Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Musei e musical low cost a New York

2 minuti di lettura

New York è una città magnifica, non appena ci si arriva ci si innamora delle sue luci, dei palazzi, dell’atmosfera, delle emozioni che regala. Ma è vero che sa da una parte New York regala, dall’altra toglie: tutti i soldi che abbiamo nelle tasche.

Quando si visita una città del genere, visto che per molti è il viaggio che si fa una sola volta nella vita, si decide di non badare a spese ma di godersi tutto morendo la Grande Mela fino a mangiarla tutta. Tuttavia si può provare a risparmiare un po’ senza dover rinunciare a nulla.

Per esempio, se amate visitare i musei, sappiate che il Metropolitan Art Museum e l’American Museum of Natural History (quello del film “Una notte al museo”) non hanno un prezzo fisso bensì un prezzo “consigliato”, il ché significa che non dovete necessariamente pagare il prezzo che vedete scritto sui vari cartelli alla biglietteria, ma potete fare un’offerta, anche di un solo dollaro. Ciò avviene perché questi musei sono talmente grandi che spesso molti decidono di non visitarli in una volta sola ma preferiscono visitare solo alcune parti e lasciare il resto per altri occasioni.

Per quando riguarda il MoMA, invece, non c’è un prezzo consigliato ma esiste la possibilità di visitarlo completamente gratis! Se non volete dedicare troppo tempo all’interno del museo ma vi dispiace non visitarlo affatto potete andare il venerdì dopo le 16 e fino alle 20, orario di chiusura. Naturalmente scoprirete che sarà pieno di gente, molti infatti approfittano della possibilità di visitare il MoMA gratuitamente, ma se siete degli appassionati di arte moderna e volete gustarlo con più tranquillità potete sfruttare, se siete studenti, dello sconto a voi dedicato, pagando 14 dollari anziché  25.

Un altro sconto di cui possono usufruire gli studenti riguarda i musical: basta presentarvi nel all’orario di apertura nel teatro dove si terrà lo spettacolo che desiderate vedere e chiedere dei biglietti per studenti che normalmente sono scontati al 50%. Ricordate: andate presto, i biglietti vanno a ruba.

Per tutti coloro che invece hanno smesso di studiare da un po’ provate a recarvi a Times Square vicino all’enorme gradinata (che non potete non vedere): da Tkts dove vendono biglietti per tutti gli spettacoli di Broadway e Off-Broadway a prezzi scontati, spesso si riesce a fare veri e propri affari. Mi raccomando, anche lì è necessario presentarsi con anticipo! Spesso le file sono chilometriche.

Consiglio: attenzione a chi – in particolare a Times Square – si avvicina cercando di vendervi biglietti a prezzi ridotti, il più delle volte stanno solo cercando di ingannarvi vendendovi delle prevendite, ma poi dovrete pagare la restante parte a teatro.

480 articoli

Informazioni sull'autore
Tutti i post scritti dai collaboratori di Viaggi Low Cost li trovate qui. Racconti di viaggio, consigli low cost, mete e tour insoliti per un viaggio davvero economico e i consigli degli insider. Segui tutti i canali social per rimanere aggiornato.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Big Island, un'isola delle Hawaii da esplorare

Un road trip ricco di sorprese, tra panorami mozzafiato ed escursioni nei bellissimi vulcani dell’isola. Nel post tutti i consigli per organizzare la vostra visita su questa isola ancora poco conosciuta.
Destinazioni

Lago Muskoka, vero paradiso naturale nell'Ontario

Una provincia ricca di specchi d’acqua da visitare per chiunque cerchi bellissimi panorami e tanto relax. Il Lago Muskoka si trova a due ore di automobile da Toronto ed è un vero paradiso naturale.
Destinazioni

Serie tv ambientate a New York: 10 luoghi imperdibili

Se amate la televisione e le serie televisive, questo post è proprio per voi! 10 set imperdibili per chi visita la Grande Mela: da Friends a Sex and the City, da Law and Order a Seinfield, tante curiosità che renderanno New York ancora più fascinosa!
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *