Costa Smeralda, tre locali top e low cost

Tre locali imperdibili della Costa Smeralda

Tre locali imperdibili della Costa Smeralda

Uno dei posti più noti della Sardegna è senza dubbio la Costa Smeralda, che propriamente low cost non è. Ecco allora che vi consigliamo tre locali tra quelli più famosi e vi diciamo come e con quanti euro potete accedervi, per divertirvi in posti cool sì, ma se possibile low cost.

di , | Cosa Fare

Booking.com

Anche se la patria del turismo di lusso italiano ha passato momenti migliori, la Costa Smeralda rimane sempre un punto di riferimento per la vita notturna. L’idea di dover spendere centinaia di euro per passare una serata di divertimento in questa zona è da mettere nel cassetto perché l’offerta è talmente varia che è alla portata di tutti. Decidere di optare per andare in discoteca dopo una giornata in spiaggia rimane l’idea migliore per i visitatori e l’unico problema è solamente il decidere dove concludere la giornata.

In questo post parleremo di posti in cui si possono spendere anche tanti soldi in un’unica serata, ma noi vi diciamo quant’è il minimo per berci un cocktail o accederci, al resto poi pensate voi ;)

sardegna-locali

Phi Beach

Se si e in Costa Smeralda non si può non andare al Phi Beach. Si trova a Baja Sardinia: una volta entrati nella strada principale del paese seguite le indicazioni per Forte Cappellini e arriverete senza problemi in tre minuti. Si tratta di un locale all’aria aperta che ha come caratteristica essere allestito sulle rocce affacciate sul Golfo di Arzachena con il Forte Cappellini che lo sovrasta. Da qui si può ammirare un fantastico tramonto sorseggiando un drink direttamente sulle rocce o sui divanetti posizionati in maniera non invasiva in tutta l’area del locale. L’entrata è gratuita e non c’è consumazione obbligatoria ma sorseggiare un ottimo drink ammirando il tramonto è uno spettacolo che vi consigliamo di non perdervi. Un drink costa quindici euro, una birra dieci. Il locale è suddiviso idealmente in due parti: da una parte la musica si sente di meno e potrete stare più tranquilli seduti sui divanetti; nella parte opposta adiacente il chiosco bar, una discoteca vera e proprio con immagini e luci proiettate direttamente sulla parete di roccia sovrastante. Non pensate che ci sia selezione all’ingresso: la maggior parte delle persone passano lì dopo una giornata di mare. Quindi: bermuda, camicia e scarpe sono un outfit perfetto per l’aperitivo al Phi Beach. Se arrivate in macchina nel parcheggio del Phi Beach la sosta vi può costare dai 5-10 euro; se optate per parcheggiare leggermente fuori mano, la sosta è gratuita. Se arrivate dal mare, non esitate a chiamare il locale; il tender viene a prendervi dalla barca e vi ci riporta gratuitamente.

Essendo vicino a strutture turistiche e all’aperto, il Phi Beach chiude abbastanza presto; per l’una di notte la festa sulle rocce finisce e bisogna decidere dove proseguire la serata. Se si volesse rimanere in zona, a breve distanza da Forte Cappellini c’è il Ritual.

phi-beach-sardegna

Ritual

Il Ritual è una discoteca sorta agli inizi della Costa Smeralda negli anni 60. Frequentata da sempre da personalità di altissimo livello, è un locale interamente allestito dentro una roccia. Mi spiego meglio; la forma delle rocce di un mastodontico complesso hanno permesso l’apertura di più sale all’interno della roccia stessa, che, con un’acustica perfetta e un’atmosfera unica al mondo, rende il Ritual una tappa obbligatoria. Essendo una vera e propria discoteca, si raccomanda un abbigliamento distinto. Un consiglio per le ragazze: non indossate tacchi troppo alti perché essendo costruito nella roccia ci sono molti gradini! L’ingresso può costare dai 15€ ai 20€ con una consumazione inclusa nel prezzo.

Billionaire

Può essere amato o odiato ma rimane sempre un’icona degli anni d’oro moderni della Costa. Il Billionaire rimane sempre un punto di riferimento in Costa Smeralda, che continua ad essere crocevia di milionari, calciatori e personaggi famosi da tutto il mondo. Si tratta di una discoteca composta da più sale in classico stile mediterraneo/costa-smeraldino; grandi arcate sul paesaggio circostante; decorazioni in legno marittimo e grandi tende che funzionano come divisori danno un fascino esclusivo al Billionaire. Se fino a qualche anno fa l’ingresso poteva costare svariate decine di euro, ora, per entrarci ne bastano dieci (l’ingresso è gratuito ma la consumazione da 10€ è obbligatoria). Anche qua si raccomanda un abbigliamento adeguato allo stile della discoteca. Il Billionaire si trova poco dopo la frazione di Abbiadori, un punto di passaggio sulla strada di Porto Cervo. Il cartello della discoteca facilmente visibile dalla carreggiata segnala la strada che si deve percorrere per arrivare al parcheggio a pagamento. Solitamente la tariffa è di 5 euro che potrete pagare direttamente al parcheggiatore.

Foto di fry_theonly

Booking.com

© 2014 - Riproduzione riservata

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Booking.com

Mini guida

Palermo: cosa vedere in 3 giorni

Palermo: cosa vedere in 3 giorni

Se Palermo si potesse descrivere in una sola parola, quella parola sarebbe “contrasto”. Contrasto tra vecchio e nuovo, tra antico splendore e...