Come viaggiare di più spendendo di meno

week end in molise
Destinazioni

Weekend in Molise: Pizzone, il cuore delle Mainarde

2 minuti di lettura
A cavallo tra Abruzzo e Molise, nel cuore delle Mainarde si trova il Comune di Pizzone, un borgo autentico e ospitale a cavallo tra il presente e il passato, ecco dove trascorrere un weekend italiano e dove, volendo anche andare a sciare.

È conosciuta come “la regione che non esiste” ma appena ci si mette piede, si capisce che in realtà il Molise eccome se esiste. Tra le altre cose per chi lo vuole, il Molise ha tantissimi siti archeologici come la città romana di Sepino.

Un concentrato di natura e antiche tradizioni, in cui il paesaggio varia dalle spiagge di Termoli, passando per la statale del Biferno che attraversa le colline e i meravigliosi borghi antichi come Ripalimosani e Sant’Angelo Limosano, per arrivare nel cuore dell’Appennino, dove ancora le giornate scorrono lente e la natura dà il meglio di sé. Sono tanti i motivi per fare un weekend in Molise anche se credetemi, un solo weekend non sarà mai abbastanza.

week in in molise

Avendo a disposizione pochi giorni quindi, il consiglio è di ottimizzare le attività che si vogliono fare e lanciarsi nella scoperta del cuore vero di questa piccola regione del centro – sud. Se volete trascorrere un weekend a cavallo tra passato e presente, lasciandovi alle spalle ogni traccia di quotidianità, il borgo di Pizzone fa sicuramente al caso vostro.

Pizzone si trova nel cuore delle Mainarde, a cavallo tra Abruzzo e Molise in una delle aree più incontaminate del paese. Data l’accessibilità non troppo agevole, è consigliabile muoversi sempre in auto, in modo da potersi spostare tra le varie località e i servizi a disposizione.

week end in molise

Pizzone è un borgo autentico o meglio, una comunità ospitale, anche con soli 340 abitanti ha deciso di fare dell’accoglienza il suo punto di forza. È pur vero che l’ospitalità è una grande dote diffusa in tutto il Molise, ma qui a Pizzone dove il paesaggio si fa più aspro e la montagna entra nel vivo, l’ospitalità della gente è la vera parola chiave.

Il weekend in Molise, nel borgo di Pizzone dovrebbe iniziare sicuramente con una visita del paese, dei suoi vicoli arroccati e della bottega Marruca, un piccolo laboratorio di scarpe fatte in modo artigianale, uno dei pochi ancora attivi sul territorio. Poi per il resto del week end sarà la natura la vera protagonista, con le escursioni e i trekking sui sentieri del Parco Nazionale.

week end in molise

In primavera ad esempio è possibile seguire le tracce dell’orso marsicano accompagnati dalle guide dell’associazione Atropa Trekking. Nel periodo estivo invece l’escursione consigliata è la traversata delle Mainarde in cui avvistare tutta la fauna selvatica del posto, mentre in autunno da non perdere assolutamente è l’escursione per l’avvistamento dei cervi nobili e ascoltarne i bramiti (forse l’unico posto in Italia in cui è ancora possibile fare questa esperienza).

Se invece sono le antiche tradizioni e il saper fare artigianale ad affascinarvi, l’escursione nella Valle Fiorita accompagnati da un pastore locale che vi racconterà la raccolta delle erbe selvatiche, fa al caso vostro. La cucina tipica non manca, anche se sono poche le strutture per l’ospitalità e i ristoranti sul territorio, la degustazione di piatti e prodotti locali si può fare all’agriturismo Le Mainarde oppure nella vicina Rocchetta a Volturno, come alla Locanda Belvedere o all’agriturismo Costantini. 

week end in molise

Pizzone è uno di quegli angoli di Italia ancora inesplorati, in cui riscoprire non solo le bellezze del nostro paese, ma anche l’anima di una regione troppo spesso ignorata. Un angolo che vale la pena di scoprire, così come vale la pena di scoprire tutto il Molise perché l’Italia è tutta bella e trascorrere i weekend nella nostra Italia sono il regalo più grande che possiamo farci.

Chi cerca nel Molise una meta invernale, dovrebbe sapere che sono diverse le stazioni sciistiche nel Molise dove fare una vacanza anche con la famiglia, come quello di Campitello Matese.

43 articoli

Informazioni sull'autore
Viaggia on the road da quando è nata, grazie alla grande passione trasmessa dai genitori. Laureata in turismo, culture e territorio a Milano, dal 2010 ha deciso di dare vita al blog dove raccoglie tutti i diari di viaggio e da spazio a luoghi fortunatamente ancora poco conosciuti dal turismo di massa. Emiliana doc, non viaggia per fuggire, ma per guardare con occhi nuovi, scoprire con interesse e alla fine, tornare. Esiste solo una regola: viaggia con l'anima, viaggia con il cuore, fatti guidare dalla curiosità.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Ricetta

Tortionata di Lodi, la ricetta del dolce di mandorle

La Tortionata è la torta della città di Lodi, famosa in tutta la Provincia con una storia antichissima e un nome curioso. Leggi come preparare la torta e come gustarla, inoltre dove trovarla a Lodi e in Lombardia.
Destinazioni

Cosa vedere a Saturnia oltre ai centri termali

Sei alla ricerca di attività insolite da fare a Saturnia oltre ai classici centri termali? In questo articolo troverai tutte le informazioni che cerchi per rendere il tuo soggiorno in questo splendido borgo unico e suggestivo. Partiremo dalle attività più comuni ma anche imperdibili, fino a quelle più insolite e di nicchia.
Ricetta

Carciofo alla giudia, ricetta e storia del piatto

La ricetta ufficiale per assaporare il carciofo alla giudia, storico piatto romano che nasce nel quartiere ebraico della Capitale. Il consiglio è quello di fare una gita a Roma dove degustare anche questo piatto e poi riprodurlo con questa ricetta a casa.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!
×
Dove Mangiare

Monticelli Sapere e Sapori a Campobasso: il Molise in tavola