Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Come diventare viaggiatori responsabili

2 minuti di lettura
Se viaggiare è la tua passione più grande ma vorresti diventare un viaggiatore più responsabile e non sai da dove partire, non perderti questo articolo. Ti spiegherò come ridurre il tuo impatto sull'ambiente senza precluderti nulla del tuo viaggio. Scopri come.

Amare i viaggi vuol dire anche amare il pianeta e rispettarlo, proprio perché ci dà la possibilità di godere di tutte le bellezze e di tutte le esperienze che facciamo.
Ma come diventare viaggiatori responsabili? E’ quello che andremo a scoprire attraverso questo articolo, dove ti darò spunti semplici ma estremamente efficaci già nel quotidiano.

Come diventare viaggiatori responsabili: acquista prodotti solidi

La plastica è sempre più presente sul nostro pianeta, al punto tale che è stato previsto che entro il 2050 in mare ci saranno più plastica che pesci.
Il suo basso costo di produzione e la sua estrema durabilità, la rendono perfetta per imballaggi e come contenitore alimentare e non.
Soprattutto la plastica monouso sta recando sempre più danni dal momento che i rifiuti sono sempre maggiori e le modalità di smaltimento sempre più sull’orlo del collasso.

Ecco quindi cosa possiamo fare nel nostro quotidiano ma anche e soprattutto in viaggio: limitarne il consumo. Prediligi quindi prodotti solidi oppure utilizza lo stesso flacone sfruttando gli sfusi. Ormai sempre più aziende si stanno muovendo in questa direzione ed essere in grado di trovare shampoo solidi è sempre più facile.

Tra l’altro in viaggio sono anche molto comodi e pratici dal momento che non si rischia di disperderli nello zaino o nella valigia e non hanno dei limiti sopra il quale non possono essere trasportati, per esempio nel bagaglio a mano c’è un limite di 100 ml per prodotto.

com diventare viaggiatori responsabili

Come diventare viaggiatori responsabili: acquista una borraccia

Per lo stesso discorso sopra citato, inizia a non usare più le bottigliette di plastica soprattutto quando sei in viaggio.  Comprati una borraccia termica o una borraccia con filtro.
Questo ti permetterà non solo di risparmiare davvero tanta plastica ( e soldi) ma ti aiuterà ad avere un minor impatto sul pianeta.

Le opzioni nella scelta della propria borraccia sono poi due: o comprarne una termica o una con filtro. La prima è ottima perché mantiene l’acqua fresca e questa potrai riempirla ad ogni fontanella di acqua potabile. La seconda invece è ideale se devi fare un viaggio in un paese dove l’acqua non è potabile, perché attraverso il filtro ti permetterà di rendere qualsiasi fonte d’acqua bevibile.

Come diventare viaggiatori responsabili: prediligi mezzi pubblici

Gli aerei per quanto magnifici perché ci permettono di raggiungere luoghi lontani, hanno un grosso impatto sul pianeta, dal momento che producono enormi quantità di CO2.

Vediamo quindi come limitarne l’utilizzo.
Chiaramente per lunghe tratte internazionali questo è inevitabile. Puoi optare però per un volo diretto, anche se normalmente è molto più caro, oppure prediligere lunghi viaggi. In questo modo con una sola tratta in aereo hai la possibilità di visitare più paesi ed evitare molti viaggi andata e ritorno.  

Nelle destinazioni però a corto o medio raggio, si può limitare parecchio l’aereo. Tantissimi paesi in Europa infatti sono raggiungibili attraverso il treno o l’autobus. L’Interrail è per esempio un bellissimo modo per scoprire l’Europa via terra, così come le numerose corse di pullman.
Anche l’utilizzo della macchina è evitabile se non quando strettamente necessario. Per esempio se viaggi da solo/a o in coppia, puoi preferire i mezzi pubblici, mentre se siete più di 3 persone, spostarsi in macchina ha un minor impatto sull’ambiente.
Infatti se un luogo o una città, è raggiungibile in treno o in autobus, preferiscilo rispetto alla macchina.

53 articoli

Informazioni sull'autore
Alice ama definirsi una viaggiatrice local, perché le piace entrare nel vivo di ogni paese che visita. E’ una grande amante dei roadtrip e dei viaggi zaino in spalla soprattutto oltre oceano.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
CuriositàDestinazioni

Guida ai più bei borghi e murales in Italia

Ami i borghi e la street art? Non perderti allora questo articolo dove ti verrà raccontata la storia di alcuni dei borghi più belli d’Italia, abbelliti da murales unici nel loro genere.
CuriositàDestinazioni

Sport estremi in Italia, dove provarli

Se ami lo sport, l’attività fisica e anche un’alta dose di adrenalina, non perderti questo articolo dove ti spiegheremo dove poter provare gli sport estremi in Italia. Dal rafting con il più elevato livello di difficoltà, al ponte più alto da dove lanciarsi per provare bungee jumping. Continua a leggere.
Destinazioni

Luoghi abbandonati in Europa oltre Chernobyl

Ti affascina il dark tourism e vorresti sapere quali sono i luoghi segnati dal sangue e dai tormenti? In questo articolo troverai diversi luoghi abbandonati in tutta Europa, a partire dall’Italia, alla Francia, passando dalla Germania fino alla Spagna.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

×
Curiosità

Viaggiare: come e dove trovare l'ispirazione