Skiathos, Sporadi Settentrionali: 3 spiagge bellissime da visitare

Skiathos: le tre spiagge più belle

Skiathos: le tre spiagge più belle

Se siete sempre in cerca di spiagge immerse nella natura incontaminata e più difficili da raggiungere, questo è il post che fa per voi!

di , | Cosa Fare

Booking.com

Skiathos è una piccola isola greca che fa parte dell’arcipelago delle Sporadi Settentrionali, nell’Egeo nord-occidentale.

Una vacanza per tutti

È una meta che con più di 60 spiagge soddisfa qualsiasi viaggiatore: famiglie, ragazzi, avventurieri, coppie o single.

Si spazia dalle lunghissime spiagge di sabbia dorata alle piccole baie di ciottoli a quelle turistiche dotate di ogni comfort fino a quelle isolate e selvagge ma tutte riunite da un denominatore comune: il meraviglioso mare cristallino .

Oggi però scopriamo le tre spiagge più belle e meno turistiche dell’isola: Kechria, Kastro e Megas Gialos.

1. Kechria

Si trova nella parte occidentale dell’isola per cui è ideale per chi ama restare in spiaggia fino a tarda serata per ammirare il tramonto.

È facilmente raggiungibile ed è anche attrezzata con comodi lettini ed ombrelloni.

Per una pausa pranzo rilassante all’ombra degli ulivi c’è inoltre una deliziosa taverna con tavoli e sedie in legno che propone gustosi piatti locali a prezzi modici.

Kechria offre due splendide insenature con acqua limpida e cristallina ma bisogna fare attenzione alle rocce presenti nel primo tratto di mare.

Ideale per chi ama le spiagge isolate ma non disdegna il comfort.

2. Kastro

Si trova a Nord dell’isola ed è davvero spettacolare.

È diventata famosa grazie al film musical Mamma mia che ha scelto la chiesa che sorge sopra la spiaggia come location di una delle scene del film.

La nota chiesetta si può raggiungere attraversando un breve e panoramico sentiero a picco sul mare.

A differenza di Kechria è più difficile da raggiungere poichè la discesa alla spiaggia deve essere fatta a piedi o sul dorso di cavalli.

Il piccolo sforzo però viene ampiamente ripagato dalla vista mozzafiato sul mare e sulla natura rigogliosa che circonda la baia.

La spiaggia, non attrezzata, è deserta fino a tarda mattinata poi purtroppo comincia il via vai di turisti che approdano con barche via mare ma restano solo un’oretta, il tempo per un bagno e poi vanno via per fortuna.

Anche qui si trova una caratteristica taverna riparata dal sole nella quale poter pranzare o fare un piccolo spuntino.


È senza dubbio la più suggestiva delle tre spiagge visitate per natura, mare e location.

Ideale per chi desidera abbinare, ad una giornata di mare, un po’ di avventura e movimento.

3. Megas Gialos

È la più isolata e selvaggia delle tre, si trova a nordest dell’isola.

Anche questa non è facilmente raggiungibile.

Bisogna percorrere in auto una strada sterrata per qualche chilometro per poi proseguire a piedi per scendere in spiaggia.

La fatica per raggiungerla viene ampiamente ripagata dallo spettacolo naturalistico che circonda la baia.

La spiaggia non è attrezzata e non ci sono punti ristoro quindi consiglio di portare uno zainetto con acqua e cibo e un ombrellone per ripararsi dal caldo del sole.

Una spiaggia ideale per chi ama il silenzio e la pace, lontano dal turismo di massa che invade le spiagge più famose.

Qui si avrà davvero la sensazione di essere dei naufraghi su un’isola deserta!

Booking.com

© 2018 - Riproduzione riservata

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Booking.com

Mini guida

Lisbona, cosa vedere in tre giorni

Mini guida di Lisbona, cosa vedere in 3 giorni

Lisbona è una città che si può vedere in pochi giorni, o meglio, Lisbona è una città che si può vedere anche in pochi giorni. Sì perché anche...