Come viaggiare di più spendendo di meno

Come Muoversi

Costa Atlantica Francese: le tappe da fare in auto

3 minuti di lettura
Un itinerario in auto per vedere la Costa Atlantica Francese, partendo da da Bordeaux e arrivando a Gujan Mestras per poi giungere fino a Dune du Pilat, le dune più grandi d'Europa. Nell'articolo tutte le tappe e dove fermarsi per vivere un'avventura on the road in Francia.

Causa cambiamenti lavorativi, questa estate ci siamo ritrovati ad organizzare un viaggio, in pieno Agosto, a sole due settimane dalla partenza. Aerei sold out o troppo cari, hotel esauriti, destinazioni prese d’assalto. Ormai sembravamo essere destinati a passare le vacanze a casa, quando, un’idea.

Perchè non provare a fare il giro della parte nord della Francia in auto?
Avevo sempre sentito parlare molto bene della Costa Atlantica francese: spiagge selvagge, destinazioni spartane, buon cibo, buon vino, perchè non provare? E così siamo partiti!
Qui di seguito trovate le tappe che non potete assolutamente perdere nella Costa Atlantica Francese.

Bordeaux

Bordeaux

Bordeaux, oltre ad essere la città che, per metà, è stata dichiarata patrimonio dell’Unesco, è moderna e vivace, grazie anche al fatto che è popolata da moltissimi studenti e ogni anno viene visitata da milioni di turisti. Gli edifici di questa città sono maestosi ed eleganti e le vie sono piene di locali dove potrete sorseggiare del buon vino e mangiare qualche formaggio locale.

Assolutamente da vedere è la bellissima Citè du Vin, particolare costruzione a forma di decanter, inaugurata nel 2016. Se anche non volete entrarci, dovete almeno vederla da fuori, perché è assolutamente uno spettacolo. Questo complesso dorato, si trova sulle sponde del fiume Garonne e vi accompagnerà alla scoperta del complesso  mondo del vino.

Bordeaux vigneti

A fine visita vi verrà offerto un calice nel bellissimo Belvedere. Un’altra cosa che mi è piaciuta moltissimo è stata sicuramente il Miroir d’Eau. Si tratta di uno “specchio d’acqua“, adagiato su una superficie di granito nero, davanti al Palais de la Bourse, che riflette diverse immagini.

Imperdibili, inoltre, sono sicuramente la Cathedrale Saint Andrè, dichiarata già da prima Patrimonio dell’Unesco, che domina tutta la città, insieme al suo bellissimo campanile gotico e il Jardin Public, il bel giardino pubblico cittadino, con all’interno laghetti, diversi tipi di volatili, il giardino botanico e il Museo di Storia Naturale, non accessibile fino al 2018 per dei lavori di ristrutturazione.

Non si possono dimenticare sicuramente i 1000km di vigneti che circondano la città e gli oltre 5000 chateaux (case vinicole) che possiamo trovare a Bordeaux. Se siete interessati alle degustazioni, rivolgetevi all’ufficio del turismo, vi darà ottime dritte.

Gujan Mestras

Gujan Mestras

Se siete amanti delle ostriche non potete assolutamente perdervi questo delizioso paesino, che basa tutta la sua economia sull’allevamento di questi crostacei. Qui potete trovare la Maison de l’Huitre, piccola ma carina, dove potrete trovare tutte le spiegazioni su come vengano allevate le ostriche.

Il bello di Gujan Mestras, si sviluppa tutto intorno al porto, dove potrete trovare tutti i produttori locali che vi preparano un buon piatto di ostriche a prezzi davvero convenienti. Vi assicuro che è davvero bello e vale la pena di farci un salto.

Arcachon

Arcachon

Arcachon è una località balneare della Costa Atlantica Francese, molto frequentata durante il periodo estivo, suddivisa in quattro adorabili quartieri. Merita sicuramente il quartiere Ville d’Ete, con la sua bellissima Plage D’Arcachon e il piccolo centro animato e il maestoso quartiere Ville d’Hiver, immerso nelle colline, in cui possiamo trovare moltissime splendide ville.

Dal molo di Jetèe Thiers, attaccato alla Plage d’Arcachon, partono le imbarcazioni per raggiungere il delizioso villaggio di Cap Ferrat, assolutamente da vedere. Cap Ferrat è circondato da una folta pineta e, oltre ad essere semplicemente delizioso, ha anche un bellissimo faro, il Phare du Cap Ferrat, da cui si gode una vista meravigliosa sulla famosa Dune du Pilat.

Dune du Pilat

Dune du Pilat

Dovete sapere che in questo viaggio, fin da subito, avevamo un’unica certezza: vedere la famosa duna, la più grande d’Europa. Il mio entusiasmo si è subito spezzato quando ho dovuto scalarla: pensavo di morire da quanto è stato faticoso.

Ovviamente si può scalare anche tramite una scaletta che aiuta, ma noi, ovviamente, abbiamo scelto la via più difficile. La fatica è stata ripagata da quello che abbiamo ammirato una volta in cima: una vista mozzafiato e una sensazione che non si può spiegare a parole. Andateci perchè merita!!

La Dune du Pilat, si trova a 8 km a sud di Archachon. I dintorni sono favolosi, se avete tempo, organizzate una gita in bicicletta e avventuratevi tra i meravigliosi percorsi immersi nel verde, fino a raggiungere le stupende spiagge nei dintorni di Biscarrosse (di quella zona poi, ve ne parlerò prossimamente perchè MERITA un articolo a parte.)

St. Emilion

St. Emilion

Siamo arrivati ad uno dei luoghi preferiti di questo viaggio. St. Emilion, è un piccolo villaggio medievale, circondato da distese di stupendi vigneti, ed è sicuramente un posto che ti colpisce subito!

Il posto è molto turistico, pieno di negozi che vendono vini, dove potrete anche fare delle buone degustazioni e assaggiare del buon cibo locale. Tutto il villaggio e le sue vigne, sono stati dichiarati Patrimonio dell’Unesco e vi assicuro che sono davvero meravigliosi. D’estate è preso d’assalto dai turisti, ma vi assicuro che saprà colpirvi comunque.

40 articoli

Informazioni sull'autore
Bergamasca di nascita, un po' sicula nell'anima, Isabella ha 30 anni e un diploma in tecnico dei servizi commerciali e turistici. Dopo aver lavorato per un pò di anni nel settore, per necessità e un po' per sfida è diventata grafica ma la sua grande passione rimangono i viaggi. Fortunatamente ha incontrato Marco e da sei anni girano il mondo tornando da ogni posto pieni di entusiasmo e di voglia di ripartire. Ama moltissimo il mare e le isole selvagge. La sua valigia? Abbastanza scassata e sempre a portata di mano.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Come Muoversi

Viaggio in Italia in auto: itinerari per viaggiatori avventurosi

Viaggiare in auto in Italia è semplice ma al contempo avventuroso, perché l’Italia come Paese si presta molto ai viaggi in macchina….
Destinazioni

Weekend lungo a Nizza, tra passeggiate e vita notturna

Non è la classica cittadina sfarzosa e lussuosa della Costa Azzurra, Nizza è una città multiculturale ed eterogenea, piena di vita, da vivere pienamente sia a livello culturale che gastronomico, fino alla vivace vita notturna che ha da offrire.
Destinazioni

Eze Village, come arrivare da Nizza e cosa fare

Un piccolo borgo medievale arroccato sulle rocce, pieno di vicoli e viste spettacolari da conquistare, Eze Village è di sicuro una delle più belle e imperdibili tappe della Costa Azzurra.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!
×
Destinazioni

Cosa visitare a Marsiglia, itinerario di 4 giorni