Come viaggiare di più spendendo di meno

partire per l'erasmus
Destinazioni

Partire per l’Erasmus: 5 mesi a Siviglia

2 minuti di lettura
Partire per l'Erasmus è un'esperienza unica ed irripetibile, che cambierà per sempre la tua concezione del mondo e della tua vita. Ti metterai in gioco, conoscerai persone da ogni parte del mondo e potrai finalmente dedicarti del tempo solo tuo per conoscerti meglio .

Cerchi un’assicurazione viaggio che copra le tue spese? (malattia o infortunio all’estero, compreso il Covid-19). Compra direttamente online la polizza viaggio Heymondo o fatti fare un preventivo con il mio codice sconto del 10%! Viaggi con la famiglia? Hai il 10% + il 15% di sconto se a viaggiare siete almeno in tre!

Questo articolo è stato aggiornato il Maggio 18, 2022

Partire per l’erasmus non era mai stata una mia priorità, anzi non ci pensavo proprio. Credevo di essere soddisfatta e felice della mia vita universitaria, ma poi un giorno, per puro caso, mi sono imbattuta in una locandina in facoltà.

Come ho iniziato a leggere, dentro di me si è accesa come una lampadina e ho subito pensato:” ma io voglio andare in Erasmus”. 

Così mi sono informata meglio, ho passato tantissime ore in segreteria a chiedere informazioni e a portare mille moduli, e alla fine sono riuscita ad ottenere ciò che desideravo: partire.

Le opzioni non erano molte per il mio corso, ma io ormai avevo in mente solo una città: Siviglia.

Chiaramente dal momento in cui ho consegnato la mia lettera di iscrizione all’erasmus al momento in cui sono partita sono passati diversi mesi, circa 9. Infatti il mio consiglio, se vuoi viverti questa esperienza, è di iniziare a programmare tutto un anno prima. 
Una volta poi terminata tutta la parte burocratica, la parte più difficile è stata attendere che i mesi passassero per poter finalmente partire.

partire per l'erasmus

Partire per l’erasmus: la mia esperienza a Siviglia

Il 10 settembre 2015 sono partita per Siviglia e da lì la mia vita è cambiata. I primi giorni sono stati un pò duri, adattarsi ad un cambio così radicale non è facile, ma già dopo una settimana avevo iniziato ad ambientarmi. Fare amicizia in Erasmus è molto facile e da lì in poi è stato tutto in discesa.

Ho passato 5 mesi meravigliosi, al termine dei quali non volevo neanche tornare a casa.

Per la prima volta non ero in vacanza, ma stavo vivendo in un paese diverso dal mio, fatto di usanze e di cultura diverse.

In Erasmus mi sono finalmente messa in gioco e mi sono potuta conoscere. Lontana da casa, dai miei affetti e dalle mie comodità, sono dovuta necessariamente crescere e responsabilizzarmi, trascorrendo diverso tempo da sola. Questo mi ha permesso di conoscermi, e di imparare ad apprezzare la mia compagnia. 

La mia crescita personale ha viaggiato di pari passo con la mia voglia di esplorare e scoprire quanto più possibile di Siviglia e di questo bellissimo paese. Infatti non appena potevo, partivo alla volta di una nuovo posto o di un nuovo quartiere da esplorare in città. Non stavo mai ferma, perché ogni weekend era un’occasione per scoprire luoghi a me sconosciuti.

Viaggiare era diventata la mia priorità, e io facevo di tutto per poter soddisfare questa mia voglia di mondo. 

L’erasmus mi ha quindi aperto le porte ad una nuova versione di me, perché una volta tornata a casa niente è più stato come prima. Avevo cambiato muta come i serpenti, e riadattarmi alla mia vita di prima è stato impossibile. 

Una volta rientrata in Italia infatti ho stravolto la mia vita. Avevo capito che volevo viaggiare e così ho cercato di finire tutti gli esami nel più breve tempo possibile per laurearmi e partire di nuovo con un biglietto di sola andata questa volta diretta verso l’Australia, ma questa, è un’altra storia. 

erasmus

Questo articolo ti ha messo voglia di viaggiare? Benissimo!
Vai su Booking e trova l’hotel, il b&b o l’appartamento ideale per il tuo viaggio!
Oppure inizia la tua ricerca proprio qui sotto :)

Booking.com

Trova l’Hotel per te!

 

Stai cercando un volo per questa destinazione? Prenota con Skyscanner e trova facilmente il volo più economico secondo le tue date e le tue preferenze di aeroporto. Oppure, inizia la ricerca qui sotto!

Trova il tuo volo!

 

53 articoli

Informazioni sull'autore
Alice ama definirsi una viaggiatrice local, perché le piace entrare nel vivo di ogni paese che visita. E’ una grande amante dei roadtrip e dei viaggi zaino in spalla soprattutto oltre oceano.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Casa Batlló si trasforma in un palcoscenico natalizio: concerto di luci e musica gratis per tutti!

A Natale, Casa Batlló diventa un palcoscenico di luci e colori. A Barcellona la celebre opera di Antoni Gaudì, completata nel 1907, attrae gradi e bambini dal 17 novembre fino al 18 febbraio, con un’esperienza notturna unica. Leggi l’articolo e scopri di più.
Come Muoversi

Viaggiare a basso costo: noleggio auto a Malaga

Scoprire Malaga non solo nel suo centro storico, ma anche nei luoghi meno turistici e meno battuti e per risparmiare è bene utilizzare un’auto per muoversi in automi e personalizzando il proprio itinerario. Qui tutti i consigli di viaggio in auto a Malaga.
Destinazioni

Casa Batlló, la nuova esperienza immersiva a Barcellona

La nuova visita immersiva del capolavoro di Antonio Gaudi, parliamo di Casa Batlló e dei suoi nuovissimi 2000 mq dove sentirsi parte del genio e del capolavoro dell’artista spagnolo. Vola a Barcellona a vivere questa nuova esperienza e magia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

×
Eventi

Pasqua in Andalusia: consigli utili per la Semana santa