Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Zimbabwe, i souvenir da portare a casa

1 minuti di lettura

Spesso non riusciamo a tornare da un viaggio senza aver acquistato souvenir a ricordarci emozioni, sensazioni, colori e profumi anche con un fugace sguardo entrando nel salotto di casa. L’Africa, certamente, non delude mai da questo punto di vista e lo Zimbabwue non è da meno, credetemi.

Gli oggetti in legno, anche di uso quotidiano come cucchiai per la zuppa, vasi, ciotole, piatti decorati, ne sono solo un esempio e provengono per lo più dall’albero del mopane, assai diffuso nel territorio. Le ceste sono meravigliose e sono prodotte utilizzando vimini, palme ilala, erbe e cortecce di alberi. Le stoffe vi affascineranno, con i loro colori e i loro disegni: io ne ho acquistate moltissime e le utilizzo come tovaglie, sulle quali a volte fatico ad appoggiare i piatti per paura di nascondere la stupefacenza del prodotto.

Vi è, poi, un importante commercio di sculture di pietra serpentina e saponaria e che potrete ammirare lungo le strade, nei mercati o all’ingresso delle varie città. Anche il settore dei gioielli non vi deluderà, con le sue pietre semipreziose, i suoi oggetti in argento e splendidi manufatti in rame. Ricordate che, normalmente, i negozi seguono orari di apertura fissi e che vanno dalle 8.00 alle 17.00 nei giorni feriali e fino alle 12.00 o alle 13.00 il sabato; giorno di chiusura settimanale è la domenica.

21 articoli

Informazioni sull'autore
Uno zaino o un aeroporto la emozionano da sempre. Dopo la laurea ha iniziato a insegnare alle elementari, dove cerca di trasmettere ai bambini che le barriere fisiche e culturali possono essere superate. Sempre in movimento, adora intrufolarsi tra la gente emozionandosi di fronte ad ogni piccola scoperta. Si definisce viaggiatrice e non turista. Ha una grande passione per i mercatini, dove spesso ama assaggiare il cibo di strada. Da 10 anni viaggia col suo infaticabile compagno, vagabondo come lei.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Cosa vedere a Fez in tre giorni

Colore, cultura e bellezza: nel post, tutti i consigli su dove dormire, mangiare e cosa visitare nella splendida Fez, la perla del Marocco. Fez è un luogo che vi emozionerà moltissimo aprendovi ad una cultura diversa dalla nostra.
Dove Dormire

Marrakech, recensione Ostello Amour d'auberge

La recensione di una struttura centralissima e low cost nel cuore pulsante della Medina a Marrakech, storica città imperiale del Marocco. Servizi e comfort e una buona cucina vi aspettano!
Destinazioni

Visita a BabylonStoren, nelle Winelands sudafricane

Una delle zone più rinomate delle winelands sudafricane, Babylonstoren ha al suo interno Farm hotel, cottage, tre ristoranti e persino una Spa: un’esperienza davvero unica.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *