Come viaggiare di più spendendo di meno

viaggiare è un'attitudine
Destinazioni

Viaggiare è un’attitudine non il numero di timbri sul passaporto

2 minuti di lettura
Scoprire nuovi paesi lontani è stupendo, ma non è ciò che contraddistingue un viaggiatore. Questo perché è l'approccio mentale che fa la differenza e non i km percorsi. Un vero viaggiatore è anche colui che visita e scopre cose nuove a due passi da casa.

Questo articolo è stato aggiornato il Luglio 21, 2022

Molto spesso si pensa che viaggiare corrisponda al vedere il più alto numero di paesi, per avere così tanti timbro sul passaporto. Ma la realtà è che viaggiare è un’attitudine, uno stato mentale, un modo di approcciarsi alla realtà e alla vita.

Attraverso questo articolo ti spiegherò perché non serve andare dall’altra parte del mondo per essere un/una vero/a viaggiatore/trice.

viaggiare è un'attitudine

Viaggiare è un’attitudine

Scoprire nuovi paesi lontani è stupendo, ma non è ciò che contraddistingue un viaggiatore. Questo perché è l’approccio mentale che fa la differenza e non i km percorsi. Un vero viaggiatore è anche colui che visita e scopre cose nuove a due passi da casa.
Questo perché viaggiare è uno stato mentale, un’apertura nei confronti del mondo, è quella curiosità che ti nasce dentro nei confronti di ciò che non si conosce.
L’unico modo infatti per crescere e diventare persone migliori è lasciarsi contaminare e stimolare dal mondo, ascoltando ciò che non conosciamo, provando esperienze mai fatte e mettendoci alla prova.

La comfort zone purtroppo non solo ci rende passivi nei confronti della vita, ma non ci spinge neanche ad essere di più di ciò che siamo. Ci fa vivere in stallo, spaventati da ciò che non si conosce e chiusi mentalmente.

Proprio per questo viaggiare non ha niente a che vedere con il collezionare timbro sul passaporto, perché il fatto di aver visitato un nuovo paese, una nuova città, non implica necessariamente un mettersi in gioco.
Infatti è il modo in cui ci poniamo nei confronti della vita che fa la differenza. Si può viaggiare in lungo e in largo ma rimanere comunque ancorati nelle proprie convinzioni, senza mai cercare di mettersi in discussione, facendo sempre e solo paragoni con l’Italia. In questo modo non si cresce, non ci si contamina, si pone solo uno scudo nei confronti del mondo, diventando aridi dentro.

viaggiare è un'attitudine,

L’attitudine di un viaggiatore

Quando invece si parte desiderosi e pronti a scoprire il mondo, è tutto diverso. Si viaggia con un’altra mentalità, che è quella di mettersi in ascolto, pronti a scoprire una cultura diversa rispetto alla nostra. Questa apertura nei confronti del mondo porta anche a conoscere tante persone intorno a noi e questo da l’opportunità di fare amicizie e di scambiare dialoghi con persone di nazionalità diversa rispetto alla nostra.
Come se non bastasse, viaggiare porta anche a fare i conti con le proprie paure e i propri scheletri, è un viaggio nel viaggio, proprio perché ci si mette in discussione. Il viaggio ci mette infatti completamente a nudo, perché lontani da obblighi, doveri e da scadenze, come il lavoro o la gestione della casa.

Tutto questo come vedi, non implica il viaggiare lontano, perché tante scoperte si possono fare anche semplicemente prendendo una strada diversa per tornare a casa, oppure scoprire un borgo vicino in cui non si era mai stati perché sempre dato per scontato.

La curiosità è l’anima del viaggiatore e la scoperta e l’avventura sono i suoi compagni fedeli.

47 articoli

Informazioni sull'autore
Alice ama definirsi una viaggiatrice local, perché le piace entrare nel vivo di ogni paese che visita. E’ una grande amante dei roadtrip e dei viaggi zaino in spalla soprattutto oltre oceano.
Tutti gli articoli
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

×
Destinazioni

Quali sono i lavori che ti permettono di viaggiare di più