Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Galleria degli Uffizi a Firenze

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Aprile 18, 2013

galleria degli uffizi

Andare a Firenze senza vedere la Galleria degli Uffizi è un vero peccato. E`anche vero però che la fila ogni giorno è davvero lunga e avere tutta la pazienza che serve, soprattutto nelle belle giornate di primavera, non è sempre facile.

Situati nel cuore di Firenze, gli Uffizi ospitano capolavori di Botticelli, Giotto, Cimabue, Michelangelo e Raffaello, per citare solo gli artisti più conosciuti, ma in generale opere dal XII al XVII secolo. Un peccato non approfittare della visita una volta a Firenze, ma prendetevi almeno 3 ore per visitarla degnamente.

Gli Uffizi, assieme ai Musei Vaticani, sono i musei italiani più visitati da turisti di tutto il mondo ma per evitare la fila è possibile prendere e prenotare i biglietti online. Risparmierete un po’ di fila, anche se….dipende dai giorni!

Ordinato nel 1560 da Cosimo I de’ Medici, primo Granduca di Toscana, per accogliere gli gli uffici amministrativi e giudiziari di Firenze, gli Uffizi :) Cosimo incaricò dell’impresa il suo artista di fiducia, Giorgio Vasari, che progettò l’edificio dalla forma ad U Il grande architetto costruì anche il Corridoio Vasariano (appunto) che unisce, attraverso gli Uffizi, Palazzo Vecchio a Palazzo Pitti, passando su Ponte Vecchio e attraversando la chiesa di Santa Felicita.

Gli Uffizi furono completati dopo la morte di Vasari e di Cosimo I da Buontalenti, e da un altro granduca, Francesco I de’ Medici. Si deve a lui la creazione della Galleria, allestita nel 1581 al secondo piano dell’edificio. Cuore del museo fu la sala ottagonale della Tribuna.

La Galleria fu aperta al pubblico nel 1789 e a partire dal 1769 la Galleria fu riorganizzata completamente secondo i nuovi criteri di catalogazione sistematica dell’Illuminismo e le raccolte furono divise per tipologia.

[vlcmap]

2042 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è direttrice del giornale e fondatrice di Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. E` stata definita nel 2020 da Lonely Planet "la pioniera dei blog di viaggi in Italia". Nel suo profilo Instagram (@federchicca) e nel suo blog personale www.federicapiersimoni.it tante avventure, non solo di viaggi!
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Casa Batlló, la nuova esperienza immersiva a Barcellona

La nuova visita immersiva del capolavoro di Antonio Gaudi, parliamo di Casa Batlló e dei suoi nuovissimi 2000 mq dove sentirsi parte del genio e del capolavoro dell’artista spagnolo. Vola a Barcellona a vivere questa nuova esperienza e magia.
Curiosità

La leggenda di Curon Venosta

ll campanile del vecchio paese di Curon che emerge dalle acque, è diventato uno dei simboli della Val Venosta. Curiosi di scoprire la leggenda? Continuate a leggere: rimarrete sbalorditi!
Curiosità

Curiosità e leggende sul Lago di Braies

Ogni luogo, soprattutto nella penisola italiana, nasce con addosso un alone di leggende. Il Lago di Braies, a 97 km da Bolzano, fa parte di questi luoghi. Continuate a leggere per scoprire qualche curiosità e leggenda!
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.