Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Mangiare

Aperitivo ad Alba tra le Langhe

1 minuti di lettura
Enoteca Petricore e Birrificio Fuori Citabiunda: ecco cosa aspettarvi da questi ottimi locali nella Langhe per un aperitivo gustoso e tradizionale.

In provincia di Cuneo, nel cuore delle Langhe, si trova Alba. Il territorio è stato inserito tra i Patrimoni dell’umanità dall’Unesco e la città rispecchia il piccolo gioiello che è questa zona. Le colline nascondono i rinomati tartufi, soprattutto quello bianco di Alba, mentre i tanti vigneti promettono i migliori vini piemontesi, dal Barolo al Nebbiolo. Una meta quindi da visitare, viaggiando su e giù per i colli per finire la giornata proprio ad Alba, con una visita alle sue torri e alla Cattedrale di San Lorenzo e, infine, un ottimo aperitivo.

Ecco dunque due consigli per gustare un ottimo aperitivo ad Alba, rilassandosi circondati da uno splendido panorama.

1. Enoteca Petricore, via Ospedale 6, Alba

Alba rappresenta sicuramente un concentrato di eccellenze del territorio e interessanti eventi da non perdere. Tra i tanti locali degni di nota, un’enoteca di recente apertura attira l’attenzione con discrezione. Petricore è il profumo della pioggia sulla terra e sui sassi, e il nome poetico di questo locale rispecchia lo stile che si può trovare entrandovi. Essenziale, bianco, di design. La carta dei vini è interessante e in gran parte legata al territorio, mentre, assieme al vostro calice vengono serviti grissini, nocciole. Ma se preferite qualcosa di più sfizioso, potete chiedere uno dei loro piccoli taglieri che variano stagionalmente e giornalmente. Grana, patè, crostini e marmellate particolari vi faranno provare un viaggio culinario nel mondo delle Langhe. I prezzi sono nella media e per tutte le tasche.

2. Birrificio Fuori Citabiunda, Via Biglino 1, Alba

Per un aperitivo più informale, invece, uscite leggermente dal centro di Alba. Lo storico pub Citabiunda ha aperto un secondo birrificio in via Biglino 1 dove potete trovare tutto il relax e il buon cibo di un pub albese.
Dodici birre differenti aspettano solo di essere provate, mentre il menù ti fa venir voglia di carne. Protagonista infatti è la grigliata, ma anche l’hamburger componibile è interessante.


Vicino a questa esaltazione del carnivoro, non mancano piatti tipici della cucina piemontese, come i ravioli del Plin o i tajarin, ma anche un hamburger pensato proprio per vegetariani e celiaci. L’ambiente è ospitale e dopo una prima visita ci tornerete di sicuro.

Pronti per scegliere il locale che fa per voi? Ad Alba avrete certamente l’imbarazzo della scelta, non rimarrete delusi!

24 articoli

Informazioni sull'autore
Nata e cresciuta nella provincia di Venezia, Beatrice ha sempre avuto una grande passione per i viaggi e per la storia. Laureata in archeologia, ama girare il mondo per scoprire il passato, vivendo però sempre il presente e con lo sguardo fisso al futuro. Ha iniziato a scrivere un blog per raccontare le sue avventure e i libri che la accompagnano nel percorso. Predilige i viaggi in totale libertà, senza troppa organizzazione e cercando di immergersi il più possibile nella cultura del luogo.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Curiosità

Il rito di Halloween in Irlanda

Halloween è una festa nata in Irlanda e non in America come crede la maggior parte delle persone. Tutto ebbe inizio nella Contea di Meath, a pochi chilometri da Dublino. Definita come “Capodanno celtico”, Halloween si festeggia il 31 ottobre e un tempo rappresentava un rito che segnava il passaggio dalla luce alle tenebre, poiché coincideva con la fine dei raccolti e l’inizio del periodo invernale.
Destinazioni

Dove vedere i fenicotteri a Comacchio

Se non hai la possibilità di andare all’estero ma vuoi comunque vedere i fenicotteri, a Comacchio potrai vivere questa bellissima esperienza. Attraverso diversi tour infatti potrai vederli in totale libertà e goderti una giornata in questa splendida zona dell’emilia romagna.
Ricetta

Pissaladière, ricetta della Costa Azzurra arrivata in Liguria

Pissaladière, un piatto del sud della Francia arrivato anche in Liguria. Qui la ricetta con olive e capperi, ma qui anche il metodo di preparazione per un pasto che ricorda un viaggio in Francia o in Liguria!
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.