Trekking a Lencois, nel cuore della Chapada Diamantina - Brasile - Viaggi Low Cost

Trekking a Lencois, nel cuore della Chapada Diamantina – Brasile

Trekking a Lencois, nel cuore della Chapada Diamantina – Brasile

di , | Cosa Fare

Booking.com

C’è ancora tempo per approfittare dell’estate australe e concedersi un viaggio in Brasile! Ma se pensate che una vacanza nel Paese sudamericano sia solo all’insegna di mare, palme e carnevale (e comunque non vi andrebbe male) siete fuori strada. Infatti, l’esperienza brasiliana più bella l’ho vissuta all’interno del Parco della Chapada Diamantina nello stato di Bahia, chilometri e chilometri dal mare, immersi in una natura selvaggia dove canyon, montagne e cascate la fanno da padroni.

Abbiamo soggiornato a Lencois (raggiungibile con un autobus da Salvador da Bahia), punto di partenza strategico per andare alla scoperta del Parco. Un bel villaggio con palazzine coloniali e una vivace vita notturna, dal sapore autentico e incontaminato, ma con tutti i servizi (internet point, bar, ostelli) delle località turistiche. Per il pernottamento abbiamo scelto la pousada “Dos Duendes” (che in brasiliano vuol dire folletti). Camere matrimoniali o triple con bagno privato o condiviso, ricche colazioni con dolci brasiliani e tanta frutta fresca e una mini biblioteca con le guide di viaggio lasciate dagli avventori (io ne ho lasciata una della mia Umbria). Il vero punto di forza dell’hostal (fondato da Olivia, donna inglese giunta a Lencois quand’era ancora ragazza) è però quello di essere la migliore agenzia di viaggi avventura del Parco la “H20 Travel Adventure”, che offre tour per tutti i gusti, mezza giornata, tutto il giorno o addirittura di 3 o 4 giorni.

Noi abbiamo optato per una giornata in jeep alla scoperta della Cascata del Pozzo del Diavolo, del Morro del Pai Inacio (da dove si vedono le vette dei Tres Ermanos), della Pratinha (una cascata circondata da un immenso prato verde con cavalli liberi e miriadi di farfalle – mi sembrava di essere in un sogno!), della Grotta Azzurra e per finire della Grotta da Lapa Doce a 800 metri di profondità dove abbiamo incontrato una simpatica tarantola.

Ma il pezzo forte è stato l’escursione guidata di 3 giorni nella Valle do Paty, zaino in spalla e chilometri e chilometri di camminata (lo consiglio solo a chi pratica trekking o perlomeno ha parecchia resistenza perché non si può tornare indietro). Un’esperienza fuori dal tempo (non c’è linea telefonica, scordatevi televisioni, negozi e qualsiasi altro confort) e ai limiti dello spazio (camminerete per distese infinite, guadando torrenti e scendendo per dirupi) che non potrà lasciarvi indifferenti.

Il pernottamento durante l’escursione è presso una Ruina dove si dorme in camerate ricavate in case di fango, si mangia tutti insieme in mense improvvisate e si suona la chitarra sotto il chiaro di luna. Per quanto riguarda i prezzi dell’hostal devo dire che non sono decisamente low cost (in proporzioni a quelli del Paese), ma se li merita davvero tutti! Parliamo di 90 reais per il soggiorno diario per due persone nell’ostello con colazione inclusa; 125 reais a testa per l’escursione di una giornata; 400 reais a testa per l’escursione di 3 giorni nella Vale do Paty comprensiva di vitto, alloggio, trasporto e guida.

Booking.com

© 2013 - Riproduzione riservata

commenti

Un viaggio adventure molto bello è quello alla Chapada dos Veadeiros nel cuore del Brasile: montagna, cascate, laghi, animali come il cervo, il lupo e l’aquila “Re”. Raccomando

Lia

luglio 28, 2014 | Rispondi | report

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Booking.com

Mini guida

Mini guida di New York, seconda parte

Cosa vedere a New York in sette giorni e dieci giorni - seconda parte

Dopo aver girovagato per cinque giorni a New York, prima parte della guida, passiamo subito alla seconda parte con i giorni dal sesto al decimo....