Come viaggiare di più spendendo di meno

Pizza
Piazza
Dove Mangiare

Roma, 5 pizzerie dove mangiare tutte provate

2 minuti di lettura
Dove mangiare la pizza a Roma? Ti proponiamo 5 pizzerie che per noi la fanno davvero buona. Scegli la tua preferita o la più vicina a casa tua e prenota. Siamo certi che ti soddisferanno tutte.

Quante pizzerie ci sono a Roma? Potrei dirvi un’infinità, ma sono davvero poche le pizzerie che  a mio parere sono all’altezza di realizzare un prodotto che può chiamarsi “PIZZA”.

Per questo motivo voglio consigliarvi quelle che secondo me sono le migliori 5 pizzerie della città.

  1. Porto Fluviale: si tratta di una tra le migliori pizzerie di Roma.  Un grosso capannone di oltre 900mq dedicato interamente al piacere culinario e diviso in aree ben distinte tra loro dove si trova una pizzeria sempre affollatissima. Sarà per il suo ambiente fresco e giovane o per lo stile un po’ inglese, ma nel fine settimana è sempre difficile trovare un tavolo libero. Quindi se volete trascorrere qui una serata nel weekend, prenotate con largo anticipo. Si tratta di una pizzeria che si trova nel quartiere Ostiense di Roma, qui la pizza viene servita in versione romana, bassa e croccante, o in versione napoletana, alta e soffice. Per me è l’apoteosi della pizza, non né ho mangiate mai di cosi buone, sarà la farina biologica, la lievitazione di oltre 72 ore o la bravura dei pizzaioli, ma la consiglio vivamente. Eccezionali sono poi gli antipasti come fritti e bruschette per non parlare della birra. Qui viene servita principalmente quella di tipo artigianale e delle varianti, nonostante il prezzo elevato, sono davvero particolari.
    Indirizzo: Via del Porto Fluviale, 22 – Roma
  1. Da Nerone: si trova nel pieno centro storico di Roma ed esattamente in una traversa di Piazza Trilussa, ritrovo serale di moltissimi giovani. Si tratta di una pizzeria davvero piccolina e molto spartana il menù presenta una grande varietà a partire dalla classica pizza margherita fino alla più elaborata la pizza Seneca con friarielli e salsiccia tutte rigorosamente cotte a forno a legna, ma anche panzerotti, calzoni e specialità della cucina napoletana. Il prezzo è molto conveniente vista la qualità del cibo e la location in cui si trova la pizzeria. All’interno della sala c’è una vetrata che nei mesi estivi viene aperta  rendendo l’ambiente fresco e permettendo alla clientela di mangiare sotto le stelle di Roma.
    Indirizzo: Via del Moro,43 – Roma
  1. Dar Poeta: frequentata da romani e turisti questa pizzeria romana si trova nei pressi di Trastevere. Un piccolo spazio esterno aperto in estate ed un locale non molto capiente, ma dall’aria spartana di una vecchia trattoria vi farà sicuramente innamorare a prima vista o meno al primo assaggio. La pizza qui è cotta rigorosamente a legna, cosa da non sottovalutare, mentre le bruschette ed i dolci sono davvero invitanti.
    Indirizzo: Vicolo del Bologna, 45 – Roma
  1. Pizzarium: questa pizzeria si trova nel quartiere Prati di Roma a pochi passi dalla stazione metro Cipro. La pizza qui si mangia in piedi oppure appoggiati alle mensole del bancone, ma c’è anche il servizio take away. Pizzarium è infatti la classica pizzeria a taglio romana, ma di altissima qualità. Dalla classica margherita alle pizze con ingredienti ricercati come fiori di zucca menta e Bagoss, la carciofi e Gorgonzola, dalla broccoletti romaneschi salsiccia e caciocavallo fino alla gricia, qui sulla pizza si può mettere qualsiasi cosa.
    Indirizzo: Via della Meloria, 43 – Roma
  1. Li Rioni: sicuramente una location originalissima, a pochi passi dal Colosseo. Una volta entrati verrete catapultati in un piccolo borgo con vere e proprie stradine, balconi pieni di fiori che vi faranno restare di stucco, come la pizza d’altronde. Qui c’è una sola variante di pizza sottile e un po’ piccolina rispetto gli standard degli altri, ma buonissima.
    Indirizzo: Via dei Santi Quattro, 24 – Roma

104 articoli

Informazioni sull'autore
Arianna, 29 anni di Roma, fin da piccola ha coltivato la sua passione per i viaggi ed il turismo. La sua passione è diventata poi una professione, dalle scuole superiori fino all’università, ha sempre considerato l’industria turistica un asset su cui puntare. Dopo una Laurea in Scienze del Turismo ha lavorato in Italia e all’estero. Nella sua stanza è sempre pronta la valigia per accompagnarla alla scoperta del mondo e alla ricerca di quel dettaglio che rende il viaggio indimenticabile.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Dove vedere i fenicotteri a Comacchio

Se non hai la possibilità di andare all’estero ma vuoi comunque vedere i fenicotteri, a Comacchio potrai vivere questa bellissima esperienza. Attraverso diversi tour infatti potrai vederli in totale libertà e goderti una giornata in questa splendida zona dell’emilia romagna.
Ricetta

Pissaladière, ricetta della Costa Azzurra arrivata in Liguria

Pissaladière, un piatto del sud della Francia arrivato anche in Liguria. Qui la ricetta con olive e capperi, ma qui anche il metodo di preparazione per un pasto che ricorda un viaggio in Francia o in Liguria!
Dove Mangiare

Guida ai migliori street food di Palermo

Arancina, stigghiola, frittola, panino ca’ meusa, panelle e crocchè. Chi più ne ha più ne metta. Non basterebbe un trattato per elencare tutte le pietanze tipiche della cucina siciliana. Una cosa che probabilmente rende Palermo unica nel suo genere sono gli street food, nei quali è possibile consumare la propria merenda in piedi, in mezzo alla strada e agli odori tipici del capoluogo siciliano.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.