Scozia con i mezzi pubblici, tutti i consigli - Viaggi Low Cost

Un tour della Scozia con i mezzi pubblici

Un tour della Scozia con i mezzi pubblici

Tanti consigli per visitare un paese splendido e ricco di sorprese come la Scozia, un tour davvero originale per risparmiare e vivere i luoghi in modo autentico grazie ai mezzi pubblici!

di , | Come Muoversi

Booking.com

I posti da visitare in Scozia sono veramente tanti. Ed è vero con un’automobile a noleggio la libertà di partire e fermarti quando vuoi è impagabile. Ma se non sopporti l’idea della guida a sinistra non temere, la soluzione sono gli autobus scozzesi.

Girare la Scozia con i mezzi pubblici

La Citylink è una compagnia di trasporti pubblici che ho conosciuto in Irlanda ed è presente anche in Scozia. Effettua servizio per le lunghe tratte. Gli autobus gialloblu sono tutti dotati di bagno e Wi-Fi gratuito. I biglietti si acquistano comodamente online, se prevedete di fare più spostamenti tra le varie città conviene acquistare l’Explorer Pass.

Gli Explorer Pass

Ci sono 3 varianti: 3 giorni su 5 totali, 5 giorni su 10 totali oppure 8 giorni su 16 totali. Per l’Explorer pass non sono previsti sconti per i bambini, ma è comunque conveniente, offre la possibilità di fare viaggi illimitati per la durata dei giorni che acquisti. Cioè se acquisti il 3 su 5 significa che, nei 5 giorni ne scegli 3, nei quali viaggi tutte le volte che vuoi.

Gli Explorer pass arrivano per posta raccomandata, quindi vanno acquistati per tempo, sono nominativi e sul retro del biglietto bisogna scrivere, prima di salire sull’autobus, data e numero dell’autobus Citylink che si utilizza.

È inoltre fortemente raccomandato prenotare il posto sul bus con una semplice mail all’indirizzo info@citylink.co.uk specificando il codice dell’Explorer Pass, il numero e l’orario dell’autobus. Questo tipo di informazione lo trovate sulle “timetable“ scaricabili dal sito. Riceverete successivamente dei ticket via mail da stampare e presentare all’autista insieme all’Explorer pass. Gli autobus Citylink sono estremamente puntuali quindi meglio essere al punto di partenza almeno 15 minuti prima. Sul sito della Citylink potete trovare tutte le informazioni.

Tour in Scozia con i mezzi pubblici

Il mio tour con famiglia due adulti e due bambini fa tappa ad Edimburgo e periferia, Inverness, castello di Urquhart sul lago di Loch Ness, Portree sull’isola di Skye e Glasgow, tutto rigorosamente con gli autobus.

Una volta giunti in aeroporto a Edimburgo ci sono varie possibilità per raggiungere il centro città, gli autobus, il tram o il taxi.

I taxi li trovate numerosi fuori dall’aeroporto.

Il bus skylink 200 collega l’aeroporto di Edimburgo alla stazione Ocean Terminal nella zona portuale di Leith, il biglietto famiglia si compra direttamente dall’autista, per questa opzione servono i soldi in contanti, perché l’autista non dà resto. Oppure si può acquistare il biglietto online sul sito ( www.lothianbuses.com).

La compagnia Lothian

La Lothian è la compagnia di trasporti che opera ad Edimburgo, il family day ha un costo che vale per tutta la famiglia, tutto il giorno su tutti gli autobus Lothian in città. Dovete conservare il biglietto e presentarlo all’autista quando salite sugli autobus successivi. L’autista ha la possibilità di dare il resto.

Il funzionamento delle fermate dei Lothian bus è molto semplice, la città è piena di fermate, ognuna è segnalata con un cartello sul quale sono indicati i numeri degli autobus che fermano e tutte le rotte con le relative tappe. Nel caso non ci sia la rotta che vi serve basterà camminare per qualche metro fino alla fermata successiva.

Da Edimburgo abbiamo raggiunto Inverness usando il bus Citylink numero G90 che parte da “Edimburg bus Station” alle 08:00 e arriva a “Inverness bus Station” alle 11:00.

A Inverness abbiamo dormito in un hotel fuori dal centro ma ben servito dai bus della stagecoach che è la compagnia di trasporti del posto. (www.stagecoachbus.com) Anche per questi autobus il biglietto si acquista dall’autista che può dare il resto.

Inverness con i mezzi pubblici

Da Inverness la visita per il castello di Urquhart sulle sponde del lago di Loch Ness è un gioco da ragazzi col bus citylink che ferma proprio nel parcheggio del castello. Il bus è il numero 917 e parte alle 8:45 dalla stazione degli autobus e arriva al castello alle 9:20. Quello di ritorno parte fuori dal castello alle 13. Ci sono altri 2 orari da Inverness per il castello, il 919 che parte alle 13 e il 917 che parte alle 17:35 ma con questi orari non riuscirete a trovare la coincidenza che torna a Inverness.

Fate attenzione che senza posti prenotati purtroppo rischiate di non salire sul bus di ritorno, ci sono solo 2 autobus che tornano a Inverness quello delle 13 e quello delle 17:00.

Isola di Skye e Glasgow

La meta successiva era l’isola di Skye, partenza dalla stazione Inverness bus Station col Citylink n. 917 alle 08:45 e arrivo a Portree  Square alle 12:02.

La città di Glasgow era la nostra prossima meta, Portree  Square  citylink numero 915  alle 10:15 con arrivo a Glasgow Buchanan bus Station alle 17:20.

A circa metà viaggio è prevista una piccola sosta di 40 minuti a Fort William che serve per il cambio autista. Durante questa sosta non è possibile rimanere sull’autobus.

Le ore di viaggio sono state ricche di panorami indescrivibili, l’isola di Skye meritava dei giorni in più ma purtroppo ci siamo arrivati poco prima di capodanno periodo in cui tutti i servizi di trasporto si fermano per le festività.

Ritorno ad Edimburgo

Per il ritorno ad Edimburgo dalla Glasgow Buchanan bus Station abbiamo preso il citylink numero N900 alle 08:15 e alle 9:36 eravamo alla Edimburgh bus Station.

Giunti a Edimburgo con gli autobus della Lothian, raggiungere la Rosslyn chapel è stato semplicissimo. Con il biglietto family day tickets siamo saliti sul 22 fino a Princes street poi abbiamo raggiunto a piedi, in pochi minuti, la fermata successiva. Con lo stesso biglietto abbiamo perso il 37 fino all’Original Rosslyn Hotel, la chiesetta dista circa 5 minuti a piedi.

Le vacanze sono finite, è ora di tornare a casa, pochi passi per raggiungere il marciapiede ed eccolo il bus skylink 200 sta già arrivando. Ci porta in aeroporto, dove, con un volo Ryanair, torniamo a Bergamo.

Booking.com

© 2020 - Riproduzione riservata

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Mini guida

48 ore a Londra, mini guida per 3 giorni low cost

Cosa vedere a Londra in 3 giorni

Quando un uomo è stanco di Londra è stanco della vita, diceva Samuel Johnson e noi siamo d'accordo con lui. Stancarsi di Londra è praticamente...