Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Dusseldorf, birra, Ko e arte

1 minuti di lettura

A Dusseldorf si può trovare tanto e anche di più, si può trovare anche quello che non ci si aspetta. Io sono stata in viaggio per un week end ma la città vale anche qualche giorno in più per visitare le sue attrazioni, i castelli e le gallerie d’arte, davvero numerose. In compenso ho camminato tantissimo e ho fatto delle belle foto di Dusseldorf.

La Ko, Konigsallee, è la strada regale che costeggia il fossato che cingeva la città di Dusseldorf. Questa strada è la più elegante della città ed è il manifesto simbolo di Dusseldorf, vetrina della città e zona preferita dai turisti e dagli abitanti della zona.

La via ha negozi davvero cari, firmati e molto appariscenti. Al n.60 si trova la Ko Galerie un concentrato di negozi da perdere la testa, qui anche bar, tavolini e birrerie, per un buon chilometro di strada tutto lo sfarzo e la bellezza della Germania.

Il K20 è un museo di arte contemporanea aperto dalle 10 alle 18, alle 11 nei week end e chiuso il lunedì. L’ingresso costa 6.50€ e il biglietto può essere combinato con il K21 un museo di arte visiva. Al K20 si trovano importanti opere di artisti europei del XX secolo, tra questi spiccano i nomi di Matisse, Klee, Mondrian, Ppllock, Mirò, Dalì e Magritte. Purtroppo il K20 sarà in restauro fino a ottobre 2009, io sono rimasta un po’ delusa nel non poterlo visitare, ma il K21 è aperto.

A Dusseldorf ci sono tantissimi pub e locali, la Germania si sa è un paese di birra e anche in questa città la birra locale non manca. Le birre che vengono prodotte nella cittàsono ottime e hanno una tradizione davvero antica. In questa città la tradizione per la birra non manca di certo e nei migliori locali della città, che riconoscerete subito,noterete con quanta passione viene prodotta e servita.

2018 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Curiosità

Il rito di Halloween in Irlanda

Halloween è una festa nata in Irlanda e non in America come crede la maggior parte delle persone. Tutto ebbe inizio nella Contea di Meath, a pochi chilometri da Dublino. Definita come “Capodanno celtico”, Halloween si festeggia il 31 ottobre e un tempo rappresentava un rito che segnava il passaggio dalla luce alle tenebre, poiché coincideva con la fine dei raccolti e l’inizio del periodo invernale.
Ricetta

Pissaladière, ricetta della Costa Azzurra arrivata in Liguria

Pissaladière, un piatto del sud della Francia arrivato anche in Liguria. Qui la ricetta con olive e capperi, ma qui anche il metodo di preparazione per un pasto che ricorda un viaggio in Francia o in Liguria!
Ricetta

Tortionata di Lodi, la ricetta del dolce di mandorle

La Tortionata è la torta della città di Lodi, famosa in tutta la Provincia con una storia antichissima e un nome curioso. Leggi come preparare la torta e come gustarla, inoltre dove trovarla a Lodi e in Lombardia.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.