Golfo Aranci le spiagge in Sardegna da non perdere

Golfo Aranci, le 5 spiagge più belle in Sardegna

Golfo Aranci, le 5 spiagge più belle in Sardegna

In Sardegna, nella località di Golfo Aranci, si trovano spiagge bellissime, almeno cinque che non puoi assolutamente perderti. Ecco quello che puoi fare in questa località, in tutti i periodi dell'anno, non solo in estate.

di , | Cosa Fare

Booking.com

Situato alle pendici di Capo Figari, Golfo Aranci è un piccolo paese dotato di grande attrazione turistica. In questi anni sta avendo un grande sviluppo per via di molte iniziative, mirate a farlo diventare un punto di eccellenza per il turismo balneare e per gli sport acquatici. La vera stagione inizia a maggio, il mese in cui pochi fortunati godono delle spiagge di Golfo Aranci con la tranquillità che solo il mese primaverile può dare. Il clima inizia ad essere gradevole per la balneazione e i servizi come hotel, ristoranti e attrazioni iniziano la loro attività a pieno ritmo.

spiagge-sardegna

All’interno della città di Golfo Aranci sono presenti cinque spiagge principali – anche se poi si contano decine di cale poco fuori il paese – e sono chiamate con numeri ordinali (Es: prima; seconda; terza).

E’ un obbligo visitare la terza spiaggia, la più grande e sicuramente la più suggestiva: una linea di sabbia che costeggia un mare celeste limpido che per settanta metri dalla riva, rimane sui 50cm circa (varia di poco in base alla marea). Un consiglio: andate di mattina presto a occupare il posto perché si affolla facilmente. In questo litorale sono presenti due stabilimenti di noleggio ombrelloni con servizio di ristorazione annesso. La Quarta e la Quinta spiaggia sono notevolmente più piccole e di conseguenza offrono un ambiente più riservato dove poter trascorrere la giornata. Da qualsiasi punto vi troviate in città, raggiungere le spiagge è molto semplice perché sono un tutt’uno con il centro abitato, quindi, facilmente raggiungibili in cinque minuti di camminata a piedi.

sardegna

L’estate golfoarancina è caratterizzata da una moltitudine di serate che attraggono decine di migliaia di persone. Il Golfo Aranci Music Festival è un festival che prevederà l’animazione tutte le sere del lungomare e delle piazzette della città da parte di gruppi di ballo, cantanti e djs. La presenza di djs di fama internazionale come: Jt Vannelli, Alex Gaudino, Get Far Fargetta e con la serata conclusiva animata dal dj e cantante dei Black Eyed Peas, Taboo conferma l’importanza che la città riconosce all’intrattenimento. Questao festival parte intorno ai primi di agosto, per concludendersi a metà agosto e l’ingresso è gratuito in tutte le serate.

Nel mese di maggio, per gli appassionati di moto d’acqua e campionati sportivi acquatici, la città è una tappa obbligatoria per l’imperdibile campionato Figari Jet Ski International Championship che nel 2014 è arrivato alla sua terza edizione. Un sempre più folto pubblico di appassionati e amatori si riunisce sulla prima spiaggia e nel lungomare per ammirare le acrobazie dei campioni italiani e stranieri che si riuniscono nella meravigliosa cornice di Golfo Aranci.

barche-sardegna

Non solo natura e sport acquatici: A Golfo Aranci ha sede il Bottlenose Delphina Research Institute, un istituto di importanza internazionale per lo studio dei delfini e la loro interazione con gli esseri umani. Proprio vicino a Capo Figari e Figarolo non è difficile incontrare i delfini che spesso si avvicinano giocosamente alle barche. Dal porto è infatti possibile prenotare un’escursione che permetterà di entrare in contatto con i delfini e nel frattempo gustare un ottimo pranzo a base di pesce fresco, che in ogni periodo dell’anno si può acquistare in città.

Se invece siete curiosi di ammirare la brulicante vita delle specie marine, potrete farlo con una suggestiva immersione in sottomarino. Un sottomarino inaugurato nel 2013 contemporaneamente all’apertura del Mumart, un museo che vanta statue posizionate sul fondale marino nella baia della Terza Spiaggia. La visita inizia dal porto, in cui ci si imbarca e in pochi minuti si arriva al di sopra delle statue che lentamente vengono colonizzate dagli organismi rendendole più affascinanti. Il costo per ammirare il Mumart è 10 euro per gli adulti e 5 euro per i bambini fino ai dieci anni.

onde-sardegna

Una perfetta giornata di Golfo Aranci termina sul lungomare, ad ammirare il sole che si nasconde sotto le montagne, facendo riflettere di arancione e azzurro il mare di fronte, e, se siete fortunati, accompagnato dal canto della statua di una sirena che posizionata vicino alla passeggiata emerge e canta in determinate ore della giornata.

Foto di fedewildpr1meFrancesca Special Kraffaele sergi

Booking.com

© 2014 - Riproduzione riservata

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Mini guida

Torino, cosa fare nel weekend

Cosa vedere a Torino in tre giorni

Un weekend a Torino di 48 ore è un weekend che va dal venerdì sera alla domenica pomeriggio. Il modo migliore per vedere la città al completo,...