Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Vacanza nei masi di montagna in Alto Adige

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Ottobre 8, 2013

bergbauernhof-suedtirol

Desideri mollare tutto per un po’ e partire da sola? Hai bisogno di ritrovare te stessa? Vuoi scostarti dalla frenesia del quotidiano e riprendere i ritmi della natura?

Tante sono le soluzioni offerte oggi tra viaggi di volontariato, tour in gruppo, crociere su caicchi o barche condivise, ma una sola è davvero novità: essere ospiti-volontari presso i masi di montagna in Alto Adige.

Una vacanza che forse non si può definire proprio tale. E’ più una pausa dalla quotidianità: è l’opportunità di vivere in un maso di alta montagna isolato dai centri abitati in cui il tempo scorre dal sorgere al calar del sole, in cui si lavora sempre ma con i ritmi della natura, in cui non ci sono nè tv nè stress digitale, in cui viene offerto di dare una mano ai contadini nello svolgimento delle loro attività stagionali!

L’incontro con la famiglia, un pasto veloce, una passeggiata breve intorno al maso sono i primi momenti di incontro e conoscenza di chi vi ospiterà, per poi -spesso senza troppi preamboli ma con innata cortesia- dedicarsi ai primi incarichi, i lavoretti che anticipano il lavoro vero: l’aiuto in stalla, la raccolta della frutta, la rotazione del fieno, la preparazione dei prodotti caseari, ecc.
Ritmi che si ripetono ogni giorno dalle prime ore dell’alba fino al tramonto, ritmi che lasciano pace, fatiche che trovano la giusta compensazione nell’ora di riposo pomeridiano piuttosto che nel ristoro serale, regolarità, semplicità, tranquillità, integrazione immediata in famiglia.

Il riavvicinamento ai ritmi della natura ha inizialmente un forte impatto per chi non li ha mai seguiti appieno, ma sono sufficienti un paio di giorni per apprezzare e godere di ogni minuto, dell’alba del mattino, delle montagne innevate d’inverno o verdi d’estate, della luce della luna che illumina i paesaggi, del cielo che sembra stellato e immenso più che mai grazie all’assenza di luci artificiali, della vista dall’alto sulle valli sottostanti, delle camminate pomeridiane.

E poi prima di ripartire è facile che la nostalgia per la ritrovata serenità si faccia spazio e renda consapevoli sul fatto che una volta ritornati in città non si possano più seguire appieno i ritmi della natura.

Una vacanza rigenerante. Da ripetere. Al bisogno.
Senza dimenticare che oltretutto è volontariato. Ricco di benefici personali.

56 articoli

Informazioni sull'autore
31 anni, radici lombarde e una goccia di sangue austriaco nelle vene. Coordina la corporate communication delle filiali estere dell'azienda per cui lavora ed è in viaggio una decine di giorni al mese. Sa che la sua vita non potrebbe essere altrimenti. Ha una passione spiccata per i viaggi vissuti come apertura verso luoghi e culture che vanno a comporre inevitabilmente anche la sua. Ha un sogno nel cassetto: scrivere e raccontare di viaggi come opportunità per i più, a testimonianza che il viaggio e le sue emozioni possano davvero essere per tutti.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Curiosità

La grotta di Lord Byron a Portovenere

A Portovenere esiste un luogo molto particolare e anche poco conosciuto, chiamato “la grotta di Byron”. Il poeta romantico maledetto, che trovò in quel luogo a picco sul mare un piccolo rifugio creativo.
Destinazioni

Chiese in Italia: ecco le dieci più belle

L’Italia è un vero e proprio scrigno di tesori: paesaggi, arte, cultura, cibo. Tra le meraviglie che circondano questo paese ci sono molte chiese di incredibile valore e di maestosa bellezza. Venite a scoprire le dieci cattedrali più belle d’Italia.
Destinazioni

Le città sull'acqua più belle d'Europa

Burano, Amsterdam, Strasburgo, Bruges, Mont Saint-Michel. Venite a scoprire le cinque città nate sull’acqua più caratteristiche d’Europa, dove il tempo si è fermato e dove tutto sembra una favola.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.