Come viaggiare di più spendendo di meno

Roma in lockdown
News

DPCM novembre 2020: le restrizioni delle aree gialle, rosse e arancioni

3 minuti di lettura
Le restrizioni e le chiusure dopo l'uscita del DPCM di novembre 2020, come cambia l'Italia. Tre sono le aree in cui si concentreranno i limiti e le chiusure, l'area gialla, quella arancione e quella rossa: analizziamo nel dettaglio cosa succederà nei viaggi interni ed esterni alle Regioni.

Cerchi un’assicurazione viaggio che copra le tue spese? (malattia o infortunio all’estero, compreso il Covid-19). Compra direttamente online la polizza viaggio Heymondo o fatti fare un preventivo con il mio codice sconto del 10%! Viaggi con la famiglia? Hai il 10% + il 15% di sconto se a viaggiare siete almeno in tre!

Questo articolo è stato aggiornato il Novembre 5, 2020

I viaggi verranno sicuramente limitati da oggi in poi. Con il nuovo DPCM di Novembre 2020 l’Italia si divide in tre: area gialla, arancione e rossa. Alcune aree potranno ancora spostarsi all’interno del proprio territorio regionale, con alcuni limiti di orario (coprifuoco), mentre altre aree dovranno limitarsi al minimo. Uscire di casa solo per vere necessità e farvi ritorno il prima possibile.

Le tre aree saranno fisse per 15 giorni e una volta decretata un’area di una fascia (colore) questa rimarrà con le limitazioni imposte da tale fascia per circa 15 giorni. Al solito ricordiamo che ci si può informare seguendo i social network della propria Provincia e Regione, ma seguendo i canali ufficiali e non altri tipi di canali non ufficiali che potrebbero dare informazioni poco precise o addirittura errate.

Firenze in lockdown

Se vuoi sapere come spostarti tra le Regioni e come continuare a viaggiare  leggi il post dedicato e scarica l’autocertificazione.

Area gialla (indice RT tra 1,25 e 1,50)

Tutte le Regioni d’Italia che si trovano nella fascia gialla e quindi in un indice RT compreso tra 1,25 e 1,50 dovranno seguire queste direttive. Innanzitutto rimane ancora in vigore l’obbligo di mascherina all’aperto e al chiuso.
Il coprifuoco scatterà alle 22.00 fino alle 5.00 del mattino. Si potrà uscire dalle 5 alle 22.
Oltre quest’orario ci si potrà muovere solo per comprovate esigenze, dunque per motivi di lavoro, salute o urgenza, che dovranno essere giustificati con l’autocertificazione.


I trasporti pubblici viaggeranno con una capienza ridotta del 50%.
È fortemente raccomandato non spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati. Autobus, metropolitane e treni regionali potranno viaggiare con una capienza del 50% rispetto alla normale.
Tutte le scuole di ordine secondario superiore saranno chiusi e si tornerà alla DAD (didattica a distanza).
È prevista la didattica a distanza al 100% per le scuole superiori, salvo attività di laboratori in presenza.
A scuola si rimarrà sempre con la mascherina. È prevista l’attività in presenza per scuole elementari e medie ma con uso obbligatorio delle mascherine.

I bar e i ristoranti saranno aperti solo a pranzo. Permane il divieto di apertura dopo le 18.
I musei, i cinema e i teatri rimarranno chiusi. Oltre ai cinema e ai teatri vengono chiusi anche i musei e le mostre. I concorsi sono sospesi.
Sono sospesi i concorsi, ad esclusione di quelli per personale sanitario. Sospesi anche gli esami per l’abilitazione professionale. I centri commerciali nel fine settimana e in tutti i giorni festivi sono chiusi ad eccezione delle farmacie, alimentari, tabaccai ed edicole che si trovano al loro interno.

Sicilia in lockdown

Area arancione (indice RT > 1,50)

Nelle regioni che sono definite zona arancione, i divieti scatteranno come dicevamo all’inizio dell’articolo ogni 15 giorni e verranno confermati con tale frequenza. Anche se con frequenza settimanale se ne verificherà l’andamento.

Divieto di ingresso e di uscita nelle aree arancioni salvo che per gli spostamenti motivati. Si potrà entrare e uscire solo per comprovate esigenze lavorative e di salute, sempre muniti dell’autocertificazione. Sono però consentiti gli spostamenti strettamente necessari ad assicurare lo svolgimento della didattica in presenza. È sempre consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.
Gli spostamenti tra Comuni sono vietati con mezzi di trasporto pubblici o privati, rispetto al Comune di residenza, domicilio o abitazione, a meno che non ci siano le comprovate esigenze e anche in questo caso è necessaria l’autocertificazione per dimostrare i motivi.

I bar e ristoranti sono chiusi, così come gelaterie, pasticcerie, ad esclusione delle mense e del catering. Resta consentita la sola ristorazione con consegna a domicilio e fino alle ore 22.00 la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze.

Firenze in lockdown

Area rossa (RT > 2)

Anche in questo caso, così come per l’area arancione, l’ordinanza ha validità 15 giorni.
Qui parliamo di un vero e proprio lockdown in quanto vige un divieto di ingresso e spostamento.
È vietato ogni spostamento in entrata e in uscita dai territori, nonchè all’interno dei medesimi territori, salvo che per gli spostamenti motivati. Si potrà entrare e uscire e muoversi solo per comprovate esigenze, e dunque per motivi di lavoro, di salute e di urgenza sempre giustificati con il modulo dell’autocertificazione. È sempre consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.

I negozi e locali sono chiusi ad eccezione di alimentari, edicole, tabacchi, farmacie e parafarmacie. Chiusi parrucchieri e centri di estetica. Chiusi anche bar e ristoranti tranne le consegne a domicilio, fino alle 22.00 la ristorazione con asporto.
Per la scuola, ad eccezione dei servizi educativi per l’infanzia e del primo anno di frequenza della scuola secondaria di primo grado, le attività scolastiche e didattiche si svolgono esclusivamente con modalità a distanza. Rimane la possibilità di svolgere attività in presenza qualora sia richiesto l’uso di laboratori.

Sport e attività motoria sono sospese anche nei centri all’aperto. È consentito svolgere individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione nel rispetto della distanza di almeno un metro e attività sportiva esclusivamente all’aperto ed in forma individuale.

I parrucchieri e i barbieri resteranno aperti anche nelle aree rosse.

Questo articolo ti ha messo voglia di viaggiare? Benissimo!
Vai su Booking e trova l’hotel, il b&b o l’appartamento ideale per il tuo viaggio!
Oppure inizia la tua ricerca proprio qui sotto :)

Booking.com

Trova l’Hotel per te!

 

Stai cercando un volo per questa destinazione? Prenota con Skyscanner e trova facilmente il volo più economico secondo le tue date e le tue preferenze di aeroporto. Oppure, inizia la ricerca qui sotto!

Trova il tuo volo!

 

2081 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è direttrice del giornale e fondatrice di Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. E` stata definita nel 2020 da Lonely Planet "la pioniera dei blog di viaggi in Italia". Nel suo profilo Instagram (@federchicca) e nel suo blog personale www.federicapiersimoni.it tante avventure, non solo di viaggi!
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Eventi

Tutti gli eventi del mese di Giugno 2024 a Rimini e dintorni

Sei a Rimini per una settimana o un weekend? Sai cosa si fa nel mese di giugno 2024? Qui scopri tutti gli eventi del mese che si tengono a Rimini e dintorni, per non perdere una festa, una sagra o il divertimento in Riviera.
DestinazioniFederchicca

Space Invaders e dove trovarli nel Mondo

Gli Space Invaders come videogioco negli anni ’70, ma poi un artista francese riporta in auge il videogioco trasformandolo in arte e tappezza, letteralmente, tutte le strade del Mondo, ma soprattutto di Parigi, la sua città. Ecco la storia e come scovare gli Invasori.
Dove Mangiare

Dove mangiare l'anguilla a Comacchio

Mangiare l’anguilla a Comacchio, per provare qualcosa di locale, un sapore forte e deciso che in questa zona dell’Emilia Romagna è considerato un piatto unico. Scopri come e soprattutto dove mangiare l’anguilla a Comacchio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

×
News

10 consigli per viaggiare sicuri post Covid