Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Mangiare

Dove mangiare i frutti di mare a Oban

2 minuti di lettura
Oban è un piccolo borgo scozzese della costa ovest da cui ci si imbarca per le isole di Iona e Mull, ed è quindi quasi necessario passarci almeno una notte. Qui vi dico dove mangiare bene e low cost.

Questo articolo è stato aggiornato il Luglio 27, 2020

Il posto in cui ho mangiato meglio in Scozia è sicuramente l’Oban Pier Seafood Hut, ad Oban appunto. Era la fine del viaggio e come ultima città ho passato ben due notti a Oban. Non è difficile che vi possa capitare di dormire qui, perché proprio da questa cittadina partono le imbarcazioni e le escursioni giornaliere che vanno all’Isola di Mull e di Iona, ma non solo.

oban-frutti-di-mare
A Oban si trova poi una delle distillerie più antiche della Scozia, e anche più buone secondo me. Se un giorno quindi non riuscirete a fare l’escursione che avevate preventivato, vi consiglio di andare alla Distilleria di Oban per una bella e buona degustazione.

Come piccolo borgo di mare ad Oban si mangia tantissimo fish and chips. La passeggiata sul mare, piena di panchine e negozietti, che vi consiglio vivamente di fare ha tantissimi negozi e ristoranti di fish and chips.

oban-seafood-scozia
Qualcuno offre tavoli all’aperto – che quando c’è il sole sono sempre presi d’assalto, altri solo posti al chiuso e la possibilità del take away. Poi ci sono i veri e propri ristoranti di pesce, dove oltre al piatto di fish and chips si possono ordinare anche i frutti di mare. Come potrete immaginare qui i prezzi sono un po’ più alti e a me non facevano impazzire, ne come posizione ne come autenticità. Io non ho mangiato in uno di questi posti, preferendo invece un posto un po’ più spartano, l’Oban Pier Seafood Hut.

Non so bene come chiamare l’Oban Pier Seafood Hut perché non è un ristorante, non è al chiuso e non è nemmeno un take away, è mix di cose, ma adesso ve lo racconto con più calma. Arrivati alla zona della stazione, dove tra l’altro partono anche i bus e le imbarcazioni più grandi, nascosto dietro altri ristoranti, noterete uno stabilimento in verde, quasi un capannone.

oban-scozia-seafood

Di fianco due grossi tavoli in legno, probabilmente tante persone, ma se siete fortunati poca fila, e molto buon pesce!

Il menù è su una lavagnetta e i piatti per due, sia piccoli che grandi, vengono proposti un po’ come offerte. Un piatto piccolo per due di frutti di mare viene 12.50£, mentre quello grande viene 25£. Io ho preso il piatto piccolo per due, ma solo perché avevo molto fame e volevo mangiare subito, se solo avessi avuto un po’ di pazienza avrei potuto ordinare tramezzini con salsa di gamberi, cozze calde e tante altre piccole porzioni. Oltre al piatto ho anche preso 4 ostriche.

oban-ostriche

Dopo l’ordinazione mi hanno invitato a sedermi e solo dopo pochi minuti sono arrivati con la mia ordinazione. Non sempre c’è posto a sedere, anche perché le panche sono quattro e i tavoli due, ma si mangia molto velocemente, anche perché all’aperto e non ci sono ne camerieri ne caffè del dopo pranzo.

In 15 minuti avrete mangiato e sarete felici, questo ve lo posso assicurare. Dato che non c’è un bagno e che una delle prime cose a cui penserete dopo aver pranzato, sarà dove lavarvi le mani, vi do subito la buona notizia. A lato del chioschetto verde si trova una fontanella con tanto di sapone e carta per asciugare le mani.

oban-seafood

Sulla freschezza di questo pesce non ho dubitato nemmeno per un momento, ma a scanso di equivoci vi dico che ho visto arrivare, mentre ero lì a mangiare, casse piene di granchi ancora mezzi vivi. Le persone che si radunano qui per l’ora di pranzo spesso vengono a mangiare è vero, ma molti sono incuriositi dalla folla e anche dal pesce che i pescatori portano sulle banchine. A mio avviso è uno dei posti migliori dove mangiare a Oban per un pasto veloce ed economico. Se poi volete provare anche qualche ristorante di pesce, qui ne è pieno. Poi però, non dite che non vi avevo avvertiti!

 

2040 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è direttrice del giornale e fondatrice di Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. E` stata definita nel 2020 da Lonely Planet "la pioniera dei blog di viaggi in Italia". Nel suo profilo Instagram (@federchicca) e nel suo blog personale www.federicapiersimoni.it tante avventure, non solo di viaggi!
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

4 mete per fuggire dal caldo in estate

Se sei stanco del caldo dell’estate e hai voglia di fresco e di natura, vieni a scoprire le 4 mete migliori. In questo articolo troverai spunti ed idee per itinerari alternativi e on the road, per vivere il nord Europa come hai sempre sognato, godendo anche il sole di mezzanotte!
Destinazioni

Harry Potter ad Edimburgo: i luoghi che hanno fatto la storia

Quanti di voi, leggendo Harry Potter, hanno mai sognato di trovarsi direttamente nel mondo del piccolo maghetto? Quanti di voi si sono mai chiesti come ha fatto J.K. Rowling ad immaginarsi un mondo così meraviglioso? In questo articolo troverete una lista dei luoghi più iconici ad Edimburgo dove la scrittrice della saga ha trovato l’ispirazione giusta per creare il mondo magico di Harry Potter.
Come Muoversi

Un tour della Scozia con i mezzi pubblici

Tanti consigli per visitare un paese splendido e ricco di sorprese come la Scozia, un tour davvero originale per risparmiare e vivere i luoghi in modo autentico grazie ai mezzi pubblici!
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.