Surfer Paradise, Gold Coast: 5 attività da non perdere

Surfer Paradise: perla oceanica della Gold Coast australiana

Surfer Paradise: perla oceanica della Gold Coast australiana

Venite a scoprire una delle località balneari più importanti della Costa d’Oro australiana. Non solo surf, ecco tutte le attività da non perdere!

di , | Cosa Fare

Booking.com

Ora mi rivolgo a tutti voi, cari amici down under che avete scelto Brisbane come tappa del vostro più o meno lungo soggiorno australiano. Non c’è bisogno di ripeterlo, è una città favolosa, cosparsa di parchi e natura ovunque, attraversata da un fiume strepitoso che regala scorci tanto belli, a volte, da togliere il fiato. Ma… esatto: c’è un MA. La terza città più grande del continente è infatti fra le poche a NON essere direttamente affacciata sull’oceano. E purtroppo, spesso, questo fatto sembra cogliere di sorpresa il turista, che ignaro vi approda convinto di potersi godere un happy hour al tramonto sulla spiaggia, alla ricerca di un momento di relax dopo una giornata di esplorazione del centro città.

Ma a questo punto non agitate gli animi e non iniziate a disperarvi o a pentirvi della scelta fatta. Vero, Brisbane non si affaccia sul mare… ma posso assicurarvi che è posizionata in un punto strategicamente perfetto per poter raggiungere facilmente alcune fra le località balneari più rinomate dell’Australia. Io stessa l’ho sperimentato di persona e sono rimasta entusiasta di ogni location visitata!

Gold Coast e il paradiso dei surfisti

Per cominciare, vorrei parlarvi di quella che forse è la più nota fra tutte, conosciuta in tutto il mondo per attrarre a migliaia coloro che amano divertirsi cavalcando le onde del mare: GOLD COAST.

Dista da Brisbane all’incirca 80 chilometri. Se avete una macchina o decidete di noleggiarne una, in meno di un’ora vi starete già abbrustolendo distesi sulla sabbia dorata di Surfers Paradise, la spiaggia principale di questa regione.

In caso contrario, sappiate che raggiungere questa meta avvalendovi dei mezzi di trasporto pubblico è alquanto semplice, veloce e soprattutto economico. Più avanti vi spiego come fare.

Voglio prima parlarvi di questo luogo spettacolare: come il nome stesso suggerisce, si tratta di un vero e proprio Paradiso. Al vostro arrivo a Surfer Paradise vi ritroverete di fronte ad una distesa infinita di dune sabbiose riscaldate dalla luce dorata del sole, che nel Queensland splende oltre 300 giorni all’anno. Gli oltre 70 chilometri di spiagge sconfinate che caratterizzano questa parte del continente offrono un panorama pazzesco e alquanto originale: lambiti da un lato dal Pacifico, con le sue onde imponenti che ne fanno un parco giochi perfetto per i surfisti, si incontrano dall’altro con l’imponente skyline della città, sulle cui altissime pareti vetrate si riflette costantemente il cielo australiano, che non manca mai di estasiarci regalando albe e tramonti mozzafiato.

Surfers Paradise è un sobborgo di Gold Coast, una delle località balneari più importanti della Costa d’Oro australiana. Un luogo, dunque, molto frequentato sia dai locali che da turisti di tutto il mondo. Non temete, tuttavia, che non possa fare al caso vostro se, anche voi come me, siete amanti del silenzio e della tranquillità. La spiaggia è infatti talmente immensa che non faticherete a ritagliarvi un angolino distaccato dal resto della gente, concedendovi così un momento di pace, cullati solo dal suono delle onde e dal canto dei gabbiani che numerosi popolano, qui, il lungo mare.

Come arrivare a Gold Coast con i mezzi pubblici

Se vi trovate a Brisbane o in una qualsiasi altra località del Queensland e non avete un’auto, sappiate che Gold Coast è perfettamente servita dalla rete di trasporti pubblici dello stato.

In particolare se arrivate da Brisbane vi basterà prendere un treno diretto alla stazione di HELENSVALE e da qui trasferirvi alla piattaforma 5, dalla quale parte con frequenza costante un tram che vi porterà direttamente a Surfer Paradise, a poche decine di metri dalla spiaggia.

Per tutte le informazioni su come muovervi con i mezzi pubblici nel Queensland vi rimando all’articolo relativo che trovate QUI.

A Surfer Paradise non puoi non surfare!

Naturalmente, se siete approdati in questo luogo stupendo non potrete esimervi dal cimentarvi in questa disciplina! Lungo tutta la costa troverete svariate postazioni per il noleggio dell’attrezzatura e strutture presso le quali prenotare la vostra lezione con un esperto.

Ricordate solo, IMPORTANTISSIMO: restate sempre all’interno delle aree appositamente designate. Solo in questi spazi, infatti, i guarda spiaggia potranno scorgervi e soccorrervi nella malaugurata eventualità che qualcosa vada storto.

Allora: siete pronti a cavalcare la vostra prima onda?

Gold Coast: tutte le attività imperdibili

Se invece non siete appassionati delle lunghe giornate trascorse distesi sulla spiaggia e pensate che il surf non possa a fare al caso vostro, a questo punto vi starete chiedendo: perché dovrei visitare Gold Coast? Non siate frettolosi, la Costa d’Oro del Queenland offre molto di più di questo. A seguire vi elenco le 5 attività imperdibili in cui potrete sbizzarrirvi in questo luogo:

1. Picnic sul lungomare panoramico: molto simile a quello di alcune altre grandi città come Barcellona o Miami, il lungo mare di Surfer Paradiseè una location perfetta per chi vuole trascorrere il tempo libero fra gli amici o in famiglia condividendo un pasto all’aperto e assaporando al contempo un panorama strepitoso. Esso, infatti, è attrezzato con stazioni barbecue ad uso gratuito, tavoli da picnic e servizi igienici.

2. Beachfront Markets: ogni mercoledì, venerdì e domenica sera la zona di Surfers Paradise si popola di oltre 100 bancarelle che propongono una miriade di prodotti fra cibo e artigianato locale. Per l’occasione vengono inoltre organizzate anche esibizioni di musica dal vivo o di artisti di strada, che contribuiscono a ravvivare ulteriormente l’atmosfera festosa.

3. Paradise Center: si tratta del più grande centro commerciale di Surfers Paradise, una destinazione imperdibile per gli shopping addicted.

4. Parchi a tema: spostandoci di poco da Surfers Paradise, il divertimento è assicurato e ce n’è per tutti i gusti! A Sea World potrete osservare le esibizioni dei delfini, a Movie World incontrerete i personaggi dei cartoni animati e dei vostri film preferiti, mentre a Dreamworld un giro a testa in giù sulle montagne russe vi porterà l’adrenalina alle stelle!

5. Trekking nell’Outback: Gold Coast non offre solo paesaggi balneari. Vi basterà infatti guidare per pochi chilometri per potervi addentrare in una delle foreste pluviali più estese dell’Australia stessa.

Anche in questo caso la scelta è ampia: potete dedicarvi all’esplorazione del Great Hinterland Walk, eccezionale percorso nella natura dell’entroterra, o addentrarvi nelle foreste rigogliose del Lamington National Park e di Springbrook, Patrimonio dell’Umanità, dove si accede ad un antico vulcano e ad una spettacolare cascata.

Insomma, a questo punto direi che le possibilità che possiate annoiarvi in questa zona del Queensland sono pressoché insesistenti! :) Che ne dite? Vi ho convinto a prenotare un weekend in Gold Coast?

Cheers!

Booking.com

© 2019 - Riproduzione riservata

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.