Seychelles, quando andare in vacanza

Seychelles, mini guida low cost

Seychelles, mini guida low cost

Quando andare, cosa mangiare e come spostarsi ecco i consigli per chi vuole fare una vacanza alle Seychelles ma in modo economico, leggi i consigli.

di , | Cosa Fare

Booking.com

Isole Seychelles, non ci sono parole nel descrivere queste splendide perle dell’Oceano Indiano che mi sono rimaste nel cuore. Sono un mix di vegetazione lussureggiante, mare cristallino, spiagge bianche e maestose rocce granitiche. La natura è la protagonista indiscussa, in qualsiasi momento ci si può imbattere in tartarughe giganti, sterne delle fate (splendidi uccellini bianchi dal becco blu) e volpi volanti, anche la fauna marina è molto ricca. Io ho visto la mia prima tartaruga marina!! Una parola va anche spesa per la popolazione locale: sempre cortese, sorridente e disponibile.

seychelles-pescatori

Quando andare

Alle Seychelles il clima è veramente favorevole e la temperatura è sempre costante sui 28/30 gradi, quindi si può andare in qualsiasi periodo dell’anno. In ogni caso è bene sapere che i venti alisei caratterizzano le diverse stagioni e si alternano tra alisei di sudest (tra giugno e settembre) e di nordovest (tra dicembre e febbraio).

Nei periodi in cui non soffiano gli alisei, il vento è praticamente assente e le acque sono molto tranquille. E’ meglio tenerne conto quando si sceglie l’alloggio, in modo da poter sfruttare al meglio le spiagge secondo le proprie esigenze. In ogni caso c’e sempre un lato dell’isola riparato e accessibile alla balneazione. Anche le maree sono un fattore da considerare per organizzare la propria giornata, in quanto il fenomeno è piuttosto evidente e il mare si ritira notevolmente rendendo più complicato l’accesso al mare nei punti in cui la barriera corallina è vicina alla riva.

seychelles-elicottero

Dove dormire

Ma è veramente possibile andare in questo paradiso spendendo poco? La risposta è sì, se si scelgono delle soluzioni diverse dai resort esclusivi che si vedono sui cataloghi e sulle copertine delle riviste di viaggio. Io ho alloggiato in guest house fronte mare veramente deliziose e devo dire che il rapporto qualità-prezzo è ottimo. Se pensate di visitare le Seychelles in alta stagione (Agosto/Natale/Pasqua), il mio consiglio è quello di prenotare il prima possibile, le guest house non hanno molte camere e soprattutto le più economiche si riempiono subito. Si può scegliere tra tantissime soluzioni, dai piccoli alberghi alle guest house con angolo cottura e lavatrice: ce ne sono veramente per tutti i gusti ed esigenze.

seychelles-spiaggia

Isola di Praslin
Direttamente sulla spiaggia di Anse Possession. Villette con cucina, lavatrice e terrazza dalla quale godersi delle buonissime colazioni con una vista mozzafiato sulla baia.

Isola di La DigueMoonlight Beach.
Di fronte alla spiaggia di La Passe. Piccolo hotel in stile creolo vicinissimo al porto. Possibilità di noleggio biciclette per scoprire l’isola.

Cerf Island – L’Habitation.
Ex piantagione di cocco trasformata in hotel direttamente sulla spiaggia con vista su Mahè. Un taxi lagunare con corse giornaliere collega l’hotel all’isola di Mahè.

seychelles-tramonto

Cosa mangiare

La cucina tipica creole è una fusione tra piatti asiatici, europei ed africani basati principalmente da pesce, carne bianca o vitello serviti con riso, verdure locali e salsa speziata. La frutta tropicale è squisita e su ogni spiaggia è possibile trovare dei venditori che vendono frutta fresca servita su foglie di banano. Da provare assolutamente è anche il cocco fresco appena aperto, così buono e dissetante che è una gioia per il palato. Da provare anche i tipici take away con specialità locali, un’alternativa economica ed originale per un pranzo veloce. Per la cena basta farsi consigliare dal personale dell’hotel/guest house, chi meglio di loro conosce i locali più caratteristici per un’ottima cena?

seychelles-air

Come spostarsi

Spostarsi da un’isola all’altra è semplice: tutti i giorni ci sono collegamenti aerei (Mahè – Praslin) e via mare (Mahè – Praslin – La Digue). Il viaggio in aereo con Air Seychelles è molto veloce (solo 15/20 minuti da Mahè a Praslin) e ci sono molti voli a disposizione durante tutta la giornata (15 al giorno).

Con 3 corse giornaliere, il traghetto veloce Cat Cocos collega Mahè a Praslin (e viceversa) in circa un’ora. Unico avvertimento: le onde dell’oceano indiano sono veramente alte e mettono a dura prova lo stomaco anche dei più forti. La Digue si può raggiungere con il traghetto Cat Rose in appena 20 minuti da Praslin e ci sono 7 collegamenti al giorno. In questo caso il tragitto è molto più tranquillo perché le due isole sono vicine e non si naviga in mare aperto. Se continuare a spostarsi e cambiare isola ogni 3/4 giorni è troppo stressante si può pensare a Praslin come campo base e fare semplicemente una gita in giornata a La Digue: ne vale la pena.

seychelles-tartaruga

Le Seychelles sono un paese molto sicuro, quindi si può tranquillamente girare le isole principali con i pullman pubblici. A Mahè le linee sono abbastanza puntuali e frequenti (uno ogni mezz’ora/ora a seconda della zona). Nei giorni festivi alcune tratte non vengono percorse oppure vengono modificate.

In ogni caso, alla biglietteria della stazione principale dei bus a Victoria, è possibile richiedere qualsiasi informazione su orari e tratte. A Praslin i bus sono meno puntuali e non ci sono gli orari alla fermata, meglio chiedere direttamente all’autista soprattutto per sapere quando passa l’ultima corsa. A La Digue non ci sono bus e solo pochissime auto autorizzate, qui il mezzo più utilizzato è la bicicletta oppure si può scegliere di prendere i tipici carretti trainati dai buoi. Se si vuole essere più liberi è possibile noleggiare un’auto o una dune buggy (solo a Mahè e Praslin) direttamente in aeroporto, al jetty (porto) oppure tramite gli albergatori e gli uffici del turismo. Bisogna solo prestare attenzione alla guida a sinistra.

Ora manca solo la valigia, gli occhiali da sole e il costume.

Booking.com

© 2015 - Riproduzione riservata

Booking.com

Mini guida

Sudafrica on the road, mini guida per 10 giorni

Sudafrica on the road, mini guida per 10 giorni

Il Sudafrica è una destinazione che sempre più spesso viene scelta dai turisti fai da te per una serie di motivazioni: si trova a solo un'ora di...