Come viaggiare di più spendendo di meno

Eventi

Tocatì, Festival Internazionale dei Giochi in Strada, a Verona

2 minuti di lettura

Il festival internazionale dei giochi in strada “Tocatì” di Verona, giunge quest’anno alla sua dodicesima edizione. Una manifestazione che diventa ogni anno sempre più importante come punto di riferimento per gli appassionati di giochi antichi, ma anche per famiglie e curiosi che vogliono sfruttare l’occasione per riscoprire tradizioni e costumi ormai per lo più spariti e caduti in disuso, ma che hanno modo di rivivere nelle 4 giornate dal 18 al 21 settembre nel centro storico della città.

Tocatì-a-verona

Si tratta di un festival, perché organizzato in una serie di eventi legati alla rivisitazione del gioco in senso stretto, ma anche di approfondimento di tradizioni, ambienti, musica, vita sociale, e occasione di confronto attraverso tempi e luoghi differenti.
Internazionale perché ogni anno il festival si apre ad ospitare uno o più Paesi che con i propri giochi, il folklore, la musica, le rappresentanze commerciali, contribuiscono a colorare e dare il proprio apporto alla manifestazione.

Tocatì-in-veneto
Si parla di giochi, perché è da lì che tutto parte, dall’idea dell’AGA (associazione giochi antichi), di costruire un progetto in grado di far star bene la gente; e questo attraverso il gioco, cioè un’azione libera, ad adesione volontaria, che non ha secondi fini se non quello appunto di giocare.
Forte connotazione ha poi l’aspetto di trattarsi di giochi in strada. Essi sono anche i più tradizionali, quelli che, appena uscito di casa, ogni bambino si ritrovava a condividere con i propri amici senza doversi spostare troppo. Ma inscenare dei giochi in strada nel centro storico di Verona, oggi, significa anche avere la possibilità da parte della città di mettersi in mostra a nudo, con il traffico chiuso, ed aprendosi in ogni più sconosciuto angolo alla visita dei partecipanti, tutto gratuitamente.

Tocatì-verona

5 motivi per partecipare

  • Sarò di parte, ma Verona vale sempre il “prezzo del biglietto”.
  • I giochi messi in scena sono particolarmente curati e a molti di essi è possibile parteciparvi, anche da adulti, senza vergogna.

Tocatì-a-vetona

  • Partecipano al festival diverse regioni italiane e c’è sempre un ospite straniero, a cui è dedicata la piazza più bella della città, Piazza dei Signori, che prende per qualche giorno il nome di Piazza Scozia, Piazza Grecia, o quest’anno Piazza Messico. Lì, sul palco come nella piazza, prendono vita ad ogni ora spettacoli, concerti e danze tradizionali.
  • Alcuni monumenti o angoli della città, di solito chiusi alla visita e talvolta sconosciuti anche agli stessi veronesi, possono essere vissuti durante questi giorni.
  • E’ tutto gratis!

Tocatì-veneto

L’edizione 2014. Il Messico e i giochi con la palla

Quest’anno, ospite d’onore sarà il Messico, che porterà i propri giochi tradizionali (alcuni addirittura di derivazione precolombiana) insieme alla musica e gli spettacoli che come detto sopra saranno messi in scena nella piazza dedicata.
Alcuni nomi dei giochi (che vi lascio la curiosità di andare a scoprirli di persona) sono Pelota P’urépecha, Globos Voladores de Papel, Juego de Corozo, Pelota Mixteca de Hule. Essi hanno tutti una cosa in comune: la palla.
Ed è proprio attorno ai giochi con la palla che dedica la principale attenzione il festival Tocatì di questa edizione, creando dei parallelismi e similitudini con la proposizione di giochi di questo tipo provenienti da altre regioni italiane.

65 articoli

Informazioni sull'autore
Veronese, ventinovenne, laureato in economia con specializzazione in marketing e comunicazione, lavora per un marchio di auto di lusso ma viaggia assolutamente low-cost. Non solo per risparmiare, ma per poter viaggiare di più. I primi viaggi con mamma e papà a bordo di un camper Arca Scout, che lo porta in giro per Italia, Francia, Svizzera, Austria. Ma ora la volontà di allargare gli orizzonti si fa sempre più forte!
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Dolomiti "The Mountains of Venice", le 8 cose da vedere

Cosa vedere nelle Dolomiti bellunesi, 8 luoghi da esplorare da soli o con la propria famiglia nel bellunese per una vacanza di relax in mezzo alla natura ma anche di cultura con tantissimi musei e luoghi storici.
Destinazioni

Weekend a Verona, cosa vedere e dove mangiare

Se non siete mai stati a Verona, ecco alcuni consigli per esplorarla a piedi, godendovi a pieno la splendida atmosfera che la città può regalare. Nel post, tre consigli per mangiare bene spendendo poco.
Ricette Tipiche

Baccalà alla vicentina: una ricetta di 400 anni

Una storia antica e interessantissima, ecco la ricetta originale del Baccalà alla vicentina con tutte le curiosità e ciò che la contraddistingue dal semplice baccalà. Ingredienti, preparazione e suggerimenti nel post!
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!