Come viaggiare di più spendendo di meno

Copertina Ferragosto
Destinazioni

Dove passare il Ferragosto in montagna

5 minuti di lettura
Consigli utili per passare il Ferragosto 2022 al fresco, in montagna, in mezzo alla natura e al verde. Curiosi di sapere le cinque mete ideali? Continuate a leggere e iniziate a preparare gli zaini!

Questo articolo è stato aggiornato il Agosto 8, 2022

Dove andare in montagna a Ferragosto? Questa è una domanda che si sente spesso ultimamente fra i turisti quando si avvicina il mese di agosto. Soprattutto quest’anno, dove le alte temperature hanno in qualche maniera devastato e avvolto la vita di tutti, si sente l’incessante e grande bisogno di temperature già miti, forse anche di un po’ di nebbia o pioggia. Comunque, si ha sempre di più il desiderio di scappare nel nord d’Italia, in cui i paesini non sono indirizzati solo ed esclusivamente al periodo invernale ed agli sport sciistici. Anzi, la montagna è una delle mete estive più gettonate di sempre. In questo articolo, potete trovare cinque località di montagna catalogate in base alla zona geografica, dove potete tranquillamente passare il vostro Ferragosto in pieno relax e fresco!

Copertina Ferragosto

Dove passare il Ferragosto in montagna: le cinque mete ideali

Livigno, Sondrio, Lombardia

Livigno è un piccolo paese che si trova in Lombardia in provincia di Sondrio, al confine con la Svizzera, il che lo rende il più settentrionale e il più esteso comune della regione. Si trova nell’omonima valle, ai piedi delle Alpi di Livigno.

Non è una cittadina tipicamente legata all’attività sciistica, ma anzi offre tantissime attrazioni turistiche, artistiche e culturali, come la Chiesa di Santa Maria Nascente, il MUS! Museo di Livigno e Trepalle, che espone materiale etnografico che racconta le radici contadine di Livigno e Trepalle e le dinamiche che hanno portato al presente; altre chiese degne di nota sono quella di San Rocco, di Sant’Antonio, della Beata Vergine di Caravaggio.

Oltre alle passeggiate a cavallo, alle gite in mountain bike o alle escursioni ai boschi e valli vicine, Livigno è famosa in tutta Italia per lo shopping, poiché è una grandissima tax-free area, in cui si susseguono negozi di ogni genere per tutto il paese, tra i più diffusi ci sono le profumerie, gioiellerie, boutique di abbigliamento e naturalmente negozi di articoli sportivi.

Come arrivare a Livigno

Livigno, nonostante sia in una posizione non molto confortevole, è raggiungibile in diversi modi:

  • In auto: venendo da Milano, Livigno si raggiunge passando da Lecco fino a Bormio, valicando poi il Passo Foscagno, in circa 3 ore e mezza.
  • In treno: la stazione più vicina è quella di Tirano, a circa 70 km da Livigno. I collegamenti con Milano, Stazione Centrale e Stazione Porta Garibaldi sono numerosi ogni giorno e quasi ogni treno trova coincidenza con i bus di linea Perego per Bormio e per Livigno.
  • In aereo: gli aeroporti più vicini sono quelli di Milano e Bergamo, in Italia. Milano offre collegamenti agevoli grazie al servizio di navetta tra gli aeroporti di Malpensa, Linate, Orio al Serio e la Stazione Centrale, da cui ogni giorno partono molti treni diretti in Valtellina.

Livigno

Cortina d’Ampezzo, Belluno, Veneto

Cortina d’Ampezzo, in provincia di Belluno, è forse una delle mete più gettonate del Veneto nei mesi invernali, grazie al turismo e alle sue piste sciistiche. Nulla toglie alla sua capacità di ospitare anche nei mesi estivi, dove il clima è intermedio fra quello oceanico e quello continentale, tipico delle vallate alpine più interne e riparate, con estati molto fresche.

Escursioni e trekking sono le attività di principali del paese: la Valle d’Ampezzo rappresenta il luogo ideale per addentrarsi e scoprire un mondo unico fatto di verdi vallate, alpeggi d’alta quota, boschi, ruscelli, laghi, canyon e cascate. Anche la mountain bike è molto utilizzata, poiché Cortina d’Ampezzo è assicurata grazie ad almeno 16 percorsi adatti a famiglie ed appassionati.

D’estate è possibile praticare molte altre attività sportive, come il pattinaggio su ghiaccio, il golf, l’equitazione, ma anche varie attività per i bambini, come ad esempio il Parco Avventura. Per chi vuole rilassarsi non mancano i centri benessere!

Come arrivare a Cortina d’Ampezzo

  • In auto: le uscite autostradali sono A27 – Belluno a sud (72 km) e A22 Bressanone a nord (87 km).
  • In treno: la stazione ferroviaria più vicina si trova a Calalzo di Cadore (35 km) da cui partono gli autobus per Cortina.
  • In aereo: l’aeroporto già vicino è quello di Venezia Marco Polo, a 162 km.

Cortina d'Ampezzo

La Thuile, Valle d’Aosta

Non tanto conosciuta dai più, La Thuile è un comune situato nel vallone di La Thuile, valle laterale della Valle d’Aosta e si trova ai piedi del grande Ghiacciaio del Rutor.

La Thuile offre tante escursioni sia in valle sia in quota, si può raggiungere il ghiacciaio o ci si può fermare a fare uno spuntino ai piedi della grande Cascata del Rutor. È anche un’ottima soluzione per chi vuole visitare il vicino Monte Bianco e salire in quota con la funivia che consente di raggiungere comodamente la quota di 3500 metri.

Il paese è tranquillo e ben curato, le strutture ricettive sono in gran parte in pieno stile alpino. Qui si trovano hotel accoglienti fatti in pietra e legno dove vivere una fantastica vacanza in montagna. Anche i ristoranti ed i locali del posto sono ottimi ed offrono le specialità valdostane con prodotti tipici locali.

Come arrivare a La Thuile

  • In auto: la cittadina meno di 1 ora da Chamonix, 1 ora e 30 minuti da Ginevra attraverso il Tunnel del Monte Bianco, 1 ora e 40 minuti da Torino, 2 ore da Milano e 3 ore da Genova.
  • In treno: la stazione ferroviaria più vicina è Aosta. Il servizio di trasporto è comunque garantito da autobus sostitutivi e corse di linea.
  • In aereo: gli aeroporti più comodi sono Torino Caselle, Milano Malpensa, Bergamo Orio al Serio, Genova e Ginevra.

La Thuile

Madonna di Campiglio, Trento, Trentino Alto-Adige

Sia che si vada in estate o in inverno, sia che siate sciatori o meno, Madonna di Campiglio è la meta ideale per tutti. Ricca di piste per principianti ed esperti, con il centro pieno di negozi tipici e le passeggiate intorno alla cittadina per fare un po’ di trekking, la cittadina vanta di essere una destinazione per i turisti di tutto il mondo, non solo italiani. Madonna di Campiglio, o “la perla delle Dolomiti di Brenta”, è una celebre meta estiva poiché l’intera zona risplende con i suoi paesaggi e sport da praticare.

Madonna di Campiglio e le Dolomiti di Brenta offrono numerose escursioni da fare nel periodo estivo. Dalle passeggiate facili a quelle più impegnative per gli escursionisti, Madonna di Campiglio è una meta imperdibile per chi si dirige a fare trekking in Trentino.

Una delle escursioni più famose che si possono fare nella zona di Madonna di Campiglio è la visita dei Cinque Laghi: Ritorto, Lambino, Gelato, Serodoli e Nero. Questi Cinque Laghi fanno parte delle Alpi Retiche, più precisamente del Gruppo della Presanella, e sono di origine glaciale. Oltre ai suggestivi panorami che fanno da sfondo a questi laghi immersi nella natura, si possono ammirare le intere Dolomiti di Brenta.

Consigliamo la lettura di questo precedente articolo, “Cosa fare a Madonna di Campiglio, la Perla delle Dolomiti di Brenta“, che consiglia le varie attività da fare nella località in base alla stagione.

Come arrivare a Madonna di Campiglio

Per arrivare a Madonna di Campiglio, è possibile utilizzare diverse vie:

  • In auto: i caselli autostradali da seguire sono A4 Milano-Venezia, con uscita Brescia Est e l’A22 Modena-Brennero, con uscita Rovereto Sud o uscita a Trento Sud.
  • In treno: la stazione ferroviaria più vicina è Trento, a 73 km, ma un’altra alternativa è Brescia, a 130 km.
  • In aereo: gli aeroporti più vicini sono Milano Linate, Malpensa (a circa 3 ore e 30 minuti di distanza), Verona Villafranca (a circa 3 ore di distanza), l’ Aeroporto Internazionale Bergamo Orio al Serio (a circa 3 ore di distanza), l’ Aeroporto Internazionale Brescia Montichiari (a circa 2 ore e 30 minuti di distanza) e infine il Marco Polo” di Venezia, a circa 3 ore e 30 minuti di distanza.

Madonna di Campiglio

Andalo, Trento, Trentino Aldo-Adige

Andalo è un comune della provincia di Trento, nella regione del Trentino Alto-Adige. Sorge su un’ampia sella prativa al centro dell’altopiano Brenta – Paganella.

Consigliamo l’esplorazione del territorio circostante la cittadina praticando trekking e nordic-walking all’interno del Parco Naturale Adamello Brenta, la più vasta area protetta del Trentino. Per la sua strategica posizione, in mezzo a vallate e montagne, Andalo diventa un ottimo punto di partenza per le varie escursioni in mountain bike. Se, invece, desiderate una giornata più tranquilla e in completo relax non c’è niente di meglio che sdraiarsi lungo le rive tranquille del verde lago di Molveno e godervi il panorama circostante.

Come arrivare ad Andalo

  • In auto: per chi vuole muoversi in auto, la località si trova a soli 20 minuti di percorrenza dalle uscite autostradali Trento Nord e San Michele All’Adige.
  • In treno: raggiungere Andalo e la Paganella in treno è semplice grazie alla vicinanza con le stazioni di Trento e Mezzocorona.
  • In aereo: l’aeroporto internazionale Valerio Catullo di Verona è il più vicino a soli 130 km da Andalo.

Andalo

Siamo giunti al termine di questo articolo che vi consiglia cinque località montane del nord Italia adatte alle vostre vacanze a Ferragosto.

Siete pronti per un bel viaggio al fresco estivo tipico delle Alpi e Dolomiti?

55 articoli

Informazioni sull'autore
Asia è una viaggiatrice classe '96. Amante di scrittura e studiosa di lingue, non ama stare ferma. Romagnola d'origine e veneziana di formazione, ha vissuto anche in Irlanda. Le piacciono i viaggi di ogni tipo e ama definirsi "cittadina del mondo”.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Sicilia, le località più gettonate: indicazioni per visitarle

Le città più gettonate della Sicilia secondo un recente sondaggio di Holidu. Dove dormire in terra siciliana per vedere le migliori località dell’Isola, dove prenotare per vedere le chiese, assaggiare lo street food e tuffarsi nel miglior mare della Sicilia.
Destinazioni

Winchester, cosa vedere in un giorno

Winchester è una piccola città dell’Hampshire, in Inghilterra, che vale la pena di vedere almeno una volta nella vita. Continuate a leggere per scoprire cosa visitare in un giorno.
Curiosità

Regno Unito low cost: English Heritage Pass

L’English Heritage Pass è ciò che vi permetterà di visitare i siti storici ed archeologici più famosi del Regno Unito completamente low cost. Continuate a leggere per scoprire tutte le informazioni: costi, mappa e tanto altro!
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

×
Destinazioni

Consigli su come viaggiare nell’estate 2022