Come viaggiare di più spendendo di meno

Destinazioni

Oktoberfest: 3 regole per sopravvivere alla festa

1 minuti di lettura

Questo articolo è stato aggiornato il Agosto 27, 2013

Anche quest’anno sta per tornare la tanto attesa festa dell birra a Monaco, l’Oktoberfest. Più volte ho parlato di questo evento consigliando Hotel a Monaco e alloaggi low cost, consigliando come arrivare e come vivere l’Oktoberfest low cost.

Tutti sappiamo i numeri della festa, cosa si fa, i pretzel, i costi della birra, come e quando il sindaco inaugura la festa, ma quello che è più importante da sapere è come sopravvivere all’Oktoberfest.

1 Non fate gli schizzinosi. A Monaco non troverete mai un tavolo solo per voi o per i vostri amici. Le tavolate sono lunghe e organizzarsi assieme ad altri ragazzi o famiglie è il primo passo per vivere serenamente l’Oktoberfest. Le persone sono tante, è bene adattarsi subito.
2 Fate conoscenza. La metà della festa e del divertimento è conoscere nuove persone. Che siano italiani, tedeschi, francesi o americani, fate conoscenza, vale di sicuro la metà della festa.
3 Non vi fissate. Non esiste un solo tipo di birra all’Oktoberfest, ogni tendone offre una specialità tedesca, quindi girate e provate. Inoltre alla festa non c’è solo la birra, ma anche tantissimo ottimo cibo bavarese, alternatelo alla birra, un ottimo modo per arrivare fino alla fine dell’Oktoberfest.

L’Oktoberfest può essere una bella febbre che prende ogni anno nel mese di agosto, tornando dalle vacanze e dalle ferie estive e pensando a come passare almeno la prima parte dell’autunno. Qualsiasi sia il modo in cui deciderete di raggiungere la Germania o qualsiasi sia il luogo in cui deciderete di dormire, state sempre attenti a queste 3 regole per non rischiare di rovinarvi la festa.

2041 articoli

Informazioni sull'autore
Federica è direttrice del giornale e fondatrice di Viaggi low Cost. Viaggiatrice incallita ha iniziato il suo diario di viaggio nel 2008. E` stata definita nel 2020 da Lonely Planet "la pioniera dei blog di viaggi in Italia". Nel suo profilo Instagram (@federchicca) e nel suo blog personale www.federicapiersimoni.it tante avventure, non solo di viaggi!
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Casa Batlló, la nuova esperienza immersiva a Barcellona

La nuova visita immersiva del capolavoro di Antonio Gaudi, parliamo di Casa Batlló e dei suoi nuovissimi 2000 mq dove sentirsi parte del genio e del capolavoro dell’artista spagnolo. Vola a Barcellona a vivere questa nuova esperienza e magia.
Destinazioni

Luoghi abbandonati in Europa oltre Chernobyl

Ti affascina il dark tourism e vorresti sapere quali sono i luoghi segnati dal sangue e dai tormenti? In questo articolo troverai diversi luoghi abbandonati in tutta Europa, a partire dall’Italia, alla Francia, passando dalla Germania fino alla Spagna.
Destinazioni

Danimarca: Legoland e Lego House, quale preferire

Legoland e Lego House, un viaggio a Billund in Danimarca per vivere la magia dei mattoncini Lego non solo con i bambini ma anche per gli adulti.
Rimani aggiornato sulle news di viaggio.
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.