Lago Muskoka Ontario: cosa vedere - Viaggi Low Cost

Lago Muskoka, vero paradiso naturale nell’Ontario

Lago Muskoka, vero paradiso naturale nell’Ontario

Una provincia ricca di specchi d'acqua da visitare per chiunque cerchi bellissimi panorami e tanto relax. Il Lago Muskoka si trova a due ore di automobile da Toronto ed è un vero paradiso naturale.

di , | Cosa Fare

Booking.com

La provincia canadese dell’Ontario è ricca di specchi d’acqua, tra i quali il Lago Muskoka. Alimentato dal Moon River ad est, collegato a nord al Lago Mirror ed al Lago Rosseau, che a sua volta è collegato al Lago Joseph attraverso l’Indian River.

Lago Muskoka Ontario: perché visitarlo

A due ore di automobile da Toronto, il Lago Muskoka è meta dei vacanzieri che si dirigono verso questo paradiso naturale per staccare la spina dalla frenesia quotidiana, per assaporarne le prelibatezze o per sposarsi immersi in uno scenario da favola. Il periodo ideale per ammirare il foliage è compreso tra le ultime due settimane di settembre e le prime due di ottobre, ma è una meta adatta ad ogni stagione.

Sono diversi i comuni che vi si affacciano: Gravenhurst, Muskoka Lakes, Bracebridge, Huntsville, Georgian Bay e Lake of Bays. Ognuna di queste località ha le sue tradizioni ed attrattive naturali da non perdere. Vediamole nel dettaglio.

Gravenhurst: cancello per Muskoka

Gravenhurst è conosciuta come il cancello per Muskoka. Luogo molto legato alla sua storia. Una parte di essa, il vaporetto RMS Segwun da centotrenta anni serve questa parte di lago, divenendo uno dei più vecchi vaporetti che navigano nelle acque del nord America. Originariamente i visitatori ed i vacanzieri raggiungevano i cottage navigando attraverso le acque del lago col vaporetto, partendo da Muskoka Wharf, che a tutt’oggi conserva un percorso che segue la battigia. Da non dimenticare, se visitate Gravenhurst, di passare per downtown e dal Gravenhurst Opera House.

Nel comune di Muskoka Lakes, si trovano meraviglie naturalistiche come il Torrance Barrens, che alla fine degli anni Novanta è stato nominato riserva naturale. La nomina è dovuta alle sue caratteristiche geologiche, che consentono di avere una visuale a trecentosessanta gradi del cielo, tanto da meritarsi la nomina del primo Dark Sky ad opera della Royal Astronomical Society of Canada.

Qui è inoltre possibile avvistare il bluebird orientale, un uccello azzurro; il falco Cooper ed un raro tipo di lucertola, lo scinco fasciato.
Per gli amanti delle scalate, da non perdere i percorsi dell’Hardy Rock Lookout; oltre che, nei mesi invernali, i percorsi per motoslitta, passeggiate con le racchette da neve, lo sci ed il pattinaggio.

Bracebridge: un quartiere storico

Per ristoranti e botteghe dal sapore familiare, Bracebridge fa al caso vostro. Anche qui meritano una visita il quartiere storico, la baia e le cascate.

Huntsville: sport ed eventi

Se siete alla ricerca di eventi unici, recatevi ad Huntsville. Qui potrete assistere al triathlon internazionale, partecipare a tour in bicicletta; assistere alle maratone con accompagnamento musicale, ai torney di hockey, al carnevale invernale, alle parate ed alle corse con le vasche motorizzate. Per chi cerca punti di osservazione, recatevi al Lion’s Lookout.

Georgian Bay e Lake of Bays

Spazzata dal vento che muove le fronde dei pini bianchi, Island National Park si trova a Georgian Bay. Qui oltre a dedicarvi alle tradizionali attività acquatiche, potrete ormeggiare la vostra barca e fare escursionismo. Il comune più a nord è Lake of Bays, adiacente all’Algonquin Park, meta adatta ad ogni stagione.

Qui convivono le tre comunità di Baysville, Dorset e Dwight.
Poiché il cibo resta il miglior filo conduttore per la creazione dei ricordi, avventuratevi in trial culinario, da fare presso le fattorie ed i diners locali.

Booking.com

© 2019 - Riproduzione riservata

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Mini guida

Mini guida di New York, seconda parte

Cosa vedere a New York in sette giorni e dieci giorni - seconda parte

Dopo aver girovagato per cinque giorni a New York, prima parte della guida, passiamo subito alla seconda parte con i giorni dal sesto al decimo....