibili”.

Una vera esperienza a cavallo unica nel suo genere è denominata “The real thing” dove si discende lungo il cratere principale a trotto e a galoppo e della durata di circa quattro ore.

Se desiderate, dopo il tramonto, provare a guardare le stelle nel deserto del Negev tra le dune al chiaro di luna e svegliarvi al mattino con una sessione di yoga tra i crateri negeviani mentre sorge il sole, “Alpaca Farm” ha a disposizione suites mozzafiato dove poter vivere emozioni irripetibili.
Io vi consiglio assolutamente di prenotare questa esperienza unica al più presto perché rimarrà un ricordo prezioso indimenticabile, come solo Israele sa donare.

Booking.com

© 2018 - Riproduzione riservata

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Booking.com

Mini guida

Kyoto, cosa fare in tre giorni

Kyoto, mini guida per 3 giorni in Giappone

Dopo aver visitato Kyoto in inverno ho pensato a quanto potrebbe essere incredibilmente meravigliosa in primavera. Kyoto mi è piaciuta da impazzire,...