Come viaggiare di più spendendo di meno

Dove Dormire

Ostelli, 3 consigli per un viaggio senza sorprese

1 minuti di lettura

Per non rischiare di rimanere delusi o sorpresi dalle condizioni del vostro albergo o ostello, nel corso degli anni ho sperimentato diverse tecniche, l’ultima delle quali si è rivelata piuttosto vincente. Di solito seguo piccoli e veloci passi.

1.Ricercare. Ricerco gli alloggi sempre tramite internet spesso con l’aiuto di qualche guida fidata tipo Lonely Planet o Time Out che mi rivelano i piccoli gioielli nascosti delle città a basso prezzo.

2. Confrontare. Una volta trovate 3, 4, 5 alternative valide per il mio soggiorno passo alla fase più divertente. Molto spesso le foto sui siti non sono veritiere, le camere tutte perfette senza un’inmperfezione non mi convincono mai. Soprattutto ricorro al confronto nel momento in cui mi trovo davanti un ostello o un hotel di categoria 1 o 2, come spesso mi accade. Una curiosità che ho trovato negli anni di viaggi low cost è il sito Tripadvisor, scrivendo l’hotel o l’ostello che state per prenotare verranno fuori tantissime foto e video fatti dai viaggiatori che hanno alloggiato lì prima di voi. Ecco le camere e ecco tutto quello che un viaggiatore non vorrebbe mai vedere.
Proprio prima del mio viaggio a Parigi stavo per prenotare un hotel 2 stelle, ero quasi convinta quando sul sito Tripadvisor sono comparse delle foto che mi hanno lasciata a bocca aperta, muri senza intonaco, scali rovinati, fili dell’elettricità fuori dai muri, e chi più ne ha più ne metta.

3. Prenotare. Passata la prova del confronto sono pronta a prenotare. Non confronto solo con questo sito ma vado a vedere anche in altri portali o nella sezione immagini di google, così da avere un panorama completo. Prenoto sempre l’alloggio tramite internet e fin’ora non ho mai avuto brutte sorprese e credo non ce ne saranno anche perchè conviene a tutti, clienti e albergatori la prenotazione diretta senza intermediari, ecco perchè credo non saremo fregati.

Ora a voi, avete consigli per non rischiare brutte sorprese all’arrivo in ostello?

2018 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Curiosità

Il rito di Halloween in Irlanda

Halloween è una festa nata in Irlanda e non in America come crede la maggior parte delle persone. Tutto ebbe inizio nella Contea di Meath, a pochi chilometri da Dublino. Definita come “Capodanno celtico”, Halloween si festeggia il 31 ottobre e un tempo rappresentava un rito che segnava il passaggio dalla luce alle tenebre, poiché coincideva con la fine dei raccolti e l’inizio del periodo invernale.
Dove Mangiare

Guida ai migliori street food di Palermo

Arancina, stigghiola, frittola, panino ca’ meusa, panelle e crocchè. Chi più ne ha più ne metta. Non basterebbe un trattato per elencare tutte le pietanze tipiche della cucina siciliana. Una cosa che probabilmente rende Palermo unica nel suo genere sono gli street food, nei quali è possibile consumare la propria merenda in piedi, in mezzo alla strada e agli odori tipici del capoluogo siciliano.
Curiosità

I misteri della laguna: l'isola di Poveglia

Venezia è considerata una delle città più belle del mondo, ma anche la bellezza ha i suoi lati più nascosti e misteriosi. Uno di questi è certamente un piccolo isolotto situato al largo della laguna veneziana, oggi inaccessibile al pubblico: Poveglia o, a detta di molti, “l’isola infestata”.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

5 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.