Burn low cost, tre consigli per visitarla al meglio e spendere poco

Tre consigli low cost per vedere Burano

Tre consigli per risparmiare a Burano, da Venezia quale vaporetto prendere e perché stare attenti a come salire nella tratta Burano - Murano e viceversa, pranzo al sacco e foto in quantità, tutto nel post.

di , | Cosa Fare

Di Burano ho già parlato in un’occasione, ma ancora non vi ho detto come visitarla in modo low cost. Dopo esserci stata ecco cosa vi consiglio, per non spendere una fortuna (credetemi, potrebbe essere possibile) e visitarla al meglio.

1. A Burano, pranzo al sacco

Innanzitutto non partite senza un panino. No, non pensate di fare un aperitivo con uno spritz, vi sosterà almeno 10€, spritz e panino, nemmeno di troppa qualità. Burano è davvero bella ma non fatevi avvicinare dalle osterie e dai ristoranti che ci sono qui. Il più caro ha primi piatti che vengono 25€, il meno caro ha primi piatti che vengono 15€ con una bottiglia d’acqua e un coperto spendereste almeno 25€. Non pensate nemmeno che stando lontani dai ristoranti e andando in qualche mar la situazione sia diversa. A Burano ci sono 3 bar, 2 hanno panini e hamburger (cotoletta e ketchup) e 5,50€, gli altri qualcosina di più. Quello dove ho pranzato io aveva il prezzo a 4.50€, panino delizioso (qui sopra nella foto) anche se poi lo scontrino diceva 5€, insomma me l’hanno fatto pagare di più rispetto a quanto scritto. Fidatevi di me, portatevi i panini da casa e via.

2. Quale biglietto prendere per risparmiare

Secondo consiglio. Per arrivare diretti da Venezia ci vogliono 40 minuti ma fermate comunque a Murano (quindi se volete fare entrambe le destinazioni approfittatene). Non fate l’errore di prendere una corsa singola. Innanzitutto andate al tabacchi a fare i biglietti e non sul battello, risparmiate già 1€, inoltre dovete avere bene a mente se volete arrivare a Burano o fermarvi anche a Murano. Se vi fermate sono 4 biglietti, 4 tratte: Venezia – Murano, Murano – Burano e ritorno (anche se al ritorno probabilmente non vi fermerete nuovamente a Murano). Se prendete il biglietto giornaliero, di 12 ore questo viene 18€, ma il singolo viene 7€ che per tre tratte fa 21€, risparmiate comunque qualche euro.

3. Posti a sedere ne vaporetto

Ultimo consiglio, i vaporetti sono affollatissimi. Se è bel tempo o se è caldo nessun problema, potete tranquillamente stare fuori a prendere un po’ di arietta fresca, ma se andate in autunno o in dicembre allora cercate di prendere i posti dentro, anche a sedere per terra. Quaranta minuti di viaggio sono tanti da passare in piedi o da passare al freddo.

Consiglio spassionato

Detto questo, Burano è bellissima e merita sempre una visita, sia la prima, la seconda o anche la terza volta che andate a Venezia. Un biglietto per Burano, qualsiasi sia il suo costo, è un biglietto che vale la spesa. Il consiglio finale, spassionato, è di fare quante più foto possibili. Le foto delle casette colorate, una volta tornati a casa, riempiranno di gioia e di ricordi positivi la vostra casa e allora, vorrete senza dubbio tornare il prima possibile a Venezia e a Burano per scattare altre foto! Garantito!

© 2013 - Riproduzione riservata

Mappa

Mini guida

48 ore a Venezia, mini guida per un weekend low cost

Cosa vedere a Venezia in 3 giorni

Venezia è una delle città italiane che tutto il Mondo ci invidia. Venezia è la città dell'amore, la città dell'acqua alta, la città degli...

Meteo

Veneto
C
% humidity
wind:
H • L

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Iscriviti alla Newsletter di Viaggi Low Cost

Vuoi diventare un viaggiatore low cost e ricevere tutte le settimane in anteprima i consigli e i trucchi dei viaggiatori del Magazine per risparmiare in viaggio?Iscriviti alla Newsletter e unisciti agli altri 2000 viaggiatori che hanno scelto di viaggiare di più spedendo di meno!