Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Mangiare

Mangiare a Bruxelles, moules et frites

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Gennaio 4, 2012

A Bruxelles il piatto tipico nazionale è senza ombra di dubbio moules et frites, cozze e patatine fritte. Le cozze cucinate nel brodo o nel vino bianco sono la specilità dei ristoranti del Belgio, soprattutto se accompagnate da una grande dose di patatine fritte.

I vari tipi di piatti cozze-patatine fritte sono tantissime, dalle moules marinieres, le cozze marinate, le moules al vin blanc, al vino bianco, le moules à la provencale, con il pomodoro e moules la biere, cotte nella birra e nella panna.

Personalmente le muoles et frites mi sono piaciute davvero tanto, soprattutto la variante marinata con vino, aglio, cipolla e aromi. Le patatine sono state inventati in realtàn Belgio e solo dopo i francesi se ne sono presi il merito. Tutti i locali offrono questa specialità locale che, come prevedibile, è diventata imitatissima e spesso copiata molto male.

Per riconoscere delle buone moules et frites è necessario cercare dei buoni ristoranti a Bruxelles ed evitare i quartieri più turistici che servono il piatto alla bene è meglio. Io sono stata a ‘t Kelderke che si trova proprio nella Gran Place in uno scantinato dal quale si accede tramite una scaletta. Il locale è poco visibile e solo stando attenti riuscirete a scorgere le insegne, più facile di sera.

Il locale è molto caratteristico , piccolo e spesso affollato di gente. Nonostante la posizione che invita a pensarlo come un posto molto turistico e caro, è invece esattamente il contrario. Il locale non accetta prenotazioni ma è consigliato fare un po’ di fila perchè i piatti sono della tradizione belga , come le birre abbiate ai piatti. Il costo di una cena non è elevato.

Una curiosità , secondo le tradizioni locali il piatto va mangiato solo se nel nome del mese in corso compare la lettera “r”, in questo caso bisogna sapere almeno il francese.

2042 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è direttrice del giornale e fondatrice di Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. E` stata definita nel 2020 da Lonely Planet "la pioniera dei blog di viaggi in Italia". Nel suo profilo Instagram (@federchicca) e nel suo blog personale www.federicapiersimoni.it tante avventure, non solo di viaggi!
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Casa Batlló, la nuova esperienza immersiva a Barcellona

La nuova visita immersiva del capolavoro di Antonio Gaudi, parliamo di Casa Batlló e dei suoi nuovissimi 2000 mq dove sentirsi parte del genio e del capolavoro dell’artista spagnolo. Vola a Barcellona a vivere questa nuova esperienza e magia.
Destinazioni

Danimarca: Legoland e Lego House, quale preferire

Legoland e Lego House, un viaggio a Billund in Danimarca per vivere la magia dei mattoncini Lego non solo con i bambini ma anche per gli adulti.
Destinazioni

Vivere viaggiando: diventare nomadi digitali

Sei stanco di vivere ogni giorno sempre allo stesso modo? Hai voglia di scoperta e ami viaggiare? Forse dovresti pensare di diventare un nomade digitale, vivendo viaggiando. In questo articolo troverai consigli e informazioni a riguardo.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.