Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Carnet de Voyage, i taccuini dei viaggiatori

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Dicembre 28, 2011

I taccuini di viaggio sono molto amati in Francia dove quasi tutti tengono un proprio diario che scrivono, colorano, disegnano soprattutto per i viaggi più lunghi. Nel passato gli artisti viaggiando scrivevano, fotografavano e disegnavano quello che vedevano in giro per il mondo per riportarlo sul loro taccuino. Oggi si usano ancora questi diari, come il Moleskin che ormai è diventato il taccuino ufficiale dei veri viaggitori, soprattutto dei viaggiatori più moderni.

Molte sono infatti i taccuini della linea dedcati a una città ad esempio Barcellona, Parigi, Londra, Berlino tante altre, con cartina, note, stick e rubrica, inoltre il diario è diviso in sezioni in cui mettere i ristoranti, le vie, i negozi preferiti che abbiamo scoperto. La vera forma moderna del taccuino di viaggio però sono i blog, veri e propri diari personali in cui ci si può letteralmente sbizzarrire, creare e stupire. Qui si può raccontare, si mettono foto, si condividono esperienze e opinioni e ci si incontra.

Il viaggio è fatto anche dalla guida che si possiede, per questo le guide sono importanti, perchè il viaggio sia ancora una scoperta ma nonostante tutto guidata. La Lonely Planet è maestra in questo genere di guide e con quelle non si sbaglia mai, si va sul sicuro, sia per i percorsi che per le notizie curiose e più utili. Un’altra guida davvero speciale è quella della Time Out, purtroppo solo in inglese ma una validissima alternativa alla Lonely Planet.

Altrimenti si può scaricare la guida sull’ ipod e girate per la città ascoltando la storia del luogo e di quello che vedete intorno. Per la maggior parte anche queste guide sono in lingua straniera ma se siete abbastanza coraggiosi da provarle e riuscire a seguirle non ve ne pentirete.

2034 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è autrice e fondatrice del magazine Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. Per Viaggi Low Cost scrive ogni giorno tutto quello che trova di economico nei suoi numerosi viaggi.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Crumpled city map, le mappe stropicciate che piacciono

Questo articolo è stato aggiornato il Maggio 2, 2017 Esistono ormai da qualche anno queste Crumpled City Map, ma non passano mai…
Destinazioni

Un anno di Australia in low cost, si inizia

Questo articolo è stato aggiornato il Marzo 19, 2012 Greta Beatrice Sanvito all’anagrafe, Gretolina per gli amici e @gretyna su Twitter. Dopo…
Destinazioni

Viaggio a Madrid, tutto in una mappa

Questo articolo è stato aggiornato il Febbraio 3, 2012 Ancora una volta Donatella mi ha stupita e come per Siviglia (il nostro…
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.