Kuala Lumpur: 5 attrazioni imperdibili - Viaggi Low Cost

5 cose da vedere a Kuala Lumpur

5 cose da vedere a Kuala Lumpur

Una città moderna e spirituale al tempo stesso, tutta da esplorare. Nel post, vi consigliamo le cinque attrazioni imperdibili di Kuala Lumpur, capitale della Malesia.

di , | Cosa Fare

Booking.com

Kuala Lumpur è la grande e caotica capitale della Malesia, tappa obbligatoria di un viaggio nella terra di Sandokan.

Io ci sono stata ad agosto e, sinceramente, mi ha lasciato un po’ di amaro in bocca.

Ovviamente, questo è il mio punto di vista.

Come potete capire non è stato amore con Kuala Lumpur ma, devo ammettere, che ci sono state delle cose che mi sono piaciute e anche parecchio.

Kuala Lumpur: 5 luoghi imperdibili

Con questo articolo, voglio cercare di evidenziare le 5 cose da non perdere se, magari, siete solo di passaggio per un giorno a Kuala Lumpur.

Grazie al comodo ed economico servizio di trasporti Grab (tipo Uber) potete vedere tantissime cose in poco tempo, spendendo davvero una miseria.

1. Triangolo D’Oro

La maggior parte delle attrazioni si trova intorno al Triangolo d’Oro, che comprende la zona commerciale e la zona notturna di Bukit Bintang, vicina a Kuala Lumpur City Centre (KLCC), sede delle Petronas Towers.

Per visitare le Petronas Towers, attrazione imperdibile durante la permanenza a Kuala Lumpur, vi consiglio di fare il biglietto prima di partire sul loro sito ufficiale, in modo da evitare code.

Per chi vuole passare una serata indimenticabile, consiglio un salto allo Sky Bar dell’Hotel Traders che si trova al 33esimo piano. Avrete una vista magnifica su Kuala Lumpur e le Petronas.

Molto bella anche la zona di Bukit Bintang, ideale per la vita notturna, piena di ristoranti, negozi e bancarelle di street food. Qui, si trova Jalan Alor Street, una bellissima strada piena di murales colorati.

2. Kuala Lumpur coloniale

La parte Coloniale di Kuala Lumpur offre il meglio di sé visitando Merdaka Square con i suoi edifici in stile moresco. Tra cui l’ex palazzo del Sultano Sultan Abdul Samad Builiding, oggi sede della Corte Suprema e del tribunale e la vecchia stazione KL Sentral.
A pochi passi dal Sultan Abdul, troviamo il Central Market, in stile Art Decò, pieno di negozi, bar e ristoranti.

3. Batu Caves

Le Batu Caves si trovano a circa 20min di auto da Kuala Lumpur e, secondo me, sono una tappa obbligatoria se vi trovate a KL o dintorni.

Si tratta di grotte calcaree, famose per ospitare al proprio interno una serie di templi induisti e rappresentare un sito religioso di primaria importanza per la celebrazione del Thaipusam: l’evento religioso induista più importante.

L’unico modo per raggiungere la grotta interna è scalando i 272 gradini all’ingresso. Durante la “scalata” vi faranno compagnia delle simpatiche e curiose scimmie.

Mi raccomando, anche se sono abituate, abbiate sempre rispetto per loro. Ho visto certi turisti dar loro bottiglie di bibite energizzanti o altre cose strane.

L’interno delle grotte, ospita il tempio più importante che si trova qui, ovvero quello dedicato a Murugan, dio guerriero, una delle divinità più venerata.

4. Thean Hou Temple

A circa 25 minuti di auto dal centro di Kuala Lumpur, troviamo il bellissimo tempio cinese di Thean Hou.

Fortemente voluto dalla comunità hainanese locale (Hainan è una grande isola nel sud della Cina) negli anni ’80, questo colorato tempio, è diventato un punto di riferimento sia per la comunità locale che per i cinesi che vengono da fuori.

All’interno è presente la statua di Guan Yin, il buddha della misericordia.

All’esterno, invece, ci sono alcune statue che riproducono i dodici animali dello zodiaco cinese. L’architettura riproduce schemi tradizionali cinesi e, sebbene il tempio sia di costruzione moderna, è diventato un punto di riferimento sia per la comunità cinese locale sia per i cinesi in visita dall’estero, nonché un interessante esempio di architettura religiosa cinese.

5. Moschea Wilayah Persekutuan

Nonostante sia la più grande e importante Moschea di Kuala Lumpur, la Wilayah Persekutuan è la moschea meno conosciuta dai turisti. Avevo sentito parlare di questa moschea in qualche post su instagram e avevo capito che era un posto imperdibile.

Conosciuta come Masjid Negara, la Moschea nazionale Malese è stato riconosciuto come monumento nazionale e fu realizzata nel 1957 per celebrare l’indipendenza dalla Gran Bretagna.

Appena arrivati, si rimane colpiti dalla bellezza e dall’imponenza di questo edificio.

L’aspetto più significativo è la copertura a forma di stella con 16 punte, di cui 11 rappresentano gli stati malesi e le altre 5 i pilastri dell’Islam.

Per visitare la Moschea, bisogna fare un Tour guidato, completamente gratuito.

Sono rimasta stupita dall’accoglienza, dalla gentilezza e preparazione della persona che ci ha fatto la visita guidata.

È stata un’esperienza stupenda, è bellissimo poter imparare cose nuove, scoprire tutto di un’altra religione, è stata una visita molto interessante. La consiglio a tutti, ne rimarrete felici.

È stato molto difficile selezionare le 5 cose da vedere a Kuala Lumpur, perché le cose da vedere e fare sono tante.

Se, però, siete solo di passaggio in questa città, diciamo che le attrazioni elencate sono quelle che vi colpiranno positivamente.

Buon viaggio!

Booking.com

© 2019 - Riproduzione riservata

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Mini guida

Tokyo, cosa vedere nella metropoli del Giappone

Mini guida di Tokyo, cosa vedere in 5 giorni

Tokyo è una città che mi ha molto sorpreso, è enorme e comunque funzionale, i mezzi sono puliti e le strade farebbero invidia a qualsiasi altra...