Casa e Bottega a Roma

Casa & Bottega a Roma, al pranzo preferite il caffè

Casa & Bottega a Roma, al pranzo preferite il caffè

di , | Dove Mangiare

Booking.com

Casa & Bottega si trova in via dei Coronari 183 proprio a due passi dal Made Bakery di cui vi avevo parlato qualche mese fa. Personalmente nonostante la bellezza di questo posticino che si trova nel cuore di Roma a pochi passi da Piazza Navona mi sento di sconsigliarlo caldamente per pranzi e aperitivi. Mentre se volete assaggiare un caffè nel centro di Roma in un posto carino questo è l’ideale.

Casa & Bottega l’avevo addocchiato già da un po’ ma non mi ero mai fermata così in un caldo giorno di sabato ho deciso di fermarmi a pranzo. La lavagnetta che sta fuori e dentro il locale riporta i piatti del giorno senza prezzi. Non viene dato alcun menù nel momento in cui ci si siede e quello che arriva a tavola è decisamente di bell’aspetto ma nulla di particolare nel sapore.

Il locale è delizioso, su questo non c’è nulla da dire. Bellissimi interni, bagno curato, quadretti alle pareti simpatici e interessanti. Tutto invoglia a fermarsi ad oltranza, il personale poi è gentile e cortese, la padrona del negozio che sta alla cassa un po’ meno.

In tutto questo non ci sarebbe nulla di male se poi il prezzo finale risultasse consono al pranzo effettuato. Una coca cola in lattina viene 4€. Un piatto di carpaccio, insalata e mozzarella 13€, il totale per una persona è di 19€. Inoltre ho sentito personalmente aumentare i prezzi al tavolo ai poveri stranieri che per sbaglio si erano seduti nei tavolini fuori. Un signore di non so quale nazionalità di preciso, è rientrato con lo scontrino in mano chiedendo spiegazioni, la risposta di un cameriere alla signora (quasi sicuramente la proprietaria del locale) della cassa è stata “fagli 13€ và”.

Senza contare inoltre che non credo sia permesso in un locale pubblico non mettere nemmeno uno dei prezzi dei piatti e delle bevande. Il posto merita e ve lo consiglio per un caffè, al massimo una colazione, ma non fatevi prendere da altre strane voglie, non ne vale la pena.

Booking.com

© 2012 - Riproduzione riservata

commenti

Federica, quello che scrivi è corretto. Molto credo sia figlio della BELLA ITALIA in cui SE ognuno è furbetto e ognuno VUOLE ESSERE più furbo dell’altro. Nella zona di Roma poi, senza nulla togliere ai romani che sono persone meravigliose, piú volte ho sentito queste considerazioni, ma le ho sentite anche a Bologna dove vivo… In realtà il turismo è un settore di cui l’Italia dovrebbe essere fiera, ma che ad opera di persone (e comportamenti) di questo genere non viene altrettanto elogiata. Credo davvero che se le cose stanno in questo modo, ci meritiamo lo stato che abbiamo. Ma possiamo migliorare. Io ne sono sicuro.

Ingiorgino

luglio 24, 2012 | Rispondi | report

    Si sente a Roma, a Bologna e anche a Rimini dove vivo io. Quello che mi ha fatto strano è che l’abbiano detto proprio davanti a noi, come se il problema fosse solo lo straniero che non parla la nostra lingua, come se fossimo tutti solidali su questo genere di truffe. Eh, no.

    federchicca

    luglio 24, 2012 | Rispondi | report

Chiudere i locali che non espongono listino. Non andare in quelli che hanno doppi prezzi, per tavoli a seconda della posizione. Sei troppo buona…

twitter

Sergio Ferraris

luglio 24, 2012 | Rispondi | report

    Sinceramente non so cosa succeda ai locali che non espongono i prezzi. Non è questione di essere troppo buona, io lo segnalo qui sperando che voi che lo leggete possiate diffondere il più possibile questa notizia.

    federchicca

    luglio 24, 2012 | Rispondi | report

Rispondi

Mini guida

48 ore a Roma tutta a piedi

Roma a piedi cosa vedere in tre giorni

Pensare ad una guida low cost a Roma in 48 ore, è stato abbastanza difficile. Potrei essere scontata su alcuni aspetti, ma vedere Roma in un weekend...