Come viaggiare di più spendendo di meno

Eventi

Novecento, arte e vita in Italia tra le due guerre, mostra a Forlì

1 minuti di lettura

novecento mostra forlì

Fino al 16 giugno 2013, pressi il museo di San Girolamo a Forlì, sarà presente la mostra di opere artistiche intitolata Novecento, arte e vita in Italia tra le due guerre.

La bella cornice di San Girolamo si presta così ai lavori di Casorati, Severini, De Chirico, Guttuso, scultori come Manzù, Rambelli ad esempio, tutti protagonisti di un compendio artistico che si trovò, volente o nolente, al servizio del triste periodo del ventennio.

Qui si parla di arte a 360°, dove accanto ai lavori pittorici si affiancano sculture, opere grafiche, pubblicitarie, vestiti, in un compendio artistico tra tradizione e modernità. La mostra presenta così i grandi temi affrontati nel Ventennio dagli artisti che hanno aderito alle direttive del regime dell’epoca, partecipando ai concorsi e aggiudicandosi le commissioni pubbliche, e da coloro che hanno attraversato quel clima alla ricerca di un nuovo rapporto tra le esigenze della contemporaneità e la tradizione, tra l’arte e il pubblico.

Dipinti, sculture, cartoni per affreschi, grafiche, cartelloni murali, mobilio, abiti e gioielli, vogliono offrire una visione tutto tondo del rapporto tra le arti e le espressioni del costume e della vita, confrontando artisti e materiali diversi.

Orario di visita
da martedì a venerdì: 9.30-19.00; sabato, domenica, giorni festivi: 9.30-20.00; lunedì chiuso;
4 febbraio e 1 aprile apertura straordinaria.
La biglietteria chiude un’ora prima.

Biglietti
Intero 10€
Ridotto 8€
(per gruppi superiori alle 15 unità, minori di 18 e maggiori di 65 anni, titolari di apposite convenzioni, studenti universitari e residenti nella provincia di Forlì-Cesena)

Per informazioni ulteriori: www.mostranovecento.it

149 articoli

Informazioni sull'autore
Nelle sue vene scorre anche sangue finlandese, pertanto quando si muove all’estero é come se fosse a casa sua. Riminese, ama profondamente il suo territorio e specialmente il suo entroterra. Appassionato di enogastronomia, é sempre alla ricerca di un evento, una sagra, un ristorante, un vino da poter raccontare. Dopo la laurea Inizia a scrivere come collaboratore di redazione per alcune testate giornalistiche. Oggi é un freelance.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Palazzo Re Enzo a Bologna, fra storia e leggenda

La storia e le leggende che ruotano attorno ad un bellissimo palazzo bolognese. Palazzo Re Enzo, nel post tutti i consigli per visitarlo in occasione di fiere, eventi, festival: il calendario è davvero fitto.
Dove Mangiare

Ex Forno, un ottimo brunch vicino al MAMbo di Bologna

La caffetteria del bellissimo Museo d’Arte Moderna di Bologna è il luogo ideale dove gustare un ottimo brunch domenicale: intimo, originale e low cost!
Dove Mangiare

Bologna: 5 pastifici in centro per un pranzo tradizionale

Se amate Bologna e non potete fare a meno del cibo che questa splendida città ha da offrire, leggete il post e prendete nota dei suoi cinque pastifici più interessanti e tradizionali.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *