Come viaggiare di più spendendo di meno

DestinazioniVideo

Da Beverly Hills fino a Glee passando per Dawson’s creek

2 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Gennaio 3, 2012

Il post delle ambientazioni dei film di oggi non è molto sui film, ma bensì sui telefilm. Siccome molti telefilm sono fatti per lo più al chiuso dentro studi cinematografici, ho voluto riunire tre delle più importanti serie televisive degli ultimi 10 anni (per lo meno per chi come me è nato negli anni ’80) e farci un unico post.

Beverly Hills è lo storico telefilm degli anni ’90 creato da Aron Spelling e Darren Star in cui 8 ragazzi vivevano le avventure da adolescenti nelle colline di Beverly Hills. La prima puntata inizia con Brendon e Brenda che si trasferiscono da Minneapolis a Beverly Hills, l’ultima puntata è quella in cui David e Donna gli eterni fidanzati finalmente si sposano.

Il West Beverly High School è la scuola in cui si svolgono gran parte delle scene del telefilm. Questa scuola in realtà si chiama Torrance High School, lascuola che poi venne usata anche nel telefilm Buffy. Per quanto riguarda il Peach Pit, storico locale dove i ragazzi di Beverly Hills si ritrovavano, quello esisteva davvero. Qui trovate la mappa del vecchio Peach Pit, del nuovo (nell’ultima serie) e delle scuola.

Per quanto riguarda Glee, la serie di culto degli ultimi mesi, che guardo anche io spesso quando capita, devo dire che è stata una piccola rivelazione. In particolare mi piacciono tanto le canzoni e anche i personaggi, facile da seguire anche se non si è mai vista la prima puntata.

La serie tv racconta la storia del glee club, un gruppo di ragazzi che cantano e considerati da tutti degli sfigati. Il regista è Ryan Murphy, lo stesso di Nip/Tuck. Sfortunatamente la scuola però nella realtà non esiste e quindi non è possibile nemmeno visitarla, anzi se avete delle notizie in più, commentate.

Dawson’s Creek è il telefilm ambientato a Capeside, nel Massachussets. Qui i 4 ragazzi del telefilm si incontrano al primo anno di liceo, giorno in cui inizia anche la serie televisia. In Italia fu un grandissimo successo tanto che ancora oggi in televisione vengono trasmesse le repliche di questa serie.

Le riprese del telefilm furono fatte per la maggior parte a Wilmington (Carolina del Nord) mentre le riprese del Capeside High School, degli interni, sono state girate per la maggior parte nel liceo Capeside del Massachussets, le riprese esterne invece all’Università del North Carolina a Wilmington. Il locale della famiglia di Joey o la videoteca dove lavoravano Dawson e Pacey nelle prime stagioni televisive e gli altri edifici sono realmente esistenti.

2042 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è direttrice del giornale e fondatrice di Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. E` stata definita nel 2020 da Lonely Planet "la pioniera dei blog di viaggi in Italia". Nel suo profilo Instagram (@federchicca) e nel suo blog personale www.federicapiersimoni.it tante avventure, non solo di viaggi!
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Harry Potter Studios, Londra: cosa c'è da sapere

Come il buon Silente ci insegna, “non serve a niente rifugiarsi nei sogni e dimenticarsi di vivere.” Ma oggi tutto cambia. Oggi vi verranno fornite le informazioni necessarie per poter far combaciare finalmente sogno e realtà, grazie al Tour di Harry Potter agli Warner Bros Studios a Londra. Venite a scoprire tutto ciò che c’è da sapere per prepararsi al meglio al tour più magico che esista!
Destinazioni

I cinque set de "Il Trono di Spade" in Spagna

Croazia e Islanda, ma anche e soprattutto Spagna. Sono molti i luoghi della penisola iberica che ritroviamo nella serie tv targata HBO. Venite a scoprire quali sono le cinque città spagnole scelte per le scene più esemplari de Il Trono di Spade.
Destinazioni

I migliori due visti per lavorare negli Stati Uniti

Vorresti vivere un’esperienza negli Stati Uniti ma non hai esperienza e non sai come fare? Oltre al visto turistico e alla Green Card c’è molto di più. Infatti non tutti sanno che ci sono dei visti lavorativi che permettono di vivere e lavorare in America dai 12 ai 24 mesi, scopriamoli.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.