Come viaggiare di più spendendo di meno

Come Muoversi

Come muoversi in Botswana, Africa

1 minuti di lettura

Il Botswana confina con la Namibia, il Sudafrica, lo Zimbabwe e lo Zambia ed è raggiungibile facilmente da tutti gli stati suddetti.
Muoversi all’interno del Botswana non è difficile: sussiste, ad esempio, una linea ferroviaria e i treni risultano essere sicuri, comodi e, di solito, rispettano gli orari in modo abbastanza preciso.

Per quanto concerne la rete stradale, in Botswana ci sono strade asfaltate che collegano i principali centri urbani (pensate che, fino al 1966, la lunghezza delle strade asfaltate non superava i 5 chilometri complessivamente) e una rete di piste sabbiose che si diramano tra i centri abitati minori. I trasporti pubblici sono in genere affidabili: gli autobus, in particolare, hanno orari e partenze regolari, mentre i minibus, che seguono le stesse tratte degli autobus, partono solo quando sono pieni.

Se volete guidare voi stessi, vi ricordo che la guida è a sinistra, le cinture di sicurezza sono obbligatorie e i limiti di velocità da rispettare sono 120 km/h sulle strade principali e 80 km/h su strade sterrate, scendendo a 40 km/h nei parchi e nelle riserve.
Oltre ad avere un buon navigatore, è sempre consigliabile portare con sé una buona mappa geografica.
E ora… non resta che mettervi in viaggio.

21 articoli

Informazioni sull'autore
Uno zaino o un aeroporto la emozionano da sempre. Dopo la laurea ha iniziato a insegnare alle elementari, dove cerca di trasmettere ai bambini che le barriere fisiche e culturali possono essere superate. Sempre in movimento, adora intrufolarsi tra la gente emozionandosi di fronte ad ogni piccola scoperta. Si definisce viaggiatrice e non turista. Ha una grande passione per i mercatini, dove spesso ama assaggiare il cibo di strada. Da 10 anni viaggia col suo infaticabile compagno, vagabondo come lei.
Tutti gli articoli
Potrebbe interessarti anche
Destinazioni

Cosa vedere a Fez in tre giorni

Colore, cultura e bellezza: nel post, tutti i consigli su dove dormire, mangiare e cosa visitare nella splendida Fez, la perla del Marocco. Fez è un luogo che vi emozionerà moltissimo aprendovi ad una cultura diversa dalla nostra.
Dove Dormire

Marrakech, recensione Ostello Amour d'auberge

La recensione di una struttura centralissima e low cost nel cuore pulsante della Medina a Marrakech, storica città imperiale del Marocco. Servizi e comfort e una buona cucina vi aspettano!
Destinazioni

Visita a BabylonStoren, nelle Winelands sudafricane

Una delle zone più rinomate delle winelands sudafricane, Babylonstoren ha al suo interno Farm hotel, cottage, tre ristoranti e persino una Spa: un’esperienza davvero unica.
Rimani aggiornato sulle ultime news, le mete da sogno e i piccoli borghi italiani da visitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *