Come viaggiare di più spendendo di meno

Argenteuil
Destinazioni

Francia e Impressionismo, sulle tracce di tre pittori

4 minuti di lettura
La Francia è la patria dell'Impressionismo, poiché diede i natali a tre dei più grandi artisti del movimento: Monet, Renoir, Cézanne. In queso articolo si andranno ad analizzare gli ambienti e i luoghi in Francia che diedero origine ad alcuni dei migliori quadri mai stati realizzati.

Questo articolo è stato aggiornato il Gennaio 31, 2022

Siete appassionati di arte impressionista e state per intraprendere un viaggio in Francia? Ecco il tour che fa per voi. Un viaggio on the road che ripercorre i luoghi iconici che ispirarono i più grandi pittori dell’Impressionismo francese. Si sta parlando di Monet, Renoir e Cézanne. Dalla Normandia alla Provenza, i pittori dell’Impressionismo immortalarono gli ambienti più caratteristici del paesaggio francese.

L’impressionismo come movimento artistico ebbe una vita abbastanza breve, dal 1874 al 1886, e i critici, valutandolo dal punto di vista artistico, lo hanno solo disprezzato. I soggetti dipinti non sono facilmente riconoscibili nella tradizione classica precedente, e non sono degni di essere protagonisti di quadri d’arte. Come se non bastasse, quei quadri erano a parer di molti non dipinti in maniera esaustiva e precisa, poiché non esiste la prospettiva, la profondità era solo abbozzata e sembravano vuoti sia di significato che di elementi. Ma, comunque sia ed a prescindere dalle forti critiche, i pittori impressionisti ebbero comunque un gran successo nei secoli successivi, creando anche dei veri e propri musei dedicati solo ed esclusivamente a loro, come il Museo d’Orsay a Parigi o il Metropolitan Museum di New York.

Claude Monet: Villaggio di Giverny, Normandia

Il primo artista è, senza ombra di dubbio, il grande Claude Monet. Il luogo più caratteristico della sua pittura è Giverny, situato in Normandia. Nel villaggio di Giverny si trova la casa dove abitò e morì Claude Monet, che oggi ospita la Fondation Claude Monet. l paesaggio di Giverny, con i suoi incantevoli giardini d’acqua, le ninfee e il ponte giapponese, ha ispirato il dipinto più famoso dell’artista, che ancora oggi attrae i turisti di tutto il mondo. All’epoca, la presenza del pittore Monet a Giverny attirò molti artisti di diverse nazionalità che contribuirono a rendere il sito un luogo particolarmente simbolico per l’arte impressionista. Con l’apertura del Museo dell’Impressionismo a Giverny, il paese ha conservato il suo ruolo di destinazione di grande interesse internazionale. A Giverny, i visitatori possono visitare il Giardino, la casa di Claude Monet e il Museo Impressionista.

Entrare nella casa di Monet è come entrare letteralmente in uno dei suoi quadri, e ne è un esempio lampante “Lo stagno delle Ninfee”La casa e i giardini sono aperti al pubblico dal marzo a novembre dalle ore 9:30 alle 18:00. A causa della grande affluenza di turisti, si consiglia di acquistare i biglietti online sul sito della Fondazione Monet per evitare qualsiasi fila. La casa e i giardini sono aperti tutti i giorni dal 1 aprile al 1 novembre 2022, con orario 9:30 / 18:00. Il costo del biglietto per gli adulti è di 11 euro, mentre per i bambini sopra i 7 anni e gli studenti 6,50 euro.

Giverny: come arrivare

Da Parigi, raggiungere Giverny è molto veloce e semplice. In auto ci si impiega solo 1 ora e 25 min (sono 75,5 km) passando per le autostrade A14 e A13. In treno, invece, si può raggiungere il villaggio di Giverny partendo dalla stazione di Paris Staint-Lazare fino alla stazione di Veron, che si trova a 4 km dalla destinazione.

Giverny

Monet

Pierre-Auguste Renoir: Villaggio di Vétheuil, Île-de-France

Vétheuil è un antico villaggio situato alla riva della Senna ed è protagonista di uno dei quadri più famosi del secondo artista, Pierre-Auguste Renoir. Famoso per la sua “Colazione dei canottieri”, che si trova al museo di Washington, Renoir è stato un amico molto intimo di Monet, dal quale ha ereditato molto. Insieme all’amico, ha privilegiato la spontaneità e la particolarità della luce rispetto alle tecniche artistiche tradizionali. Soprattutto per quanto riguarda la rappresentazione dei paesaggi, si può notare una certa somiglianza dei tratti. Uno dei suoi dipinti più famosi è “Paesaggio a Vétheuil”, che rappresenta in maniera eccelsa il paesaggio di questo villaggio francese. Vétheuil, lontano dalle vie di comunicazione e inaccessibile in treno, è un vero e proprio angolo di paradiso, dove il caos e i rumori della città di Parigi sembrano ormai lontani. Se siete delle anime calme, tranquille e volete passare una vacanza tra le campagne francesi, questo villaggio di pochi abitanti fa proprio al caso vostro.

Vétheuil: come arrivare

Vétheuil

Paul Cézanne: Aix-en-Provence

Ci sono tesori da scoprire in questa terra che non ha ancora trovato un interprete all’altezza delle ricchezze che rivela.

Così il celebre Paul Cézanne parla della regione della Provenza francese. Aix-en-Provence è la città dove il grande pittore impressionista scelse di trascorrere gli ultimi anni della sua vita. Immerso nella natura, lontano dai rumori ingannevoli della metropoli, è qui che Cézanne dipinge le tele più commoventi della sua opera. Per le strade della città, oggigiorno c’è un percorso segnato da chiodi d’oro che permette di esplorare la città sotto una luce completamente nuova, all’insegna della vita dell’artista.

Aix-en-Provence: come arrivare

La Provenza è una regione del sud della Francia distante solo 200 km dal confine italiano di Ventimiglia, perciò è possibile raggiungerla sia in auto che in moto. L’aeroporto principale della Provenza è quello di Marsiglia, da cui partono voli da Milano Orio al Serio e Venezia Marco Polo. Dopodiché, in soli 40 minuti (33 km) passando per le autostrade A7 e A51 è possibile arrivare ad Aix-en-Provence.

Cézanne

Siamo giunti al termine di questo tour che percorre le tracce lasciate dai più grandi artisti dell’Impressionismo francese. Un tour che richiama l’amore per la natura e per il paesaggio circostante, dove il soggetto non è tanto la vita umana, quanto quella autentica e genuina della terra francese. E fu così che l’Impressionismo diventò il vissuto reale dell’anima di ogni persona. Come disse Cézanne:

Per un Impressionista dipingere la natura non significa dipingere il soggetto, ma concretizzare sensazioni.

55 articoli

Informazioni sull'autore
Asia è una viaggiatrice classe '96. Amante di scrittura e studiosa di lingue, non ama stare ferma. Romagnola d'origine e veneziana di formazione, ha vissuto anche in Irlanda. Le piacciono i viaggi di ogni tipo e ama definirsi "cittadina del mondo”.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Winchester, cosa vedere in un giorno

Winchester è una piccola città dell’Hampshire, in Inghilterra, che vale la pena di vedere almeno una volta nella vita. Continuate a leggere per scoprire cosa visitare in un giorno.
Curiosità

Regno Unito low cost: English Heritage Pass

L’English Heritage Pass è ciò che vi permetterà di visitare i siti storici ed archeologici più famosi del Regno Unito completamente low cost. Continuate a leggere per scoprire tutte le informazioni: costi, mappa e tanto altro!
Destinazioni

St Michael's Mount in Cornovaglia, cosa c'è da sapere

L’isola gemella di Le Mont Saint Michel si trova all’estremità sud ovest della Cornovaglia. Venite a scoprire tutto quello che c’è da sapere e vedere in questo luogo meraviglioso e suggestivo.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

×
Destinazioni

Itinerario alla scoperta del Lussemburgo